Kingston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Kingston (disambigua).
Kingston
città
Kingston – Veduta
Localizzazione
Stato Giamaica Giamaica
Contea Contea di Surrey
Parrocchia Kingston
Saint Andrew
Amministrazione
Sindaco Desmond McKenzie
Territorio
Coordinate 17°59′N 76°48′W / 17.983333°N 76.8°W17.983333; -76.8 (Kingston)Coordinate: 17°59′N 76°48′W / 17.983333°N 76.8°W17.983333; -76.8 (Kingston)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 453 km²
Abitanti 937 700 (2011)
Densità 2 069,98 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Giamaica
Kingston
Kingston

Kingston è la capitale, principale città e porto marittimo della Giamaica, ai piedi delle Blue Mountains, sulla costa sudorientale dell'isola. Al censimento del 2004 contava 660.000 abitanti, cresciuti a 937,700 secondo le stime del 2011. Nella città, come nel resto del paese, la lingua più parlata è l'inglese.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La capitale è divisa in varie aree, numerate una ad una. Un esempio può essere Kingston 12 nominata in alcune canzoni reggae.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Kingston è stata fondata nel 1692, come luogo di rifugiati e sopravvissuti del terremoto del 1692 che distrusse Port Royal. Prima del terremoto Kingston viveva soprattutto di agricoltura. Dopo il terremoto i profughi si insediarono vicino al mare e a causa delle zanzare morirono circa 2000 persone. La città incominciò a crescere in seguito all'ennesima distruzione di Port Royal.

Nel 1716 Kingston era diventata la città più grande e popolosa della Giamaica.

La prima scuola gratuita fu costruita nel 1729 e nello stesso anno si costruì il primo teatro su Harbour Street, poi spostato nel 1774 a North Parade. Entrambi sono ancora attivi.

Nel 1780 la popolazione toccò gli 11.000 abitanti.

Gravemente danneggiata dal terremoto del 1907, Kingston divenne la capitale della Giamaica indipendente nel 1962.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Kingston detiene il triste primato di città con più omicidi pro-capite (stesso andamento della Giamaica che ha tra i più alti tassi di criminalità).

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte della popolazione è di origine africana, ma non mancano altri gruppi etnici come europei e asiatici.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituto universitario d'arte, scienza e tecnologia risale al 1958, mentre l'Università delle Indie Occidentali, nel sobborgo di Mona, è del 1948.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è servita dall'Aeroporto Internazionale Norman Manley.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Popolare meta turistica, Kingston è il maggiore centro commerciale, industriale e culturale del paese. Il grande porto caraibico, protetto a sud da lunghe distese di sabbia dette Palisadoes, ospita imbarcazioni da diporto e cargo che trasportano zucchero, caffè, rum e banane.

Le industrie cittadine forniscono prodotti tessili e petroliferi. Attivi anche il settore del legno e del tabacco.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Kingston è gemellata con:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN126617434 · GND: (DE4198339-7
america Portale America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di america