Prva hrvatska nogometna liga 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prva HNL 2019-2020
Hrvatski Telekom Prva liga 2019-2020
Competizione 1. HNL
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore HNS
Date dal 19 luglio 2019
al 17 maggio 2020
Luogo Croazia Croazia
Partecipanti 10
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Prva hrvatska nogometna liga 2019-2020, conosciuta anche come Hrvatski Telekom Prva liga 2019-2020 per motivi di sponsorizzazione, è la ventinovesima edizione della massima serie del campionato di calcio croato, si disputa tra il 19 luglio 2019 e il 17 maggio 2020.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2018-2019 è stato retrocesso il Rudeš, mentre dalla Druga HNL è stato promosso il Varaždin.

Grazie al 15º posto[1] nel ranking UEFA, la Prva HNL torna ad avere due posti per le qualificazioni alla Champions League (prima volta dal 2000).

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si affrontano in un doppio girone di andata e ritorno per un totale di 36 giornate.
Le prime due classificate si qualificano per il secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2020-2021.
Le squadre classificate al terzo e quarto posto, unitamente alla vincitrice della Coppa di Croazia, si qualificano per il primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2020-2021.
La penultima classificata disputa uno spareggio con la seconda della Druga HNL 2019-2020.
L'ultima classificata retrocede direttamente in Druga HNL 2020-2021.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della 1.HNL 2019-20
Squadra[2] Città Stadio Stagione 2018-19
Dinamo Zagabria Zagabria Stadio Maksimir 1º in Prva hrvatska nogometna liga
Rijeka Fiume Stadio Rujevica 2º in Prva hrvatska nogometna liga
Osijek Osijek Stadio Gradski vrt 3º in Prva hrvatska nogometna liga
Hajduk Spalato Spalato Stadio di Poljud 4º in Prva hrvatska nogometna liga
HNK Gorica Velika Gorica Stadion Radnika 5º in Prva hrvatska nogometna liga
Lok. Zagabria Zagabria ŠRC Hitrec-Kacijan[3]
Stadion Kranjčevićeva
6º in Prva hrvatska nogometna liga
Slaven Belupo Koprivnica Stadio "Ivan Kušek Apaš" 7º in Prva hrvatska nogometna liga
Inter Zaprešić Zaprešić Gradski Stadion 8º in Prva hrvatska nogometna liga
Istria 1961 Pola Stadio Aldo Drosina 9º in Prva hrvatska nogometna liga
Varaždin Varaždin Stadion Anđelko Herjavec 1º in 2. HNL

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 4 novembre 2019

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Croazia 1. Dinamo Zagabria 31 13 10 1 2 23 6 +17
2. Hajduk Spalato 27 14 8 3 3 23 8 +15
3. Osijek 23 14 6 5 3 23 16 +7
4. Rijeka 22 13 6 4 3 20 14 +6
5. Lok. Zagabria 22 14 6 4 4 20 18 +2
6. Gorica 21 14 6 3 5 20 20 0
7. Inter Zaprešić 11 14 2 5 7 17 25 -8
8. Istria 1961 11 14 2 5 7 12 21 -9
Noatunloopsong.png 9. Slaven Belupo 11 14 3 2 9 12 30 -18
1downarrow red.svg 10. Varaždin 10 14 2 4 8 12 24 -12

Legenda:

      Campione di Croazia e qualificata alla UEFA Champions League 2020-21.
      Qualificate alla UEFA Europa League 2020-21.
Noatunloopsong.png Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione.
      Retrocessa in 2.HNL 2020-21.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Din Gor Haj Int Ist Lok Osi Rij Sla Var
Dinamo Zagabria –––– 3-1 - 1-0 1-0 3-0 1-0 18/12 1-0 --
–––– - - - - - - - - --
Gorica 2-4 –––– 2-1 1-1 1-1 0-0 3-1 - - -
- –––– - - - - - - - -
Hajduk Spalato 1-0 3-0 –––– 3-1 2-0 3-0 - - 2-0 2-0
- - –––– - - - - - - -
Inter Zaprešić 1-2 0-2 - –––– 0-2 1-2 3-3 - 3-1 -
- - - –––– - - - - - -
Istra 1961 - - 1-1 2-2 –––– 0-2 0-0 0-3 2-3 3-1
- - - - –––– - - - - -
Lokomotiva 0-4 - 0-0 - - –––– 2-1 0-1 6-1 2-1
- - - - - –––– - - - -
Osijek - 2-1 1-0 3-1 - - –––– 3-2 2-0 2-2
- - - - - - –––– - - -
Rijeka - 1-2 1-1 1-1 - 1-1 1-1 –––– 3-1 2-1
- - - - - - - –––– - -
Slaven Belupo 0-3 2-0 - - 0-0 - 0-4 1-2 –––– 1-1
- - - - - - - - –––– -
Varaždin 1-0 1-3 0-3 0-1 1-0 1-1 - 0-2 - ––––
- - - - - - - - - ––––

Calendario 1-18[modifica | modifica wikitesto]

