Come un tuono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Come un tuono
The Place Beyond the Pines.JPG
Ryan Gosling in una scena del film
Titolo originale The Place Beyond the Pines
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2012
Durata 140 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico, thriller
Regia Derek Cianfrance
Soggetto Derek Cianfrance, Ben Coccio
Sceneggiatura Derek Cianfrance, Ben Coccio, Darius Marder
Produttore Lynette Howell, Sidney Kimmel, Alex Orlovsky, Jamie Patricof
Produttore esecutivo Matt Berenson, Jim Tauber
Casa di produzione Sidney Kimmel Entertainment
Hunting Lane Films
Silverwood Films
Pines Productions
Electric City Entertainment
Distribuzione (Italia) Lucky Red Distribuzione
Fotografia Sean Bobbitt
Montaggio Jim Helton, Ron Patane
Musiche Mike Patton
Scenografia Inbal Weinberg
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Sai una cosa Luke, se guidi come un fulmine, ti schianti come un tuono »
(Robin Van Der Zee (Ben Mendelsohn) a Luke Glanton (Ryan Gosling))

Come un tuono (The Place Beyond the Pines) è un film del 2012 diretto da Derek Cianfrance.

Il film è interpretato da Ryan Gosling, Bradley Cooper, Rose Byrne e Eva Mendes. Il titolo originale è la traduzione in inglese del nome della città di Schenectady, New York, derivato da una frase in lingua mohawk che significa "place beyond the pine plains" (posto al di là delle pianure di pini).[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1997: Luke Glanton è un abile pilota di moto che lavora come stuntman in uno spettacolo ambulante. Durante uno spettacolo svoltosi a New York, riceve visita da una sua vecchia compagna, Romina, e viene a sapere di essere il padre di suo figlio. Luke decide così di lasciare il suo lavoro come stuntman per rimanere in città e impedire al bambino di crescere senza padre, come invece è accaduto a lui. Nonostante ciò Romina non lo vuole coinvolgere nella vita del bambino, anche per via della sua nuova relazione con un'altro uomo di nome Kofi.

Luke riesce così a trovare un lavoro nell'officina di Robin, mentre tenta ripetutamente di inserirsi nella vita di suo figlio. A causa del basso stipendio ricevuto, Luke chiede a Robin più soldi in modo che possa contribuire alla crescita di suo figlio. Robin gli rivela però di non poterlo pagare, e che l'unico modo per avere una buona somma di denaro sia organizzare una rapina alla banca, cosa che lui aveva già fatto con successo quattro volte. Luke accetta così di partecipare ad alcune rapine in piccole banche locali, utilizzando la motocicletta per fuggire e nascondersi, subito dopo, salendo sul vano di carico di un camion guidato dal socio e parcheggiato poco distante. 

Luke usa la sua parte di denaro guadagnata per riconquistare la fiducia di Romina, che nel frattempo gli permette di vedere di più suo figlio. Il motociclista finisce però col scontrarsi con il compagno di Romina, aggredendolo durante un diverbio e finendo in carcere per lesioni aggravate. Robin gli paga la cauzione, e appena uscito fuori, Luke decide di riprendere immediatamente le loro rapine in banca. Robin però, non volendo rischiare troppo, rifiuta e per non permettere all'amico di fare pazzie, gli smantella la moto. Luke però, deciso nonostante il rifiuto di Romina, spaventata dalla violenza del suo ex compagno, minaccia Robin con una pistola riprendendosi i soldi della cauzione. Prosegue così la sua folle corsa, ma la rapina condotta da solo finisce male, e si conclude con la sua morte in uno scontro a fuoco con il poliziotto Avery Cross, anch'egli padre da poco.

La scena si sposta nella vita di Avery Cross: dapprima osannato come eroe per aver ucciso il pericoloso malvivente, in seguito si trova coinvolto in affari loschi all'interno del distretto di polizia che vedono coinvolti alcuni suoi colleghi. Con l’aiuto del padre, influente personaggio e giudice della cittadina, sfrutta l'occasione per uscire dalla polizia e lanciarsi nella carriera politica: quindici anni dopo concorre per la carica di Procuratore.

2012: C'è un nuovo cambio di scena, i protagonisti sono Jason, il figlio del rapinatore ormai diciassettenne, e AJ, suo coetaneo e figlio di Cross. I due frequentano lo stesso liceo, ma ignari delle vicende che legano i loro padri, stringono amicizia. Una vicenda di ecstasy però li conduce entrambi in carcere, ma grazie al padre di AJ vengono tirati fuori velocemente ma il passato inevitabilmente riaffiora e la vecchia violenza chiama nuova violenza. Jason, dopo aver tentato di farsi giustizia da solo arrivando persino a rapire Avery per assassinarlo, trovandosi di fronte all’ex poliziotto inginocchiato e piangente, colpito dal suo rimorso per avergli ucciso il padre e dalla fotografia conservata per tutti quegli anni nel suo portafoglio, che ritraeva un breve momento, felice, del padre stretto con Romina e lui in braccio, trova la forza per superare la violenza cieca che stava per annientarlo e abbandonerà la città a bordo della sua nuova motocicletta.[2]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese hanno avuto luogo nel luglio 2011, e sono durate fino al gennaio del 2012 a causa di un lutto del regista, principalmente nello stato di New York, tra Schenectady, Niskayuna e Scotia.[3] Il progetto per la realizzazione del film era in cantiere da diversi anni, idea nata dopo la nascita del figlio di Cianfrance e da un'opera di Jack London e reso possibile grazie ai giovani produttori Alex Orlovsky, Lynette Howell e Jamie Patricof.[4]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Protagonista del film è Ryan Gosling, che aveva precedentemente lavorato con Cianfrance in Blue Valentine del 2010. Co-protagonisti sono Bradley Cooper, Eva Mendes e Rose Byrne; quest'ultima ha sostituito Greta Gerwig,[4] inizialmente scelta per il ruolo della moglie di Avery Cross. Il cast è completato da Ray Liotta nel ruolo di un poliziotto corrotto, Ben Mendelsohn, Dane DeHaan e Bruce Greenwood.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è composta interamente da Mike Patton, leader dei Faith No More.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu un buon successo al botteghino, incassando complessivamente 35 milioni di dollari contro un budget di 15 milioni.[5] La pellicola ricevette anche recensioni molto positive da parte della critica, con il sito Rotten Tomatoes che diede al film una valutazione positiva dell'80%, sulla base di 196 recensioni, con un voto medio di 7,3/10.[6] Anche Su Metacritic la pellicola ebbe recensioni positive con un punteggio di 68 su 100, basato su 42 critici.[7]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima mondiale il 7 settembre 2012 al Toronto International Film Festival. I diritti per la distribuzione statunitense sono stati acquistati dalla Focus Features,[8] che distribuirà il film nelle sale a partire dal 29 marzo 2013.

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 4 aprile 2013 dalla Lucky Red.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 dicembre 2012 è stato diffuso online il trailer del film seguito, a pochi giorni di distanza, dal teaser poster e dalle prime immagini.[9] Il 26 febbraio 2013 è stata invece diffusa la versione italiana del trailer.[10]Il 20 marzo 2013 la Lucky Red pubblica la nuova locandina italiana.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A History of the Schenectady Patent in the Dutch and English Times, schenectadyhistory.org. URL consultato l'11 settembre 2012.
  2. ^ Trama del film su Mymovies
  3. ^ Luoghi delle riprese, IMDb. URL consultato l'11 settembre 2012.
  4. ^ a b The Place Beyond The Pines: un film sul potere di trasformazione della paternità sentierisevalggi.it URL. consultato l'11 settembre 2012
  5. ^ The Place Beyond the Pines Box Office.
  6. ^ THE PLACE BEYOND THE PINES (2013) Rotten Tomatoes.
  7. ^ The Place Beyond the Pines Metacritic.
  8. ^ The Place Beyond the Pines: Focus acquisisce i diritti, everyeye.it. URL consultato l'11 settembre 2012.
  9. ^ The Place Beyond the Pines – Il trailer con Ryan Gosling e Bradley Cooper, ScreenWeek Blog.
  10. ^ Come Un Tuono – Il trailer italiano del film con Ryan Gosling e Bradley Cooper, ScreenWeek Blog.
  11. ^ Voto10.it, Come Un Tuono: nuovo poster italiano in Voto10.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema