Johan Vonlanthen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Johan Vonlanthen Benavidez
Johan Vonlanthen8.jpg
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2018
Carriera
Giovanili
1999-2001 Young Boys
Squadre di club1
2001-2003 Young Boys 37 (6)
2003-2005 PSV 29 (6)
2005 Brescia 9 (0)
2005-2006 NAC Breda 32 (6)
2006-2009 Salisburgo 84 (11)
2009-2010 Zurigo 27 (10)
2010-2011 Salisburgo 11 (0)
2011-2012 Itagüí Ditaires 6 (0)
2013 Grasshoppers 5 (0)
2014 Sciaffusa 17 (2)
2014-2015 Servette 33 (10)
2016-2018 Wil 53 (9)
Nazionale
2005Svizzera Svizzera U-20? (?)
2004Svizzera Svizzera U-21? (?)
2004-2009 Svizzera Svizzera 40 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 ottobre 2017

Johan Vonlanthen (Santa Marta, 1º febbraio 1986) è un ex calciatore colombiano naturalizzato svizzero, attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Colombia, emigrò in Svizzera a 12 anni.[1] Vonlanthen è un poliglotta in quanto parla 7 lingue: spagnolo, francese, tedesco, portoghese, inglese, olandese e un po' d'italiano.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Vonlanthen può giocare come centrocampista offensivo, ala o attaccante.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare da ragazzo per il BSC Young Boys in Svizzera. Nella stagione 2001-02, all'età di 16 anni, debutta nel campionato nazionale collezionando 8 presenze nella sua prima stagione da professionista. Nel settembre del 2003 firma per il PSV con la cui maglia disputa 29 presenze in un campionato e mezzo realizzando solo 6 reti ed esordendo nella UEFA Champions League 2004-2005.

Nel gennaio del 2005 passa in prestito al Brescia ed esordisce con le rondinelle in Serie A. La sua esperienza con il club lombardo non è delle più fortunate: quando Vonlanthen è arrivato in Italia sulla panchina della squadra c'era Gianni De Biasi che stravedeva per lui;[1] tuttavia De Biasi è stato esonerato poco dopo l'arrivo di Vonlanthen[1] e rimpiazzato da Alberto Cavasin che ha accantonato Vonlanthen mettendolo ai margini della rosa,[1] facendogli giocare solamente alcuni scampoli di varie partite.[1]

Terminato il prestito al Brescia torna al PSV Eindhoven che lo gira in prestito al NAC Breda.[2]

Nell'estate del 2006 viene ceduto a titolo definitivo al Red Bull Salzburg.

Il 13 luglio 2009 viene ceduto in prestito per un anno allo Zurigo. Nella stagione 2009-2010 ha realizzato 8 gol in 26 incontri. Il 31 maggio 2012 a soli 26 anni d'età, annuncia il suo ritiro per motivi familiari.[3] Con il club austriaco ha vinto 2 campionati nazionali.

L'11 giugno 2013 il Grasshopper Club Zürich annuncia la firma dell'attaccante per un contratto di un anno con opzione per la seconda stagione.[4] Dopo aver disputato soltanto 3 partite durante la prima parte del campionato, viene prestato dal club zurighese allo Schaffhausen, club che milita in Challenge League, fino al termine della stagione.[5]

La stagione successiva firma un contratto di un anno con il Servette.[6] Il 20 luglio fa il suo debutto ufficiale con la squadra ginevrina contro il Bienne.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nella nazionale elvetica nel 2004, anno in cui, il 21 giugno 2004, segna il gol del momentaneo pareggio contro la Francia ad Euro 2004, migliorando con questa rete il primato del più giovane giocatore ad aver segnato alla rassegna europea e migliorando il primato di Wayne Rooney,[1] che lo aveva stabilito quattro giorni prima proprio contro la Svizzera, in una gara vinta dagli inglesi per 3-0. Il goal segnato contro la Francia, all'età di 18 anni, 4 mesi e 20 giorni, è anche il quattrocentesimo goal nella storia degli europei di calcio.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-6-2004 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
17-6-2004 Coimbra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Svizzera Svizzera Euro 2004 - 1º turno - Ingresso al 83’ 83’
21-6-2004 Coimbra Svizzera Svizzera 1 – 3 Francia Francia Euro 2004 - 1º Turno 1
18-8-2004 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Uscita al 60’ 60’
4-9-2004 Basilea Svizzera Svizzera 6 – 0 Fær Øer Fær Øer Qual. Mondiali 2006 3
8-9-2004 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 72’ 72’
9-10-2004 Tel Aviv Israele Israele 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 1
9-2-2005 Dubai Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 62’ 62’
30-3-2005 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 41’ 41’
4-6-2005 Toftir Fær Øer Fær Øer 1 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 77’ 77’
17-8-2005 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
3-9-2005 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Israele Israele Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 82’ 82’
7-9-2005 Nicosia Cipro Cipro 1 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 81’ 81’
8-10-2005 Berna Svizzera Svizzera 1 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 60’ 60’
12-10-2005 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 53’ 53’
12-11-2005 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 0 Turchia Turchia Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 77’ 77’
1-3-2006 Glasgow Scozia Scozia 1 – 3 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
15-11-2006 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 79’ 79’
7-2-2007 Basilea Germania Germania 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
22-3-2007 Kingston Giamaica Giamaica 0 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’ Uscita al 57’ 57’
25-3-2007 Miami Colombia Colombia 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 46’ 46’
2-6-2007 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 46’ 46’
22-8-2007 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
7-9-2007 Vienna Svizzera Svizzera 2 – 1 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-9-2007 Klagenfurt Svizzera Svizzera 3 – 4 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 71’ 71’
13-10-2007 Zurigo Svizzera Svizzera 3 – 1 Austria Austria Amichevole - Uscita al 18’ 18’
6-2-2008 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-3-2008 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 4 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
24-5-2008 Lugano Svizzera Svizzera 2 – 0 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Uscita al 68’ 68’
30-5-2008 San Gallo Svizzera Svizzera 3 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole 1
7-6-2008 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2008 - 1º Turno - Ingresso al 75’ 75’ Ammonizione al 76’ 76’
11-6-2008 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 2 Turchia Turchia Euro 2008 - 1º Turno - Ingresso al 66’ 66’
15-6-2008 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 0 Portogallo Portogallo Euro 2008 - 1º Turno - Ammonizione al 37’ 37’ Uscita al 61’ 61’
20-8-2008 Basilea Svizzera Svizzera 4 – 1 Cipro Cipro Amichevole 1 Ingresso al 75’ 75’
6-9-2008 Tel Aviv Israele Israele 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 71’ 71’
10-9-2008 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 2 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 73’ 73’ Ammonizione al 87’ 87’
12-8-2009 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 0 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
5-9-2009 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 0 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 81’ 81’
9-9-2009 Riga Lettonia Lettonia 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 79’ 79’
10-10-2009 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 65’ 65’
Totale Presenze 40 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Red Bull Salisburgo: 2006-2007, 2008-2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Johan Vonlanthen, in SWI swissinfo.ch. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  2. ^ La promessa Vonlanthen saluta il Brescia - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 29 dicembre 2018.
  3. ^ it.uefa.com, Si ritira Vonlanthen, il giovane dei record, su it.uefa.com, 31 maggio 2012. URL consultato il 23 giugno 2012.
  4. ^ Vonlanthen torna a giocare con il Grasshoppers, UEFA.com, 13 giugno 2013.
  5. ^ Vonlanthen a Sciaffusa, Sforza a... Wohlen, gdp.ch, 3 gennaio 2014.
  6. ^ (FR) Football: Johan Vonlanthen signe à Servette pour une saison, lenouvelliste.ch, 16 luglio 2014.
  7. ^ (FR) Servette - FC Bienne 2-1 (0-1), servettefc.ch, 20 luglio 2014. URL consultato il 15 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]