  • 5ª giornata: la HNS ha invertito l'ordine delle gare fra Dinamo ed Inter.
  • 6ª giornata: la HNS ha rinviato la partita Dinamo-Rijeka (in programma domenica 25.08 alle ore 20:00) al 18 dicembre per gli impegni negli spareggi nelle coppe europee delle due squadre: Dinamo impegnata in Champions League contro il Rosenborg mercoledì 21 e martedì 27 agosto, Rijeka in Europa League contro il Gent i giovedì 22 e 29.
andata (1ª) 1ª giornata ritorno (10ª)
20 lug. 1-1 Gorica - Inter 2-0 28 set.
1-0 Osijek - Slaven 4-0
3-0 Dinamo - Lokomotiva 4-0
2-1 Rijeka - Varaždin 2-0
2-0 Hajduk - Istra 1-1
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (11ª)
27 lug. 0-2 Inter - Istra 2-2 5 ott.
0-3 Varaždin - Hajduk 0-2
0-1 Lokomotiva - Rijeka 1-1
0-3 Slaven - Dinamo 0-1
3-1 Gorica - Osijek 1-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (12ª)
3 ago. 3-1 Osijek - Inter 3-3 19 ott.
3-1 Dinamo - Gorica 4-2
3-1 Rijeka - Slaven 2-1
3-0 Hajduk - Lokomotiva 0-0
3-1 Istra - Varaždin 0-1
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (13ª)
10 ago. 2-2 Inter - Varaždin 1-0 26 ott.
4-1 Lokomotiva - Istra 2-0
2-1 Slaven - Hajduk 0-2
2-0 Gorica - Rijeka 2-1
0-0 Osijek - Dinamo 0-1


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (14ª)
17 ago. 1-2 Inter - Dinamo 0-1 2 nov.
1-1 Rijeka - Osijek 2-3
3-0 Hajduk - Gorica 1-2
2-3 Istra - Slaven 0-0
1-1 Varaždin - Lokomotiva 1-2
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (15ª)
24 ago. 1-2 Inter - Lokomotiva _-_ 9 nov.
1-1 Slaven - Varaždin _-_
1-1 Gorica - Istra _-_
1-0 Osijek - Hajduk _-_
18 dic. _-_ Dinamo - Rijeka _-_


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (16ª)
31 ago. 1-1 Rijeka - Inter _-_ 23 nov.
1-0 Hajduk - Dinamo _-_
0-0 Istra - Osijek _-_
1-3 Varaždin - Gorica _-_
6-1 Lokomotiva - Slaven _-_
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (17ª)
14 set. 3-1 Inter - Slaven _-_ 30 nov.
0-0 Gorica - Lokomotiva _-_
2-2 Osijek - Varaždin _-_
1-0 Dinamo - Istra _-_
1-1 Rijeka - Hajduk _-_


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (18ª)
21 set. 3-1 Hajudk - Inter _-_ 7 dic.
0-3 Istra - Rijeka _-_
1-0 Varaždin - Dinamo _-_
2-1 Lokomotiva - Osijek _-_
2-0 Slaven - Gorica _-_

Calendario 19-36[modifica | modifica wikitesto]

andata (19ª) 1ª giornata ritorno (28ª)
14 dic. _-_ Gorica - Inter _-_ 21 mar.
_-_ Osijek - Slaven _-_
_-_ Dinamo - Lokomotiva _-_
_-_ Rijeka - Varaždin _-_
_-_ Hajduk - Istra _-_
andata (20ª) 2ª giornata ritorno (29ª)
1º feb. _-_ Inter - Istra _-_ 4 apr.
_-_ Varaždin - Hajduk _-_
_-_ Lokomotiva - Rijeka _-_
_-_ Slaven - Dinamo _-_
_-_ Gorica - Osijek _-_


andata (21ª) 3ª giornata ritorno (30ª)
8 feb. _-_ Osijek - Inter _-_ 11 apr.
_-_ Dinamo - Gorica _-_
_-_ Rijeka - Slaven _-_
_-_ Hajduk - Lokomotiva _-_
_-_ Istra - Varaždin _-_
andata (22ª) 4ª giornata ritorno (31ª)
15 feb. _-_ Inter - Varaždin _-_ 18 apr.
_-_ Lokomotiva - Istra _-_
_-_ Slaven - Hajduk _-_
_-_ Gorica - Rijeka _-_
_-_ Osijek - Dinamo _-_


andata (23ª) 5ª giornata ritorno (32ª)
22 feb. _-_ Dinamo - Inter _-_ 22 apr.
_-_ Rijeka - Osijek _-_
_-_ Hajduk - Gorica _-_
_-_ Istra - Slaven _-_
_-_ Varaždin - Lokomotiva _-_
andata (24ª) 6ª giornata ritorno (33ª)
29 feb. _-_ Inter - Lokomotiva _-_ 25 apr.
_-_ Slaven - Varaždin _-_
_-_ Gorica - Istra _-_
_-_ Osijek - Hajduk _-_
_-_ Dinamo - Rijeka _-_


andata (25ª) 7ª giornata ritorno (34ª)
4 mar. _-_ Rijeka - Inter _-_ 2 mag.
_-_ Hajduk - Dinamo _-_
_-_ Istra - Osijek _-_
_-_ Varaždin - Gorica _-_
_-_ Lokomotiva - Slaven _-_
andata (26ª) 8ª giornata ritorno (35ª)
7 mar. _-_ Inter - Slaven _-_ 9 mag.
_-_ Gorica - Lokomotiva _-_
_-_ Osijek - Varaždin _-_
_-_ Dinamo - Istra _-_
_-_ Rijeka - Hajduk _-_


andata (27ª) 9ª giornata ritorno (36ª)
14 mar. _-_ Hajudk - Inter _-_ 17 mag.
_-_ Istra - Rijeka _-_
_-_ Varaždin - Dinamo _-_
_-_ Lokomotiva - Osijek _-_
_-_ Slaven - Gorica _-_

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UEFA Country Ranking 2018/2019
  2. ^ Denominazioni prese da webalice.it Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive..
  3. ^ Stadio senza i requisiti per la Prva liga.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]