Državno prvenstvo 1936-1937

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Državno prvenstvo 1936-1937
Competizione Državno prvenstvo
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 14ª
Organizzatore FSJ
Date dal 13 settembre 1936
al 30 maggio 1937
Luogo Jugoslavia Regno di Jugoslavia
Partecipanti 10
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Građanski Zagabria
(4º titolo)
Retrocessioni Slavija Osijek
Statistiche
Miglior marcatore Jugoslavia B. Marjanović (19 reti)
Incontri disputati 90
Gol segnati 341 (3,79 per incontro)
Pubblico 295 300
(3 281 per incontro)
Gradjanski 1937.jpg
Građanski 1937
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1935-36 1937-38 Right arrow.svg

Il Prvenstvo Jugoslavije u nogometu 1936-1937 (campionato di calcio della Jugoslavia 1936-1937), conosciuto anche come Državno prvenstvo 1936-1937 (campionato nazionale 1936-1937), fu la quattordicesima edizione della massima serie del campionato jugoslavo di calcio, disputata tra il 13 settembre 1936 e il 30 maggio 1937[1] e conclusa con la vittoria del Građanski Zagabria, al suo quarto titolo.

Le squadre jugoslave tornarono a partecipare alla Coppa dell'Europa Centrale: in questa edizione lo Državno prvenstvo ebbe un posto a disposizione.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nell'assemblea federale dell'agosto 1936 è stato discusso il format per il torneo 1936-37: è stato scelto quello a girone all'italiana invece di quello a coppa ad eliminazione diretta per 296 voti a 263. Il campionato verrà costitutito da 10 squadre: 3 dalla sottofederazione di Belgrado e 3 da quella di Zagabria, l'Hajduk come rappresentante di quella di Spalato; gli ultimi 3 posti sono stati assegnati in base ai risultati del campionato precedente: Slavija Sarajevo, SK Lubiana e Slavija Osijek (quest'ultima dopo uno spareggio contro il NAK Novi Sad).[2]

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
23.08.1936 30.08.1936
NAK Novi Sad 1–7 Slavija Osijek 1–3 0–4

Campionato nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Regno di Jugoslavia
HAŠK Građanski Concordia
HAŠK
Građanski
Concordia
Hajduk
Hajduk
Lubiana
Lubiana
SlavijaOsijek
SlavijaOsijek
SlavijaSarajevo
SlavijaSarajevo
BSK Jugoslavija BASK
BSK
Jugoslavija
BASK
Ubicazione delle squadre dello Državno prvenstvo 1936-37
Squadra Città Stadio
Beogradski Amaterski Sport Klub Belgrado Igralište BASK-a
Beogradski Sportski Klub Belgrado Igralište BSK-a
Hrvatski športski klub Concordia Zagabria Stadion Concordije
1. Hrvatski športski klub Građanski Zagabria Igralište Građanskog
Jugoslavenski športski klub Hajduk Spalato Igralište Hajduka
Hrvatski Akademski Športski Klub Zagabria Igralište HAŠK-a
Sportski klub Jugoslavija Belgrado Igralište SK Jugoslavije
Sportski klub Ljubljana Lubiana Igralište SK Ljubljane
Jugoslavenski sportski klub Slavija Osijek Igralište kraj Drave
Sportski klub Slavija Sarajevo Igralište SK Slavije

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Jugoslavia 1. Građanski Zagabria 28 18 12 4 2 50 16 3,125
2. Hajduk Spalato 21 18 9 3 6 39 19 2,052
3. BSK Belgrado 21 18 8 5 5 48 24 2,000
4. Jugoslavija 21 18 9 3 6 39 28 1,392
5. Slavija 17 18 7 3 8 36 40 0,900
6. BASK Belgrado 16 18 7 2 9 37 40 0,925
7. HAŠK Zagabria 16 18 5 6 7 22 39 0,564
8. SK Lubiana 15 18 6 3 9 21 40 0,525
9. Concordia Zagabria 13 18 4 5 9 26 48 0,541
10. Slavija Osijek 12 18 5 2 11 23 47 0,489
Fonte: exyufudbal

Legenda:

      Campione del Regno di Jugoslavia e qualificata alla Coppa dell'Europa Centrale 1937.
      Retrocessa.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  BAS BSK Con Gra Haj HAŠ Jug Lub S.O S.S
B.A.S.K. 3-1 3-1 2-4 2-1 2-1 1-2 4-1 3-0 2-2
B.S.K. 4-0 0-0 1-1 1-0 4-0 1-2 8-0 4-0 2-2
Concordia 5-1 0-5 0-5 1-1 2-4 4-2 2-2 3-2 5-1
Građanski 3-0 4-0 3-0 1-1 4-0 4-2 0-0 5-1 3-2
Hajduk 3-1 4-2 5-0 0-1 7-0 1-2 6-0 4-2 3-1
H.A.Š.K. 2-2 2-1 2-2 0-4 0-0 1-1 3-1 2-2 3-1
Jugoslavija 0-5 2-2 7-0 1-1 0-1 2-0 3-0 5-1 1-0
Lubiana 2-1 0-3 3-0 0-4 0-1 0-0 2-1 2-0 4-1
Slavija Osijek 4-3 1-1 1-0 4-3 2-1 0-1 1-4 0-3 2-1
Slavija Sarajevo 4-2 3-8 1-1 2-0 3-0 4-1 3-2 3-1 2-0

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La federazione faceva dirigere alcune partite anche da arbitri stranieri (da Bulgaria, Germania, Austria, Ungheria ed Inghilterra), soprattutto italiani: Generoso Dattilo (4 gare dirette), Francesco Mattea (3), Raffaele Scorzoni (3), Giuseppe Scarpi (2) e Mario Ciamberlini (1).

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
19 Jugoslavia Blagoje Marjanović BSK Belgrado
16 Jugoslavia August Lešnik Građanski Zagabria
12 Jugoslavia Frane Matošić Hajduk Spalato
12 Jugoslavia Aleksandar Petrović Jugoslavija
12 Jugoslavia Milan Rajlić Slavija
12 Austria Rudolf Chmelicek Slavija Osijek
11 Jugoslavia Branko Pleše Građanski Zagabria
11 Jugoslavia Aleksandar Tomašević BASK Belgrado
8 Jugoslavia Ivan Medarić Građanski Zagabria
8 Jugoslavia Leo Lemešić Hajduk Spalato
8 Jugoslavia Vojin Božović BSK Belgrado
8 Jugoslavia Dobrivoje Zečević Jugoslavija
8 Jugoslavia Ratomir Čabrić BASK Belgrado

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio