Rick and Morty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rick and Morty
serie TV d'animazione
Rick and Morty 1x10.png
Scena dell'episodio 1x10
Titolo orig.Rick and Morty
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreJustin Roiland, Dan Harmon
ProduttoreDan Harmon, Justin Roiland
MusicheRyan Elder
ReteAdult Swim
1ª TV2 dicembre 2013 – in corso
Episodi31 (completa) in 3 stagioni
Aspect ratio16:9
Durata ep.22 min
Editore it.Netflix
1ª TV it.1º maggio 2016 – in corso
Episodi it.31 (completa) in 3 stagioni
Studio dopp. it.Turner Broadcasting System Italia
Dir. dopp. it.Francesca Draghetti
Genereavventura, fantascienza, umorismo nero, sitcom

Rick and Morty è una serie animata statunitense, creata da Justin Roiland e Dan Harmon, per Adult Swim.

La serie, considerata di genere cosmic horror[1], ha le sue origini in una parodia animata di Ritorno al futuro, creata da Roiland per il festival dei cortometraggi Channel 101[2][3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rick è uno scienziato che si è trasferito dalla famiglia di sua figlia Beth, una veterinaria e cardiochirurga per equini. Passa la maggior parte del suo tempo inventando vari gadget high-tech e portando con sé il giovane nipote Morty (e successivamente la nipote Summer) in pericolose e fantastiche avventure attraverso il loro e altri universi paralleli. Questi eventi, aggiunti alla già strana famiglia di Morty, causano al ragazzo parecchi disagi sia a scuola che nella vita privata.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Con l'eccezione del primo episodio, ogni episodio termina con una scena alla fine dei titoli di coda.

Stagione Episodi Prima TV USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 11 2013-2014 2016
Seconda stagione 10 2015 2016
Terza stagione 10 2017 2017

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Rick and Morty.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Justin Roiland e Dan Harmon, ideatori e produttori della serie.

La serie animata Rick and Morty è stata creata da Justin Roiland e Dan Harmon. Il duo si è incontrato per la prima volta al Channel 101, un festival mensile dedicato ai cortometraggi che si svolge a Los Angeles, co-fondato da Harmon[2]. Durante il Channel 101, i partecipanti presentano un loro cortometraggio, nel format di episodio pilota e il pubblico, in diretta, decide quali episodi potrebbero diventare una vera e propria serie. Roiland, allora produttore di reality, iniziò a presentare contenuti propri al festival un anno dopo il suo lancio, nel 2004. I suoi pilot erano tipicamente costituiti da elementi malati e contorti che, nel pubblico, generavano reazioni alquanto confuse[2]. Tuttavia Harmon prese in simpatia il suo umorismo e iniziò a collaborare con lui. Nel 2006 Roiland venne licenziato da una serie TV, a causa della sua "creatività soffocante"[3]. L'uomo iniziò così a dedicarsi alla creazione di un webisodio. Il risultato finale fu The Real Animated Adventures of Doc and Mharti, un corto animato con protagonisti le parodie di Doc Brown e Marty McFly, personaggi della trilogia di Ritorno al futuro[3]. Harmon descrisse il corto come "una bastardata, un vandalismo pornografico", tanto che Doc Smith insegna a Mharti che la soluzione a tutti i suoi problemi è il sesso orale[4]. Il pubblico reagì in maniera positiva e Roiland iniziò così a creare altri corti che coinvolgessero i due personaggi[4][5]. In seguito Harmon creò e poi produsse Community, una sitcom per NBC, mentre Roiland lavorò principalmente come doppiatore per la serie Disney, Fish Hooks - Vita da pesci, e per la serie di Cartoon Network, Adventure Time.

Nel 2012 Harmon fu licenziato da Community[6]. Adult Swim, per questo, alla ricerca di un nuovo programma dal "forte impatto", si avvicinò ad Harmon, il quale, inizialmente, considerava il canale inadatto al suo stile[7]. Lui non si era mai approcciato all'animazione e il suo stile di creazione televisiva si concentrava maggiormente sui dialoghi, sui personaggi e sulla storia[5]. Quindi decise di chiamare l'amico e collega Roiland, per chiedergli se avesse qualche idea per una serie animata. Roiland pensò immediatamente di utilizzare i suoi personaggi parodia di Ritorno al futuro, Doc e Mharti, rinominati per l'occasione Rick e Morty[4]. Roiland pensava a una serie composta da episodi di 10-11 minuti, ma Adult Swim pretese episodi da mezz'ora[7]. Harmon ritenne che il modo migliore per alzare il livello del programma fosse costruire una famiglia attorno ai personaggi, iniziando lo sviluppo dei personaggi di Summer, Beth e Jerry[4]. Invece Nick Weidenfeld, lo sviluppatore esecutivo di Adult Swim, suggerì che Rick fosse il nonno di Morty[4]. Prima di sviluppare definitivamente Rick and Morty, Roiland creò inoltre tre pilot, poi scartati da Fox[5].

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione di Rick and Morty ha debuttato il 2 dicembre 2013 su Adult Swim ed è stata subito acclamata dalla critica[8]. Una seconda stagione è stata annunciata a gennaio 2014 ed è stata trasmessa a partire dal 26 luglio 2015[9]. La serie, nel mese di agosto 2015, è stata rinnovata per una terza stagione[10]. Il primo episodio della terza stagione è stato trasmesso in prima visione il 1º aprile 2017, come pesce d'aprile[11], mentre la vera e propria première della stagione è andata in onda il 30 luglio 2017[12][13]. Una quarta stagione è stata menzionata al termine della terza stagione, nell'episodio Il Rickchurian Mortydate.

In Italia la prima stagione della serie ha debuttato in esclusiva su Netflix il 1º maggio 2016[14], interamente doppiata in italiano, mentre la seconda è stata pubblicata, sempre su Netflix, il 26 ottobre 2016[15]. La terza stagione è stata invece interamente pubblicata il 5 novembre 2017[16].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

A partire da agosto 2016, la serie ha ricevuto il plauso della critica, ricevendo un indice di gradimento del 100% sul sito Rotten Tomatoes[17]. Inoltre, la prima stagione di Rick and Morty sul sito Metacritic detiene un punteggio di 85 basato su otto recensioni[8]. David Weigand del San Francisco Chronicle ha elogiato la direzione dell'animazione di James McDermott per essere "fresca, colorata e stravagante come lo script", e afferma che la serie possiede "sfumature di Futurama, South Park e anche Beetlejuice", ritenendo comunque il suo umorismo "del tutto originale"[18]. Anche Neil Genzlinger del New York Times ha elogiato la serie, ritenendo che il suo punto forte sia il rapporto tra il nonno e i nipoti[19]. Brian Lowry del Variety invece ha dato alla serie una recensione tiepida, trovandola "passabile": ritiene infatti che la serie "spesso sembra eccessivamente dipendente dall'essere frenetica, a discapito di essere spiritosa" e che gli è piaciuta come "un tentativo di benvenuto per sognare solo un po' più in grande"[20]. David Sims di The A.V. Club ha dato alla serie una A-. Nel rivedere i primi due episodi, si è complimentato per il "semplice stile pulito dell'animazione". Ha dichiarato che, mentre la serie ha "un buio, una sensibilità malata", deve essere elogiato il suo "sforzo per dare a ogni personaggio un po' di profondità" e applaudire ulteriormente il talento vocale di Roiland per il doppiaggio dei suoi personaggi[21].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Annie Awards
    • Nel 2015 candidatura per la miglior produzione televisiva d'animazione generale[22].
    • Nel 2018 premio per la miglior produzione televisiva d'animazione generale per l'episodio Cetriolo Rick[23].
    • Nel 2018 premio per la miglior sceneggiatura in una produzione televisiva d'animazione per l'episodio A Ricklantide a Ryan Ridley e Dan Guterman[23].

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Film e televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Le catene di fast food Hardee's e Carl's Jr. hanno distribuito uno spot televisivo nel 2015, con protagonisti Rick e Morty, in cui Rick porta diversi hamburger, che poi impazziscono, nella camera da letto in cui dorme Morty[27].
  • Nel 2015 l'episodio Passo da mat-atleta de I Simpson ha aperto con una gag del divano in cui appaiono Rick e Morty, scritta da Harmon e Roiland[28]. Matt Groening, il creatore dei Simpson, l'ha descritta come "probabilmente la più ambiziosa e lunga gag del divano su I Simpson fino a oggi"[29].
  • In un cortometraggio promozionale per il film Alien: Covenant del 2017, Rick e Morty entrano in un'astronave degli Ingegneri in seguito a una richiesta di soccorso; qui un Facehugger si attacca al volto di Rick, ma muore intossicato a causa delle droghe e dell'alcool che girano nel corpo dello scienziato[30][31].

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 10 agosto 2015, un Pacchetto dell'Annunciatore a tema Rick and Morty è stato distribuito per il videogioco multigiocatore competitivo Dota 2[33].
  • Pocket Mortys è un gioco parodia di Pokémon ambientato nell'universo di Rick and Morty, pubblicato per iOS e Android, come gioco free-to-play, da Adult Swim Games, il 13 gennaio 2016. Il gioco segue le versioni di Rick e Morty che appartengono a una linea temporale alternativa, piuttosto che il duo seguito nello spettacolo[34].

