Tazza Maltija 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tazza Maltija 2019-2020
2019–20 The FA Trophy BOOST
Competizione Tazza Maltija
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 82ª
Organizzatore MFA
Date dal 6 settembre 2019
al 9 maggio 2020
Luogo Malta Malta
Partecipanti 67
Formula partite ad eliminazione diretta
Sito web FA Trophy
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Tazza Maltija 2019-2020 é l'82ª edizione della coppa nazionale maltese di calcio. La competizione è iniziata il 6 settembre 2019 e terminerà il 9 maggio 2020 con la finale che verrà disputata allo stadio Ta' Qali[1].

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
6 settembre 2019
Xagħra United 2 - 0 Santa Venera
Victoria Hotspurs 7 - 0 Mdina Knights
7 settembre 2019
Ghaxaq 4 - 1 non conosciuta Żebbuġ Rovers
Ta' Xbiex 1 - 2 Munxar Falcons
Kirkop United 2 - 3 Kerċem Ajax
Siggiewi 1 - 0 Marsaskala
9 settembre 2019
S.K. Victoria Wanderers 2 - 3 (dts) Għajnsielem
St. Lawrence Spurs 0 - 5 Xewkija Tigers

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
13 settembre 2019
Kerċem Ajax 5 - 0 Munxar Falcons
Nadur Youngsters 4 - 0 Oratory Youths
14 settembre 2019
Sannat Lions 0 - 1 Gharghur
Siggiewi 0 - 4 Victoria Hotspurs
Mtarfa 0 - 2 Ghaxaq
Qala St. Joseph 2 - 3 Dingli Swallows
15 settembre 2019
Gharb Rangers - Xewkija Tigers
Msida Saint-Joseph - Attard
Xagħra United 3 - 1 Għajnsielem

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25-28 ottobre 2019
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Ta' Qali
9 maggio 2020, ore da definire
 – Stadio di Ta' Qali

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Draws of 2019-20 FA Trophy opening rounds made, in Times of Malta, 8 agosto 2019. URL consultato il 10 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]