Fabio Celestini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabio Celestini
Fabio Celestini.jpg
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Losanna
Ritirato 15 dicembre 2010 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1995-2000 Losanna 114 (15)
2000-2002 Troyes 40 (2)
2002-2004 O. Marsiglia 77 (1)
2004-2005 Levante 25 (1)
2005-2010 Getafe 62 (2)
2010 Losanna 13 (1)
Nazionale
1998-2008 Svizzera Svizzera 35 (2)
Carriera da allenatore
2013-2014 Málaga vice
2014-2015 Terracina
2015- Losanna
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 giugno 2016

Fabio Celestini (Losanna, 31 ottobre 1975) è un ex calciatore svizzero, di ruolo centrocampista, attuale tecnico del Lausanne.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La data d'addio del calciatore italo-svizzero al calcio giocato è stata il 15 dicembre 2010; la sua ultima partita giocata è stata Losanna-Palermo (0-1) dell'Europa League 2010-2011.[1][2]. Dopo esser stato nel campionato spagnolo 2013-14 il vice di Bernard Schuster al Malaga, l'8 luglio 2014 diventa allenatore del Terracina Calcio 1925, squadra laziale militante nel campionato di serie D. Il 5 novembre 2014 viene esonerato, sostituito da Raffaele Sergio. Il 22 dicembre 2014 viene richiamato alla guida del Terracina Calcio 1925, in sostituzione dell'esonerato Raffaele Sergio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Losanna: 1997-1998, 1998-1999

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Troyes: 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Palermo fuori a testa alta it.uefa.com
  2. ^ Europa League ultimo atto: spazio ai giovani Palermo24.net

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Fabio Celestini, su National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (DEENIT) Fabio Celestini, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.