Lee Anderson Grant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lee Grant
LeeGrant09.jpg
Nome Lee Anderson Grant
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 193 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Derby County Derby County
Carriera
Squadre di club1
2000-2005 Derby County Derby County 67 (-?)
2005-2006 Burnley Burnley 1 (-?)
2006 Oldham Athletic Oldham Athletic 16 (-?)
2006-2007 Derby County Derby County 7 (-?)
2007-2010 Sheffield Weds Sheffield Weds 136 (-?)
2010-2013 Burnley Burnley 114 (-?)
2013- Derby County Derby County 0 (-0)
Nazionale
2003-2004 Inghilterra Inghilterra U-21 4 (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lee Anderson Grant (Hemel Hempstead, 27 gennaio 1983) è un calciatore inglese, portiere del Derby County.

Tifoso del Watford, Grant ha sognato di giocare per il suo club del cuore sin da bambino[1]. È entrato nelle giovanili del Derby County a partire dal 2000, giocando due stagioni in prestito con il Burnley prima, e con l'Oldham Athletic A.F.C. poi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Grant ha fatto il suo debutto nel Derby County F.C. nella stagione 2002-2003 nella partita di campionato contro il Burnley F.C. disputata il 7 settembre 2002 in sostituzione del portiere titolare Andy Oakes. Ha vinto il titolo assegnato dal club come Miglior giocatore esordiente dell'anno alla fine della stagione dopo aver giocato un totale di 30 incontri.[senza fonte]

In seguito prolungò il contratto con suo club di tre anni e mezzo il 29 gennaio 2004. All'inizio della nuova stagione subisce lo scavalcamento nella gerarchia del collega di reparto Lee Camp, stessa cosa che accadde anche in Nazionale Under-21. Tornò in porta nella partita contro i Wolverhampton Wanderers Football Club che costò l'espulsione a Camp. Grant giocò in porta anche nella successiva partita contro il Burnley, tornqando subito dopo in panchina per il resto dell'intera stagione.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine della stagione di esordio venne chiamato nella rosa della Nazionale Under-21 inglese che si allenò in Sardegna prima di intraprendere le qualificazioni per il Campionato europeo di calcio Under-21 del 2004 contro la Serbia e la Slovacchia nel giugno 2003.

Fece il suo debutto in Under-21 il 9 settembre 2003 dopo l'infortunio di Chris Kirkland nella partita preparatoria prima della partita di qualificazione contro il Portogallo,[senza fonte] giocata da Grant che fece altre 3 apparizioni nella nazionale giovanile inglese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Home for Keeps