Christopher Nkunku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christopher Nkunku
2020-03-10 Fußball, Männer, UEFA Champions League Achtelfinale, RB Leipzig - Tottenham Hotspur 1DX 3683 by Stepro.jpg
Nkunku con il RB Lipsia nel 2020
Nazionalità Francia Francia
Altezza 175 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, ala
Squadra RB Lipsia
Carriera
Giovanili
2003-2009non conosciuta AS Marolles
2009-2010non conosciuta RCP Fontainebleau
2010-2015Paris Saint-Germain
Squadre di club1
2013-2015Paris Saint-Germain 228 (5)
2015-2019Paris Saint-Germain55 (8)
2019-RB Lipsia96 (31)
Nazionale
2012-2016Francia Francia U-163 (0)
2016-2017Francia Francia U-193 (0)
2016-2017Francia Francia U-2012 (0)
2018Francia Francia U-216 (0)
2022-Francia Francia6 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 giugno 2022

Christopher Alan Nkunku (Lagny-sur-Marne, 14 novembre 1997) è un calciatore francese di origini congolesi, centrocampista del RB Lipsia. E della nazionale francese di calcio

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore duttile tatticamente, in grado di ricoprire sia il ruolo di centrocampista centrale, che di ala su entrambe le fasce e all'occorrenza può agire anche da trequartista e seconda punta, dotato di buona tecnica individuale, si dimostra abile nel calciare con entrambi i piedi, essendo in possesso di un buon tiro dalla distanza, inoltre dimostra notevole capacità balistica negli inserimenti offensivi e nell'effettuare assist ai compagni.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nkunku ha iniziato la carriera calcistica nelle giovanili del Paris Saint-Germain per poi debuttare in prima squadra l'8 dicembre 2015 nella partita di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Il 5 marzo 2016 fa il suo esordio giocando da titolare in Ligue 1 contro il Montpellier, mentre il 10 marzo 2018 realizza la prima doppietta nel 5-0 al Metz. Nelle quattro stagioni in Francia gioca 55 partite (soltanto 11 da titolare) realizzando 8 reti, vince per tre volte il campionato francese.

Nkunku al Lipsia nel 2021

Il 18 luglio 2019 passa a titolo definitivo al Lipsia per 6 milioni di euro, con cui firma un contratto quinquennale.[2][3] Viene impiegato da Julian Nagelsmann non più come trequartista ma come esterno destro di centrocampo. Le sue prestazioni sono di assoluto livello, contribuendo pesantemente al raggiungimento della storica semifinale in Champions League, a fine anno ha realizzato 5 reti in 44 partite. La stagione successiva realizza 7 reti in 44 partite.

L'annata 2021-2022 è sicuramente quella della svolta, torna su decisione di Jesse Marsch ad interpretare il ruolo di trequartista. La crescita del calciatore è continua, riuscendo ad andare in rete con una maggiore semplicità. Il 15 settembre 2021 sigla una tripletta (la prima in carriera) nella prima partita di Champions League valida per i gironi, persa per 6-3 in trasferta all'Etihad Stadium contro il Manchester City.[4] Viene confermato in quella posizione anche dal tecnico subentrante Domenico Tedesco e con la dirigenza tedesca, che visto l'enorme crescita decide di tutelarsi con un nuovo contratto da 6 milioni di euro a stagione (più un altro in caso di vittoria dell'Europa League) e con un clausola rescissoria di 150 milioni di euro. Oltre che nel migliorare nello sviluppo del gioco e nella finalizzazione, riesce grazie a delle lezioni private con Roberto Carlos a migliorare anche nelle punizioni (tanto da realizzare 7 gol in questo modo) e nei calci di rigore, diventando rigorista della squadra dal mese di marzo, riuscendo a realizzare quattro tiri su quattro dal dischetto.

Le sue prestazioni gli valgono l'elezione a calciatore dell'anno della Bundesliga 2021/2022.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto tutta la trafila delle nazionali giovanili francesi, Under-16, Under-19, Under-20, dove in quest'ultima, viene inserito tra i 23 giocatori selezionati dal CT Ludovic Batelli in occasione del mondiale Under-20 disputatosi in Corea del Sud. Tuttavia tra il marzo e il settembre 2018 ha giocato anche sei partite nell'Under-21 francese.

Nel marzo 2022 viene convocato per la prima volta in nazionale maggiore.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 giugno 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Francia Paris Saint-Germain 2 CFA 2 0 - - - - - - 2 0
2014-2015 CFA 26 5 - - - - - - 26 5
2015-2016 Francia Paris Saint-Germain L1 5 0 CF+CdL 0+0 0 UCL 1 0 SF 0 0 6 0
2016-2017 L1 8 1 CF+CdL 4+3 1+0 UCL 1 0 SF 0 0 16 2
2017-2018 L1 20 4 CF+CdL 3+3 1+0 UCL 0 0 SF 1 0 27 5
2018-2019 L1 22 3 CF+CdL 5+1 0 UCL 0 0 SF 1 1 29 4
Totale Paris Saint-Germain 55 8 19 2 2 0 2 1 78 11
2019-2020 Germania RB Lipsia BL 32 5 CG 3 0 UCL 9 0 - - - 44 5
2020-2021 BL 28 6 CG 5 0 UCL 7 1 - - - 40 7
2021-2022 BL 34 20 CG 6 4 UCL+UEL 6+5 7+4 - - - 51 35
Totale RB Lipsia 94 31 14 3 28 11 - - 136 46
Totale carriera 176 44 33 5 30 11 2 1 240 62

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-3-2022 Marsiglia Francia Francia 2 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Uscita al 75’ 75’
29-3-2022 Villeneuve d'Ascq Francia Francia 5 – 0 Sudafrica Sudafrica Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
3-6-2022 Saint-Denis Francia Francia 1 – 2 Danimarca Danimarca UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
6-6-2022 Spalato Croazia Croazia 1 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
10-6-2022 Vienna Austria Austria 1 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
13-6-2022 Saint-Denis Francia Francia 0 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 72’ 72’
Totale Presenze 6 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2018 Astana Kazakistan Under-21 Kazakistan 0 – 3 Francia Francia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 - Ingresso al 74’ 74’
27-3-2018 Nikšić Montenegro Under-21 Montenegro 0 – 2 Francia Francia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2019 - Uscita al 77’ 77’
25-5-2018 Bienne Svizzera Under-21 Svizzera 2 – 1 Francia Francia Under-21 Amichevole - Uscita al 68’ 68’
29-5-2018 Nizza Francia Under-21 Francia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 63’ 63’
7-9-2018 Stara Zagora Bulgaria Under-21 Bulgaria 0 – 1 Francia Francia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ammonizione al 26’ 26’ Uscita al 71’ 71’
11-9-2018 Strasburgo Francia Under-21 Francia 2 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ingresso al 79’ 79’
Totale Presenze 6 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint Germain: 2015-2016, 2017-2018, 2018-2019
Paris Saint-Germain: 2016, 2017, 2018
Paris Saint-Germain: 2016-2017, 2017-2018
Paris Saint-Germain: 2016-2017, 2017-2018
RB Lipsia: 2021-2022

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2021-2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ bundesitalia.com, https://bundesitalia.com/2021/01/30/christopher-nkunku-lipsia/.
  2. ^ (FR) Christopher Nkunku à Leipzig, su psg.fr, 18 luglio 2019.
  3. ^ (DE) 3. sommer-neuzugang: RBL verpflichtet Christopher-Nkunku!, su dierotenbullen.com, 18 luglio 2019. URL consultato il 18 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2019).
  4. ^ calciomagazine.net, https://www.calciomagazine.net/manchester-city-lipsia-diretta-risultato-15-settembre-2021-149287.html.
  5. ^ (DE) Christopher Nkunku ist der Player of the Season 2021/22, su bundesliga.de - die offizielle Webseite der Bundesliga. URL consultato il 18 maggio 2022.
  6. ^ (FR) Nkunku et Clauss appelés pour la première fois en équipe de France, su lequipe.fr. URL consultato il 17 marzo 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]