Državno prvenstvo 1932-1933

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Državno prvenstvo 1932-1933
Competizione Državno prvenstvo
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 11ª
Organizzatore FSJ
Date dal 5 marzo 1933
al 10 dicembre 1933
Luogo Jugoslavia Regno di Jugoslavia
Partecipanti 11
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore BSK Belgrado
(2º titolo)
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Slavija Sarajevo
Slavija Osijek
Vojvodina
Statistiche
Miglior marcatore Jugoslavia Vladimir Kragić (20 reti)
Incontri disputati 110
Gol segnati 419 (3,81 per incontro)
Pubblico 245 272
(2 230 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1931-32 1934-35 Right arrow.svg

Il Prvenstvo Jugoslavije u nogometu 1932-1933 (campionato di calcio della Jugoslavia 1932-1933), conosciuto anche come Državno prvenstvo 1932-1933 (campionato nazionale 1932-1933), fu l'undicesima edizione della massima serie del campionato jugoslavo di calcio, disputata tra il 5 marzo e il 10 dicembre 1933[1] e conclusa con la vittoria del BSK Belgrado, al suo secondo titolo.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

I campionati delle sottofederazioni (che fungono da qualificazioni al campionato nazionale) sono iniziati nell'autunno 1932, ma – a tornei in corso – la federazione decide di cambiare formula: 11 squadre (3 ciascuna dalle sottofederazioni di Zagabria e Belgrado, più 1 ciascuna da quelle di Spalato, Lubiana, Sarajevo, Osijek e Novi Sad)[2] passano direttamente al campionato nazionale. Le squadre rimaste nelle sottofederazioni continuano senza di loro. L'Hajduk Spalato non ha disputato il campionato della sottofederazione. Per designare la rappresentante di Lubiana è stato disputato uno spareggio fra Primorje ed Ilirija.


Qualificazione Data
Primorje Lubiana 2-1 Ilirija 05.02.1933
Ilirija 2-3 Primorje Lubiana 19.02.1933


Città Sottofederazione Link Al campionato nazionale 1932-33 Alle qualificazioni per il campionato nazionale 1933-34
Lubiana Ljubljanski nogometni podsavez link Primorje Lubiana 1.SŠK Maribor
Zagabria Zagrebački nogometni podsavez link Građanski Zagabria
HAŠK Zagabria
Concordia Zagabria
Viktorija Zagabria
Osijek Osječki nogometni podsavez link Slavija Osijek Hajduk Osijek
Subotica Subotički loptački podsavez link N.D. Tri zvezde Apatin
Novi Sad Novosadski loptački podsavez link Vojvodina NAK Novi Sad
Veliki Bečkerek Velikobečkerečki loptački podsavez link N.D. ŽSK Veliki Bečkerek
Belgrado Beogradski loptački podsavez link BSK Belgrado
Jugoslavija
BASK Belgrado
Šparta Zemun
Spalato Splitski nogometni podsavez link Hajduk Spalato JŠK Spalato
Sarajevo Sarajevski nogometni podsavez link Slavija SAŠK
Kragujevac Kragujevački loptački podsavez link N.D. Šumadija Kragujevac
Jedinstvo Paraćin
Niš Niški loptački podsavez link N.D. Građanski Niš
Jugoslavija Niš
“Car Lazar” Kruševac
Skopje Skopski loptački podsavez link N.D. SSK Skopje
Le squadre ammesse alle qualificazioni per il Državno prvenstvo 1933-1934 vengono divise in due gruppi: Ovest (rappresentanti di Lubiana, Zagabria, Subotica, Osijek e Spalato) ed Est (rappresentanti di Novi Sad, Veliki Bečkerek, Belgrado, Sarajevo, Kragujevac, Niš e Skopje).[3] Le due vincitrici ottengono la qualificazione al Državno prvenstvo della stagione successiva.

Campionato nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Regno di Jugoslavia
HAŠK Građanski Concordia
HAŠK
Građanski
Concordia
Hajduk
Hajduk
Vojvodina
Vojvodina
Primorje
Primorje
SlavijaOsijek
SlavijaOsijek
SlavijaSarajevo
SlavijaSarajevo
BSK Jugoslavija BASK
BSK
Jugoslavija
BASK
Ubicazione delle squadre dello Državno prvenstvo 1933
Squadra Città Stadio
Beogradski Amaterski Sport Klub Belgrado Igralište BSK-a
Beogradski Sportski Klub Belgrado Igralište BSK-a
Hrvatski športski klub Concordia Zagabria Stadion Concordije
1. Hrvatski športski klub Građanski Zagabria Igralište Građanskog
Jugoslavenski športski klub Hajduk Spalato Igralište Hajduka
Hrvatski Akademski Športski Klub Zagabria Stadio Maksimir
Sportski klub Jugoslavija Belgrado Igralište SK Jugoslavije
Akademski sportski klub Primorje Lubiana Igralište ASK Primorja
Jugoslavenski sportski klub Slavija Osijek Igralište kraj Drave
Sportski klub Slavija Sarajevo Igralište SK Slavije
Sportski klub Vojvodina Novi Sad Stadion Karađorđe

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Jugoslavia 1. BSK Belgrado 31 20 14 3 3 66 21 3,142
2. Hajduk Spalato 28 20 13 2 5 41 19 2,157
3. HAŠK Zagabria 24 20 11 2 7 44 34 1,294
4. BASK Belgrado 23 20 10 3 7 42 37 1,135
5. Jugoslavija 22 20 10 2 8 34 33 1,030
6. Građanski Zagabria 21 20 10 1 9 32 31 1,032
7. Concordia Zagabria 18 20 7 4 9 39 40 0,975
8. Primorje Lubiana 17 20 7 3 10 39 47 0,829
9. Slavija 16 20 7 2 11 37 48 0,770
10. Slavija Osijek 10 20 4 2 14 22 54 0,407
11. Vojvodina 10 20 3 4 13 23 55 0,418
Fonte: exyufudbal

Legenda:

      Campione del Regno di Jugoslavia.
      Retrocessa.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il 13 dicembre 1933 la federazione ha deciso di retrocedere le ultime tre classificate e di promuovere le due vincitrici delle qualificazioni[4]: JŠK Spalato (gruppo Ovest) e Šparta Zemun (gruppo Est)[5].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  BAS BSK Con Gra Haj HAŠ Jug Pri S.O S.S Voj
B.A.S.K. 4-3 2-1 4-1 2-1 2-2 2-2 4-2 1-0 3-1 3-1
B.S.K. 4-1 2-0 2-1 2-2 1-0 4-0 5-0 9-0 8-1 3-0
Concordia 2-1 0-6 1-5 1-2 3-3 3-1 5-0 4-0 1-3 5-1
Građanski 2-0 2-3 1-0 0-2 1-0 2-4 3-2 5-1 1-0 0-0
Hajduk 3-1 1-1 1-0 2-0 7-1 1-0 3-0 2-0 4-1 5-0
H.A.Š.K. 3-0 4-3 3-1 0-2 1-0 6-0 2-0 6-0 2-1 3-1
Jugoslavija 2-0 0-2 2-2 2-0 3-0 2-1 5-1 0-1 2-1 4-3
Primorje 1-1 1-5 1-1 4-1 1-2 4-1 1-0 2-2 2-3 5-0
Slavija Osijek 4-2 2-0 3-4 1-2 2-0 1-2 0-1 1-4 2-4 2-2
Slavija Sarajevo 2-7 1-1 1-3 3-1 1-2 3-1 1-3 1-2 3-2 4-1
Vojvodina 0-2 1-2 2-2 0-2 2-1 2-3 2-1 2-6 1-0 2-2

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
20 Jugoslavia Vladimir Kragić Hajduk Spalato
16 Jugoslavia Đorđe Vujadinović BSK Belgrado
15 Jugoslavia Blagoje Marjanović BSK Belgrado
13 Jugoslavia Ivan Medarić HAŠK Zagabria
13 Jugoslavia Vladimir Lolić Concordia Zagabria
12 Jugoslavia Aleksandar Tomašević BASK Belgrado
12 Jugoslavia Adolf Erman Primorje Lubiana
10 Jugoslavia Slavko Šurdonja BSK Belgrado
10 Jugoslavia Branislav Hrnjiček BASK Belgrado
10 Jugoslavia Aleksandar Živković Građanski Zagabria

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio