Benjamin Huggel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benjamin Huggel
Huggel061115.jpg
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 190 cm
Peso 89 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1998-2005Basilea152 (31)
2005-2007Eintracht Francoforte53 (1)
2007-2012Basilea144 (31)
2012-2013Basilea U-211 (0)
Nazionale
2003-2010Svizzera Svizzera41 (2)
Carriera da allenatore
2012-2013Basilea U-21(vice)
2013-2014Basilea(giov.)
2014-2015Lucerna(giov.)
2015-2016Black Stars Basilea
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al settembre 2012

Benjamin Huggel (Dornach, 7 luglio 1977) è un allenatore di calcio ed ex calciatore svizzero, di ruolo centrocampista. Dal 2012 è vice allenatore nel Basilea II.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nei campionati regionali con l'FC Münchenstein e l'FC Arlesheim prima di trasferirsi al Basilea nel 1998. Il suo migliore campionato è l'annata 2000/01 con 8 centri in 29 partite. Una serie di infortuni gli fanno saltare buona parte della stagione successiva, ivi compresa anche la partecipazione in Champions League del club. Disputa una buona stagione anche nel 2003/04, con il Basilea vincente nella Super League (Svizzera) davanti al Grasshopper.

Nel 2005 lascia il Basilea per andare a giocare in Germania nell'Eintracht Francoforte. Con la squadra rosso-nera arriva in finale di Coppa di Germania nel 2006 e gioca le sue prime gare in Coppa UEFA.

Nel 2007 ritorna al Basilea per circa 400.000 euro, tornando a vincere Super League e Coppa di Svizzera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa al campionato d'Europa 2004 giocando tutte e tre le partite della squadra. È stato squalificato dalla FIFA per quattro giornate, sei prima del ricorso in appello, per il coinvolgimento nella rissa post partita nello spareggio tra la sua Nazionale e quella della Turchia per qualificarsi al campionato del mondo 2006. Non convocato per la rassegna mondiale, è stato chiamato dal commissario tecnico Jakob Kuhn per disputare il campionato d'Europa 2008. Il 10 ottobre 2009, nella partita Lussemburgo-Svizzera, valida per le qualificazioni al campionato del mondo 2010, ha realizzato la 1000ª rete nella storia della Nazionale rossocrociata.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Basilea: 2001-2002, 2003-2004, 2004-2005, 2007-2008, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012
Basilea: 2001-2002, 2002-2003, 2007-2008, 2009-2010, 2011-12

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]