Città del Guatemala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Città del Guatemala
comune
La Nueva Guatemala de la Asunción
Città del Guatemala – Stemma Città del Guatemala – Bandiera
Città del Guatemala – Veduta
Dati amministrativi
Stato Guatemala Guatemala
Dipartimento Guatemala
Sindaco Álvaro Arzú (PAN) dal 15/01/2004
Territorio
Coordinate 14°37′16″N 90°31′37″W / 14.621111°N 90.526944°W14.621111; -90.526944 (Città del Guatemala)Coordinate: 14°37′16″N 90°31′37″W / 14.621111°N 90.526944°W14.621111; -90.526944 (Città del Guatemala)
Altitudine 1.529 m s.l.m.
Superficie 228[1] km²
Abitanti 1 149 107[2] (2012)
Densità 5 039,94 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-6
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Guatemala
Città del Guatemala
Sito istituzionale

Città del Guatemala (in spagnolo Ciudad de Guatemala, ufficialmente La Nueva Guatemala de la Asunción) è la capitale del Guatemala e del Dipartimento di Guatemala.

È la capitale economica, politica e culturale del paese ed è la più grande metropoli dell'America Centrale. La popolazione della sua area metropolitana, in costante forte crescita, è stimata superiore ai 4 milioni di abitanti[3].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondata nel 1620 dagli spagnoli sulle rovine di un antico insediamento maya nella valle compresa tra i tre vulcani Fuego, Agua e Pacaya, è stata capitale delle Province Unite dell'America Centrale dal 1823 al 1834. Nel 1776 divenne la capitale del Guatemala. Nella notte del 4 febbraio del 1976 è stata colpita da un violentissimo terremoto. Dopo la fine della guerra civile tra il governo dittatoriale e l'Unità Nazionale Rivoluzionaria Guatemalteca nel 1992 la città restò la capitale del nuovo stato e fu modernizzata, arricchita con nuove attrazioni ed ampliata. Oggi Città del Guatemala è la più grande, moderna e popolosa metropoli dell'America Centrale e pressoché metà della popolazione guatemalteca vive nella sua vasta area urbana.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

La città ospita ben 12 università e più di 300 tra musei, gallerie e centri culturali tra cui i più importanti sono il Centro Culturale Miguel Angel Asturias e il Centro Culturale di Spagna in Guatemala.

Urbanistica[modifica | modifica sorgente]

La città è divisa in 22 zone strutturate con larghe vie sulle quali si affacciano edifici in stile moderno.

Le zone 1,2,3 compongono il centro storico, l'area in cui si trovano i principali monumenti come la Biblioteca Nazionale, la Casa del Presidente, il Palazzo Nazionale della Cultura il Tribunale, il Congresso, le sedi di vari Ministeri, la Cattedrale Metropolitana, il Palazzo delle Poste e il Mercato Centrale.

In zona 9, nella parte moderna della città, sono presenti: la Torre del Riformatore alta 75 metri, il Parco dell'Industria e l'Obelisco.

La parte della zona 10 a est di Avenida Reforma e a nord di Bulevar de Los Próceres è detta 'zona viva' per la concentrazione di numerosi ristoranti, centri commerciali, bar, cinema e locali notturni di vario genere. Anche in zona 11 troviamo numerosi locali e centri commerciali, tra i quali il Miraflorès, il più grande dell'America Centrale.

Le zone da 11 a 14 formano il distretto industriale-finanziario, e costituiscono la parte più moderna della città e vi si trovano: lo zoo, l'aeroporto, il Museo di Arte Moderna, il Museo Nazionale di Archeologia ed Etnologia e numerosi grattacieli tra cui il Premier Club, che con i suoi 110 metri è l'edificio più alto della città.

Persone legate a Città del Guatemala[modifica | modifica sorgente]

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

La città è la più grande metropoli dell'America Centrale. Il centro vero e proprio ha una popolazione superiore al milione di abitanti e sommata all'area urbana circostante supera i 5 milioni. Dopo la fine della dittatura nel periodo in cui il Guatemala è diventato il paese più ricco dell'America Centrale la città è diventata meta di molti immigrati stranieri, soprattutto arabi e cinesi.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La città vanta i più due importanti club calcistici del paese il Club Social y Deportivo Comunicaciones ed il Club Social y Deportivo Municipal, protagonisti della Liga Nacional in quanto l'hanno conquistata per ben 47 volte ( 21 CSD Comunicaciones e 26 il CSD Municipal). Lo stadio cittadino è il Estadio Mateo Flores di 30.000 posti.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La città è servita dall'Aeroporto Internazionale La Aurora.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Profilo della città sul sito ufficiale (PDF). URL consultato il 1º dicembre 2009.
  2. ^ (EN) World Gazetteer. URL consultato il 30 aprile 2012.
  3. ^ World Gazetteer

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]