Grenchen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grenchen
città
Grenchen – Stemma
Grenchen – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Solothurn matt.svg Soletta
DistrettoLebern
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate47°11′35″N 7°23′45″E / 47.193056°N 7.395833°E47.193056; 7.395833 (Grenchen)Coordinate: 47°11′35″N 7°23′45″E / 47.193056°N 7.395833°E47.193056; 7.395833 (Grenchen)
Altitudine451 m s.l.m.
Superficie26,08 km²
Abitanti16 741 (2015)
Densità641,91 ab./km²
FrazioniStaad
Comuni confinantiArch (BE), Bettlach, Büren an der Aare (BE), Court (BE), Lengnau (BE), Romont (BE), Rüti bei Büren (BE), Selzach
Altre informazioni
Cod. postale2540
Prefisso032
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS2546
TargaSO
Nome abitantiGrenchner
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Grenchen
Grenchen
Grenchen – Mappa
Sito istituzionale

Grenchen (toponimo tedesco; in francese Granges[1]) è un comune svizzero di 16 741 abitanti del Canton Soletta, nel distretto di Lebern del quale è capoluogo; ha lo status di città ed è il secondo centro abitato per popolazione del cantone[1].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situata fra Bienne e Soletta, sorge tra il Massiccio del Giura e il fiume Aar, a un'altitudine di 451 m s.l.m. Il territorio comunale ha il suo punto a maggior altitudine 1 348 m s.l.m (monte Oberer Grenchenberg), mentre il punto più basso è la località Witi nella piana dell'Aar, a 430 m s.l.m[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della città è attestato per la prima volta nel 1131 nella forma Granechum[1]. Nel 1851 fu introdotta l'industria dell'orologeria e la popolazione aumentò rapidamente[1].

Negli anni 1830 la città, già attiva nell'elaborazione del pensiero politico radicale, accolse personalità del movimento in fuga, come il tedesco Karl Mathy e l'italiano Giuseppe Mazzini[1].

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

A Grenchn ha sede il quotidiano Grenchner Tagblatt.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia di Grenchen è fortemente incentrata sull'industria orologiera[1], in particolare con la società ETA Manufacture Horlogère (che produce per il gruppo Swatch), Eterna, Breitling, ITS Time e Rodania.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città ha due stazioni ferroviarie: Grenchen Nord, sulla linea Bienne-Moutier-Basilea, e Grenchen Süd, sulla linea Bienne-Soletta-Zurigo.

È presente anche un aeroporto, costruito nel 1931[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Urs Zurschmiede, Grenchen, in Dizionario storico della Svizzera, 22 luglio 2013. URL consultato il 27 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144282726 · GND (DE4021984-7
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera