Christian Iansante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Christian Iansante (Thal, 19 febbraio 1965) è un doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Svizzera ma originario dell'Abruzzo, ha prestato la sua voce a molti attori importanti come Bradley Cooper, Rainer Strecker, Christian Bale, Ewan McGregor, Jeremy Renner e Johnny Depp.

Ha doppiato anche lungometraggi animati, tra i quali Ant Bully - Una vita da formica e Gli Incredibili - Una "normale" famiglia di supereroi.

È la voce di numerosi spot pubblicitari e speaker del canale satellitare Fox.

Dal 2002 al 2003 ha doppiato il personaggio di Xander Harris interpretato da Nicholas Brendon nella serie televisiva cult Buffy l'ammazzavampiri. Ha prestato la voce a David Tennant, come decima incarnazione del Dottore in Doctor Who. Dal 2010 doppia l'attore Andrew Lincoln nella serie TV The Walking Dead. È inoltre insegnante, assieme al collega Roberto Pedicini, all'Accademia del doppiaggio Flaiano di Pescara e Roma. Nel biennio 2010-2011 ha doppiato Franken Stein nell'anime Soul Eater e Martin Freeman nel ruolo di John Watson nella serie televisiva BBC Sherlock. Sempre nel campo dell'animazione ha doppiato i personaggi Disney Hercules (nella serie animata), Sindrome nel film Disney-Pixar Gli Incredibili - Una "normale" famiglia di supereroi e Duncan nella serie animata canadese A tutto reality.

Da settembre 2016 è la voce narrante delle schede di C.S.I Milano, all'interno di 105 Friends, su Radio 105.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Soap Opera e Telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate e anime[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]