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Al New York Comic Con 2014, il redattore capo della Oni Press, James Lucas Jones, ha annunciato che un fumetto adattamento di Rick and Morty sarebbe stato pubblicato nei primi mesi del 2015[36]. Il 1º aprile 2015, la serie ha debuttato con il suo primo numero mensile, dal titolo BAM![37]. La serie è scritta da Zac Gorman e illustrata da CJ Cannon[38]. In Italia il fumetto verrà pubblicato da Panini Comics, a partire dal 28 aprile 2018[39][40].
  • Nel corso del Chicago Comic & Entertainment Expo 2018, IDW Publishing e Oni Press hanno annunciato un crossover a fumetti tra Rick and Morty e Dungeons & Dragons[41].

Giochi da tavolo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo Anatomy Park - The Game, Mr. Meeseeks' Box o' Fun[42], Total Rickall Card Game e Close Rick-Counters of the Rick Kind Deck-Building Game, nel 2018 Cryptozoic ha annunciato l'arrivo di tre nuovi giochi da tavolo in lingua inglese: The Ricks Must Be Crazy, Pickle Rick e The Rickshank Rickdemption[43].

Altro[modifica | modifica wikitesto]

L'11 maggio 2017 la Rickmobile, un negozio su ruote che vende prodotti esclusivi a tema Rick and Morty, ha iniziato il suo viaggio per gli Stati Uniti, intitolato Rick and Morty Don't Even Trip Road Trip, da Atlanta[44][45].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Philosophy of Rick and Morty, su wisecrack.co. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  2. ^ a b c (EN) Ivan Cohen, Dan Harmon and Justin Roiland on Rick and Morty, How Community Is Like Star Trek, and Puberty, su Vulture, 24 gennaio 2014. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  3. ^ a b c (EN) Elise Czajkowski, Dan Harmon’s ‘Rick and Morty’ Premieres on Adult Swim on Dec. 2, su splitsider.com, 12 novembre 2013. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  4. ^ a b c d e (EN) Alan Sepinwall, Mega Dan Harmon interview, part 3: 'Rick and Morty', su Uproxx, HitFix, 24 marzo 2014. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  5. ^ a b c (EN) Yvonne Villarreal, Dan Harmon, Justin Roiland talk bringing absurd to 'Rick and Morty', su Los Angeles Times, 5 marzo 2014. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Michael O'Connell, 'Community' Taps David Guarascio and Moses Port as New Showrunners, in The Hollywood Reporter, 18 maggio 2012. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  7. ^ a b (EN) Fred Topel, Exclusive Interview: Dan Harmon & Justin Roiland on ‘Rick and Morty', su CraveOnline, 2 dicembre 2013. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  8. ^ a b (EN) Rick & Morty : Season 1, su metacritic.com. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  9. ^ (EN) Adult Swim, Rick and Morty su Twitter, su Twitter, 14 maggio 2014. URL consultato il 2 aprile 2017.
  10. ^ (EN) Denise Petski, ‘Rick And Morty’ Renewed For Season 3 Swim, su deadline.com, 12 agosto 2015. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  11. ^ (EN) Larry Bartleet, ‘Rick and Morty’ season 3: release date, trailers, cast, writers and everything you need to know, su NME, 28 marzo 2017. URL consultato il 2 aprile 2017.
  12. ^ Alvise Canal, Rick and Morty: trailer e data d'uscita della terza stagione, su GeekFortress, 30 giugno 2017. URL consultato il 30 giugno 2017.
  13. ^ (EN) Jesse Schedeen, Rick and Morty: Dan Harmon and Justin Roiland Finally Reveal Season 3 Premiere Date, su IGN, 29 giugno 2017. URL consultato il 26 agosto 2017.
  14. ^ Netflix: le novità di maggio nel catalogo italiano, su ilpost.it. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  15. ^ Netflix, ecco le uscite di ottobre, su wired.it. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  16. ^ Rick and Morty: 5 novembre, su Facebook, 17 ottobre 2017. URL consultato il 17 ottobre 2017.
  17. ^ (EN) Rick and Morty - Rotten Tomatoes, su rottentomatoes.com. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  18. ^ (EN) David Weigand, 'Rick and Morty' review: Funny and edgy, su sfgate.com, 26 novembre 2013. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  19. ^ (EN) Neil Genzlinger, A Warm and Fuzzy Grandpa? Well, Not Exactly, su nytimes.com, 1 dicembre 2013. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  20. ^ (EN) Brian Lowry, TV Review: ‘Rick and Morty’, su variety.com, 1 dicembre 2013. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  21. ^ (EN) David Sims, Dan Harmon's new series is a warped take on the Doc Brown/Marty McFly dynamic, su tv.avclub.com, 2 dicembre 2013. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  22. ^ (EN) 42nd Annual Annie Awards Nominees & Winners!, su annieawards.org. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  23. ^ a b (EN) Erik Pedersen e Diane Haithman, ‘Coco’ Dominates Annies; ‘Rick And Morty’ Tops TV: Complete Winners List, su Deadline, 4 febbraio 2018. URL consultato il 4 febbraio 2018.
  24. ^ (EN) Daniel Montgomery, Gold Derby TV Awards 2016: ‘People v. O.J. Simpson’ leads winners, ‘Game of Thrones’ & ‘Veep’ also prevail, su GoldDerby, 7 settembre 2017. URL consultato il 12 gennaio 2018.
  25. ^ (EN) Ella Ceron, Teen Choice Awards 2017: See the First Wave of Nominations, su Teen Vogue, 19 giugno 2017. URL consultato il 12 gennaio 2018.
  26. ^ (EN) Paul Sheehan, 2018 Critics’ Choice Awards: Full winners list in the 25 film and 22 TV categories, su GoldDerby, 11 gennaio 2018. URL consultato il 12 gennaio 2018.
  27. ^ (EN) Tom McLean, Rick and Morty Plug Carl’s Jr. and Hardee’s in Custom Ads, su animationmagazine.net, 30 novembre 2015. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  28. ^ (EN) Dennis Perkins, The Simpsons: “Mathlete’s Feat”, su tv.avclub.com, 17 maggio 2015. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  29. ^ (EN) Aaron Couch, 'The Simpsons': Matt Groening Dissects 'Rick and Morty' Opening Credits Crossover, su hollywoodreporter.com, 14 maggio 2015. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  30. ^ (EN) Andrew Liptak, Watch Rick & Morty cross over with Alien, su theverge.com, 13 maggio 2017. URL consultato il 13 maggio 2017.
  31. ^ (EN) Dan MacRae, ‘Rick And Morty’ Prove They Should Just Promote Every Movie In This Crossover With ‘Alien: Covenant’, su uproxx.com, 13 maggio 2017. URL consultato il 13 maggio 2017.
  32. ^ (EN) Rick and Morty Presents Jerry's Game from Adult Swim Games, su YouTube, 11 dicembre 2014. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  33. ^ Pacchetto dell'Annunciatore - Rick and Morty, su dota2.com. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  34. ^ (EN) Pocket Mortys, su pocketmortys.net. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  35. ^ (EN) Rick and Morty Simulator: Virtual Rick-ality, su adultswim.com. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  36. ^ (EN) Matt D. Wilson, Oni Brings ‘Rick And Morty’ To The Universe Of Comics [NYCC], su comicsalliance.com, 13 ottobre 2014. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  37. ^ (EN) Rick & Morty (2015) - #1, su comicbookdb.com. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  38. ^ (EN) Andrew Steinbeiser, Rick And Morty Comic Book Preview Revealed, su comicbook.com, 22 ottobre 2015. URL consultato il 13 ottobre 2016.
  39. ^ Panini Comics porta in Italia il fumetto di Rick and Morty, su BadComics.it, 23 febbraio 2018. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  40. ^ Rick and Morty 1, Panini Comics. URL consultato il 10 marzo 2018.
  41. ^ Rick e Morty: annunciato il crossover a fumetti con Dungeons and Dragons!, su Justnerd.it, 9 aprile 2018. URL consultato il 10 aprile 2018.
  42. ^ (EN) Rick and Morty Mr. Meeseeks Box 'o Fun: Game of Dice & Dares, su Cryptozoic Entertainment. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  43. ^ Cryptozoic ha annunciato ben tre nuovi giochi da tavolo di Rick e Morty - Justnerd.it, su Justnerd.it, 13 febbraio 2018. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  44. ^ (EN) Rick and Morty's Don't Even Trip Road Trip, su Adult Swim. URL consultato il 20 febbraio 2018.
  45. ^ (EN) Justin Page, Rick and Morty Is Touring America in a 'Rickmobile' Merch Truck Shaped Like Rick Sanchez, su Laughing Squid, 8 maggio 2017. URL consultato il 20 febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN700150808942119000004 · LCCN (ENno2017130962