Puskás Ferenc Labdarúgó Akadémia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Puskás Akadémia
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Giallo e Nero.svg Giallo, nero
Dati societari
Città Felcsút
Nazione Ungheria Ungheria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Hungary.svg MLSZ
Campionato Nemzeti Bajnokság I
Fondazione 2005
Presidente Ungheria Felcsúti Utánpótlás Neveléséért Alapítvány
Allenatore Ungheria János Radoki
Stadio Pancho Aréna
(3.816 posti)
Sito web pfla.hu/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Puskás Ferenc Labdarúgó Akadémia (Accademia Calcistica Ferenc Puskás), meglio nota semplicemente come Puskás Academy, è una società calcistica ungherese con sede nella città di Felcsút, squadra giovanile del Videoton fondata nel 2005. Milita nella Nemzeti Bajnokság I, la massima serie del campionato ungherese. Molti calciatori sopra l'Under-18 giocano nella squadra riserve del Videoton. La società è in memoria della bandiera ungherese Ferenc Puskás.

Tra i calciatori lanciati dall'Accademia, spiccano il Nazionale Ádám Gyurcsó, Roland Szolnoki e László Kleinheisler.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla sua prima stagione nella massima categoria ungherese, la società conclude il campionato al terzultimo posto, salvandosi con diverse giornate d'anticipo dalla retrocessione.

Nella stagione 2017-2018 arriva per la prima volta nella sua storia in finale di Coppa d’Ungheria, eliminando in semifinale il Debrecen (4-0 andata - 0-2 ritorno) e perdendo ai rigori la finale contro l'Ujpest.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Puskás Ferenc Labdarúgó Akadémia
  • 2005 : fondazione del club
  • 2012-13 · 1º in NBII. (PROMOSSO)
  • 2013-14 · 14º in NBI.
  • 2014-15 · 10º in NBI.
  • 2015-16 · 11º in NBI. (RETROCESSO)
  • 2016-17 · 1º in NBII. (PROMOSSO)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2012-2013, 2016-2017

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2017-2018

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 19 ottobre 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Ungheria P Balázs Tóth
4 Ungheria C Szilárd Bokros
5 Germania D Thomas Meissner
6 Paesi Bassi C Yoëll van Nieff
7 Australia A Golgol Mebrahtu
8 Slovacchia C Jozef Urblík
9 Ungheria C Bence Sós
10 Nigeria A Ezekiel Henty
11 Slovacchia C Ján Vlasko
17 Rep. Ceca A David Vaněček
18 Ungheria D András Huszti
19 Ungheria P Lajos Hegedűs
20 Ungheria C Márton Radics
N. Ruolo Giocatore
21 Ungheria A Tamás Kiss
22 Ungheria D Roland Szolnoki
23 Ungheria D Csaba Spandler
25 Ungheria D Zsolt Nagy
26 Bulgaria D Kamen Hadžiev
27 Ungheria A Alan Skribek
29 Romania A Nándor Tamás
30 Croazia C Josip Knežević
33 Croazia C József Varga
68 Ungheria D János Hegedűs
73 Ungheria P László Laky
77 Ungheria A Ádám Gyurcsó
80 Romania C Lóránd Fülöp

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 30 agosto 2017.

N. Ruolo Giocatore
1 Ungheria P Bence Gundel-Takács
7 Ungheria A Márk Szécsi
8 Ungheria C Dávid Márkvárt
9 Mali A Ulysse Diallo
10 Ungheria A András Radó
11 Ungheria A Dániel Prosser
12 Ungheria C Balázs Balogh
13 Ungheria D Ádám Csilus
14 Belgio D Jonathan Heris
15 Camerun C Patrick Mevoungou
16 Ungheria C Roland Sallai
17 Ungheria C László Zsidai
18 Ungheria C Attila Polonkai (capitano)
19 Ungheria P Lajos Hegedüs
20 Ungheria D Vilmos Vanczák
N. Ruolo Giocatore
23 Ungheria D Csaba Spandler
24 Ungheria D Patrik Poór
25 Ungheria D Zsolt Nagy
27 Albania C Liridon Latifi
28 Croazia C Stipe Bačelić-Grgić
30 Croazia D Ivor Horvat
33 Ungheria A Gábor Molnár
44 Serbia P Branislav Danilović
55 Ungheria C Péter Szakály
68 Ungheria D János Hegedűs
71 Ungheria D Attila Osváth
77 Croazia A Antonio Perošević
80 Ungheria C Márk Madarász
Ungheria P Balázs Tóth
Croazia C Josip Knežević

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Ungheria P Krisztián Pogacsics
3 Croazia D Renato Kelić
5 Ungheria D Ferenc Fodor
6 Ungheria C Bence Pintér
7 Ungheria C Martin Hudák
8 Croazia C Stipe Bačelić-Grgić
9 Ungheria A Patrik Tischler
10 Croazia C Marko Dinjar
18 Ungheria C Attila Polonkai
22 Ungheria D Zsolt Tar
23 Ungheria D Csaba Spandler
25 Ungheria C Zsolt Nagy
N. Ruolo Giocatore
27 Ungheria C Donát Zsótér
28 Ungheria C Dávid Mészáros
29 Ungheria A László Lencse
31 Ungheria P Tamás Horváth
39 Croazia D Ivan Herceg
42 Ungheria D Márton Lorentz
47 Ungheria P Ádám Zima
49 Serbia C Branko Pauljevic
64 Ungheria D Gergő Kocsis
77 Ungheria A László Pekár
88 Ungheria C Dávid Márkvárt
Ungheria C Gábor Gyömbér

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Brasile D Fábio Guarú
3 Croazia D Renato Kelić
4 Ungheria D Márk Tamás
5 Ungheria D Zoltán Szélesi
6 Ungheria D Gergö Gohér
7 Ungheria C Martin Hudák
8 Ungheria C Máté Papp
9 Ungheria A Patrik Tischler
14 Montenegro A Stefan Denković
17 Ungheria C Andor Margitics
18 Ungheria C Attila Polonkai
20 Ungheria C Balázs Tóth
N. Ruolo Giocatore
21 Slovacchia P Ľuboš Hajdúch
22 Ungheria D Zsolt Tar
29 Ungheria A László Lencse
41 Ungheria P Marcell Papp
44 Serbia P Branislav Danilović
70 Ungheria C László Tóth
71 Spagna C Francisco Gallardo
77 Ungheria C Péter Czvitkovics
88 Ungheria C Dénes Szakály
91 Ungheria D Gergő Vaszicsku
95 Ungheria C Donát Szelei
96 Slovacchia A Zoltán Harsányi
Ungheria A Roland Sallai

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio