Prva hrvatska nogometna liga 2017-2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prva HNL 2017-2018
Hrvatski Telekom Prva liga 2017-2018
Competizione 1. HNL
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore HNS
Date dal 14 luglio 2017
al 19 maggio 2018
Luogo Croazia Croazia
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Dinamo Zagabria
(19º titolo)
Retrocessioni Cibalia
Statistiche
Miglior marcatore Algeria Hillal Soudani (17 gol)
Incontri disputati 180
Gol segnati 496 (2,76 per incontro)
Pubblico 530 638
(2 948 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017 2018-2019 Right arrow.svg

La Prva hrvatska nogometna liga 2017-2018, conosciuta anche come Hrvatski Telekom Prva liga 2017-2018 per motivi di sponsorizzazione, è stata la ventisettesima edizione della massima serie del campionato di calcio croato, disputata tra il 14 luglio 2017 e il 19 maggio 2018, e conclusa con la vittoria della Dinamo Zagabria, al suo diciannovesimo titolo (ventitreesimo in totale).

Capocannoniere del torneo fu Hillal Soudani (Dinamo Zagabria) con 17 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2016-2017 è stata retrocessa l'RNK Spalato, mentre dalla Druga HNL è stato promosso il Rudeš.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si affrontano in un doppio girone di andata e ritorno per un totale di 36 giornate.
La squadra campione di Croazia si qualifica per il secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2018-2019.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto, unitamente alla vincitrice della Coppa di Croazia, si qualificano per il primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2018-2019.
La penultima classificata disputa uno spareggio con la seconda della Druga HNL 2017-2018.
L'ultima classificata retrocede direttamente in Druga HNL 2018-2019.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della 1.HNL 2017-18
Squadra[1] Città Stadio Capienza Stagione 2016-17
HNK Rijeka Fiume Stadio Rujevica 8 279 Campione
GNK Dinamo Zagabria Stadio Maksimir 35 123
HNK Hajduk Spalato Stadio di Poljud 34 448
NK Osijek Osijek Stadio Gradski vrt 22 050
NK Lokomotiva Zagabria ŠRC Hitrec-Kacijan[2] 1 000
Stadio Maksimir 35 123
NK Istra 1961 Pola Stadio Aldo Drosina 8 923
NK Slaven Belupo Koprivnica Stadio "Ivan Kušek Apaš" 4 000
NK Inter Zaprešić Gradski Stadion 4 528
HNK Cibalia Vinkovci Stadio Cibalia 10 000
NK Rudeš Zagabria ŠC Rudeš[2] 1 000 1º in 2. HNL
Stadio Kranjčevićeva 8 850

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Croazia 1. Dinamo Zagabria 73 36 22 7 7 68 34 +34
2. Rijeka 70 36 22 4 10 75 32 +43
3. Hajduk Spalato 66 36 19 9 8 70 38 +32
4. Osijek 56 36 14 14 8 53 38 +15
5. Lok. Zagabria 51 36 14 9 13 47 48 -1
6. Inter Zaprešić 46 36 12 10 14 43 64 -21
7. Slaven Belupo 43 36 11 10 15 35 45 -10
8. Rudeš 40 36 10 10 16 41 62 -21
Noatunloopsong.png 9. Istria 1961 27 36 6 9 21 28 60 -32
1downarrow red.svg 10. Cibalia[3] 26 36 6 8 22 36 75 -39

Legenda:

      Campione di Croazia e ammessa alla UEFA Champions League 2018-2019.
      Ammessa alla UEFA Europa League 2018-2019.
      Ammessa allo spareggio.
      Retrocessa in 2. HNL 2018-2019.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Cib Din Haj Int Ist Lok Osi Rij Rud Sla
Cibalia Vinkovci –––– 2-5 1-2 1-2 1-4 0-1 2-1 1-2 3-0 1-0
–––– 0-2 0-5 3-0 1-1 1-1 1-1 0-0 1-1 1-3
Dinamo Zagabria 4-0 –––– 3-1 1-0 2-0 2-0 1-1 3-1 3-2 2-0
1-0 –––– 0-1 3-1 5-1 1-4 0-1 0-1 2-0 1-0
Hajduk Spalato 2-1 2-2 –––– 2-0 2-0 2-2 1-1 0-2 2-3 1-0
4-0 1-2 –––– 5-0 3-2 1-0 1-1 1-1 1-0 0-1
Inter Zaprešić 3-1 1-3 2-2 –––– 2-2 1-1 3-1 1-3 3-1 0-1
3-2 0-0 0-3 –––– 1-0 1-2 1-0 0-3 1-1 0-0
Istria 1961 0-1 0-0 1-3 1-1 –––– 1-2 1-1 1-0 2-1 1-0
0-0 0-4 1-5 2-4 –––– 1-0 1-1 0-1 1-1 2-1
Lok. Zagabria 1-3 0-3 1-3 3-0 1-0 –––– 2-3 1-0 1-1 0-0
2-1 3-1 0-2 2-3 0-0 –––– 1-1 1-0 2-2 5-2
Osijek 1-1 1-1 2-1 3-0 2-1 3-0 –––– 1-0 1-1 2-0
3-1 2-4 3-3 1-1 2-0 0-1 –––– 2-1 3-0 3-0
Rijeka 7-0 0-2 1-2 0-0 2-0 2-1 1-2 –––– 4-1 2-0
5-1 4-1 3-1 5-1 4-0 3-1 1-0 –––– 3-0 2-0
Rudeš 1-1 1-1 0-4 0-2 1-0 0-1 1-1 1-5 –––– 1-2
3-2 1-0 2-1 2-0 2-1 1-2 1-0 4-2 –––– 2-0
Slaven Belupo 2-1 0-1 0-0 1-2 2-0 1-0 1-1 1-1 2-2 ––––
2-0 2-2 0-0 3-3 1-0 2-2 2-1 1-3 2-0 ––––

Calendario 1-18[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (10ª)
15 lug.
2017
2-0 Dinamo - Istra 0-0 23 set.
2017
1-1 Osijek - Rudeš 1-1
2-0 Rijeka - S.Belupo 1-1
1-3 Lokomotiva - Hajduk 2-2
3-1 Inter - Cibalia 2-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (11ª)
22 lug.
2017
4-0 Dinamo - Cibalia 5-2 30 set.
2017
2-2 Inter - Hajduk 0-2
1-0 S.Belupo - Lokomotiva 0-0
4-1 Rijeka - Rudeš 5-1
1-1 Istra - Osijek 1-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (12ª)
29 lug.
2017
1-1 Osijek - Dinamo 1-1 14 ott.
2017
2-0 Rijeka - Istra 0-1
1-1 Lokomotiva - Rudeš 1-0
0-1 Inter - S.Belupo 2-1
1-2 Cibalia- Hajduk 1-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (13ª)
5 ago.
2017
3-1 Dinamo - Hajduk 2-2 21 ott.
2017
2-1 S.Belupo - Cibalia 0-1
0-2 Rudeš - Inter 1-3
1-2 Istra - Lokomotiva 0-1
1-0 Osijek - Rijeka 2-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (14ª)
12 ago.
2017
0-2 Rijeka - Dinamo 1-3 28 ott.
2017
2-3 Lokomotiva - Osijek 0-3
2-2 Inter - Istra 1-1
3-0 Cibalia - Rudeš 1-1
1-0 Hajduk - S.Belupo 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (15ª)
19 ago.
2017
2-0 Dinamo - S.Belupo 1-0 4 nov.
2017
0-4 Rudeš - Hajduk 3-2
0-1 Istra - Cibalia 4-1
3-0 Osijek - Inter 1-3
2-1 Rijeka - Lokomotiva 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (16ª)
26 ago.
2017
0-3 Lokomotiva - Dinamo 0-2 18 nov.
2017
1-3 Inter - Rijeka 0-0
2-1 Cibalia - Osijek 1-1
2-0 Hajduk - Istra 3-1
2-2 S.Belupo - Rudeš 2-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (17ª)
9 set.
2017
3-2 Dinamo - Rudeš 1-1 25 nov.
2017
1-0 Istra - S.Belupo 0-2
2-1 Osijek - Hajduk 1-1
7-0 Rijeka - Cibalia 2-1
3-0 Lokomotiva - Inter 1-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (18ª)
16 set.
2017
1-3 Inter - Dinamo 0-1 2 dic.
2017
0-1 Cibalia - Lokomotiva 3-1
0-2 Hajduk - Rijeka 2-1
1-1 S.Belupo - Osijek 0-2
1-0 Rudeš - Istra 1-2

Calendario 19-36[modifica | modifica wikitesto]

Andata (19ª) 1ª giornata Ritorno (28ª)
9 dic.
2017
5-1 Dinamo - Istra 4-0 7 apr.
2018
3-0 Osijek - Rudeš 0-1
2-0 Rijeka - S.Belupo 3-1
0-2 Lokomotiva - Hajduk 0-1
3-2 Inter - Cibalia 0-3
Andata (20ª) 2ª giornata Ritorno (29ª)
16 dic.
2017
1-0 Dinamo - Cibalia 2-0 14 apr.
2018
5-0 Hajduk - Inter 3-0
2-2 [4]S.Belupo - Lokomotiva 2-5
3-0 Rijeka - Rudeš 2-4
1-1 Istra - Osijek 0-2


Andata (21ª) 3ª giornata Ritorno (29ª)
10 feb.
2018
2-4 Osijek - Dinamo 1-0 18 apr.
2018
4-0 Rijeka - Istra 1-0
2-2 Lokomotiva - Rudeš 2-1
0-0 Inter - S.Belupo 3-3
0-5 Cibalia- Hajduk 0-4
Andata (22ª) 4ª giornata Ritorno (30ª)
17 feb.
2018
0-1 Dinamo - Hajduk 2-1 21 apr.
2018
2-0 S.Belupo - Cibalia 3-1
2-0 Rudeš - Inter 1-1
1-0 Istra - Lokomotiva 0-0
2-1 Osijek - Rijeka 0-1


Andata (23ª) 5ª giornata Ritorno (31ª)
24 feb. 0-1 Hajduk - S.Belupo 0-0 28 apr.
2018
7 mar. 4-1 Rijeka - Dinamo 1-0
14 mar. 1-1 Cibalia - Rudeš 2-3
24 mar. 1-0 Inter - Istra 4-2
3 apr. 1-1 Lokomotiva - Osijek 1-0
Andata (24ª) 6ª giornata Ritorno (32ª)
3 mar.
2018
1-0 Dinamo - S.Belupo 2-2 5 mag.
2018
1-0 [5]Hajduk - Rudeš 1-2
0-0 Istra - Cibalia 1-1
3-1 Rijeka - Lokomotiva 0-1
14 mar. 1-1 Osijek - Inter 0-1


Andata (25ª) 7ª giornata Ritorno (33ª)
10 mar.
2018
1-4 Dinamo - Lokomotiva 1-3 9 mag.
2018
0-3 Inter - Rijeka 1-5
1-1 Cibalia - Osijek 1-3
3-2 Hajduk - Istra 5-1
2-0 S.Belupo - Rudeš 0-2
Andata (26ª) 8ª giornata Ritorno (34ª)
17 mar.
2018
2-0 Dinamo - Rudeš 0-1 12 mag.
2018
2-1 Istra - S.Belupo 0-1
3-3 Osijek - Hajduk 1-1
5-1 Rijeka - Cibalia 0-0
2-3 Lokomotiva - Inter 2-1


Andata (27ª) 9ª giornata Ritorno (36ª)
31 mar.
2018
0-0 Inter - Dinamo 1-3 19 mag.
2018
1-1 Cibalia - Lokomotiva 1-2
1-1 Hajduk - Rijeka 1-3
0-3 S.Belupo - Osijek 2-1
2-1 Rudeš - Istra 1-1

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

L'Istria 1961 (9º in Prva liga) affronta in uno spareggio con andata e ritorno il Varaždin (2º in Druga liga).

Pola
30 maggio 2018, ore 19:00 CEST
Andata
Istria 19613 – 1
referto
VaraždinStadio Aldo Drosina (4 107 spett.)
Arbitro:  Fran Jović (Zagabria)

Varaždin
2 giugno 2018, ore 19:00 CEST
Ritorno
Varaždin1 – 0
referto
Istria 1961Stadio Anđelko Herjavec (8 153 spett.)
Arbitro:  Duje Strukan (Spalato)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
17 Algeria Hillal Soudani Dinamo Zagabria
16 Brasile Héber Rijeka
15 Svizzera Mario Gavranović Rijeka (7)
Dinamo Zagabria (8)
15 Macedonia del Nord Mirko Ivanovski Slaven Belupo
14 Croazia Mario Budimir Rudeš (13)
Dinamo Zagabria (1)
12 Croazia Jakov Puljić Inter Zaprešić (4)
Rijeka (8)
11 Croazia Lovro Majer Lok. Zagabria
11 Italia Said Ahmed Said Hajduk Spalato
9 Croazia Ante Erceg Hajduk Spalato
9 Bosnia ed Erzegovina Haris Hajradinović Osijek
9 Camerun Franck Ohandza Hajduk Spalato

Fonte: hrnogomet.com e hns-cff.hr

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Građanski nogometni klub Dinamo Zagreb 2017-2018.
N. Ruolo Giocatore
1 Croazia P Danijel Zagorac
2 Algeria A Hillel Soudani
3 Croazia D Borna Sosa
4 Mali C Tongo Doumbia
5 Macedonia del Nord C Arijan Ademi
6 Rep. Ceca D Jan Lecjaks
7 Spagna C Dani Olmo
8 Bosnia ed Erzegovina C Izet Hajrović
10 Croazia C Ante Ćorić
11 Svizzera A Mario Gavranović
13 Kosovo D Amir Rrahmani
N. Ruolo Giocatore
14 Bosnia ed Erzegovina C Amer Gojak
15 Bosnia ed Erzegovina A Armin Hodžić
19 Croazia C Ivan Fiolić
26 Croazia D Filip Benković
27 Croazia C Nikola Moro
30 Slovenia D Petar Stojanović
31 Croazia D Marko Lešković
40 Croazia P Dominik Livaković
55 Croazia D Dino Perić
77 Romania D Alexandru Mățel

Fonte: worldfootball.net

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Denominazioni prese da webalice.it Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive..
  2. ^ a b Stadio senza i requisiti per la Prva liga.
  3. ^ Il Cibalia non ottiene la licenza per la 2.HNL e retrocede direttamente in 3.HNL, vedi index.hr
  4. ^ Sospesa sullo 0-0 dopo il primo tempo per campo impraticabile a seguito di un nubifragio, ripresa dal secondo tempo con lo stesso risultato il 18 dicembre, vedi Prvi susret posljednjeg ovogodišnjeg ligaškog kola morao je na poluvremenu biti prekinut zbog vremenskih neprilika.
  5. ^ Hajduk e Rudeš si sono accordate per invertire i campi di gioco a causa del clima avverso previsto a Zagabria.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]