Cartoon Network

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'edizione italiana di Cartoon Network, vedi Cartoon Network (Italia).
Cartoon Network
Cartoon Network 2010 logo.svg
Paese Stati Uniti
Data di lancio 1 ottobre 1992
Canali affiliati Boomerang, Adult Swim, Cartoonito
Editore Turner Broadcasting System
Sede principale Atlanta, Georgia
Sito www.cartoonnetwork.com
Diffusione
Satellite
DirecTV Canale 296 SD e HD (EST)
Canale 297 SD (OVEST)

Cartoon Network è una rete di canali televisivi digitali creata dalla Turner Broadcasting (gruppo Time Warner) e specializzata in cartoni animati. Il canale americano ha iniziato a trasmettere il 4 agosto 1986.

La programmazione di Cartoon Network US era inizialmente basata sulla produzione Warner Bros, MGM e Hanna-Barbera. A partire dagli anni novanta la rete ha iniziato a trasmettere produzioni originali; tra le altre si possono citare Mucca e Pollo, Il laboratorio di Dexter, Ed, Edd & Eddy, Io sono Donato Fidato, Leone il cane fifone, Johnny Bravo, Le Superchicche, Samurai Jack e Pocoyo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni '80, Turner Broadcasting System acquistò la MGM (che includeva la più vecchia raccolta di cartoni Warner Bros. già da prima del '48) e il nuovo canale Turner Network Television riscosse grande audience proprio con i film della casa. Poi nel 1991, ha rilevato lo studio di animazione Hanna-Barbera Productions.

Lo storico logo del canale utilizzato dal 4 agosto 1986 al 14 giugno 2004

Il neonato "Cartoon Network" era stato creato come canale con il quale la gente potesse definire la Turner "biblioteca dell'animazione", e i primi programmi sul canale consistevano esclusivamente nei classici Warner Bros. e nei cartoni della MGM. Inoltre vi era qualche produzione di Hanna-Barbera usata però come riserva (le produzioni di Hanna & Barbera diventeranno in seguito un caposaldo della programmazione del canale). Molti episodi brevi di vari cartoni erano trasmessi accorpati in blocchi da mezz'ora. Alcuni di questi cartoni dagli episodi brevi erano Down Wit' Droopy D, The Tom e Jerry Show, Bugs and Daffy Tonight e altri classici sempre Looney Tunes.

Il primo cartone trasmesso in assoluto fu La grande rapina al salvadanaio, cortometraggio del 1946 con protagonista Daffy Duck.[1]

Nel 1994, Hanna-Barbera iniziò a produrre il What a Cartoon! (conosciuto anche con i nomi di World Premiere Toons, The What a Cartoon! Show e The Cartoon Cartoon Show), una serie di cartoni a catena che venivano trasmessi per la prima volta su Cartoon Network nel 1995. Era la terza serie prodotta dal canale, la seconda era Space Ghost Coast to Coast mentre la prima era The Moxy Show.

Nel 1996 TimeWarner comprò Turner Broadcasting System, e con esso anche Cartoon Network. Cartoon Network aveva accesso completo ai cartoni della Warner Bros che era stata senza proprietario fin dal 1957. Cartoon Network inoltre aveva creato una alleanza con The WB che aveva dato i diritti dei loro fumetti dal 1950 al 1980, e i nuovissimi cartoni come Road Rovers, Swat Kats, 2 cani stupidi, Capitan Planet e i Planeteers, Animaniacs, Freakazoid, Mignolo e Prof, e Tom & Jerry Kids.

Time Warner poi trasferì la direzione alla Hanna-Barbera Productions (lo studio di produzione che controllava la Cartoon Network Studios), e decise di creare nuovo materiale per il canale Cartoon Network channel (che era stato battezzato col nome di Cartoon Cartoons). Queste produzioni includevano: Il laboratorio di Dexter (1996), Johnny Bravo (1997), Mucca e Pollo (1997), Io sono Donato Fidato (1997), Le Superchicche (1998) e recentemente anche Nome in codice: Kommando Nuovi Diavoli (2003), Gli amici immaginari di casa Foster (2004), e Ben 10 (2005). Per dare spazio a questi cartoni si decise di ritirare un po' quelli vecchi e metterli da parte. Il 14 giugno 2004 cambiò, per la prima volta, il logo con la serie animata Le tenebrose avventure di Billy e Mandy, mentre lo cambiò invece per la seconda volta il 29 maggio 2010 con la serie animata Ben 10: Ultimate Alien.

Programmazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoon Network trasmette dalle serie dei Cartoon Network Studios, Cartoon Network offre ai telespettatori entertainment con una programmazione innovativa e originale tratta dal più vasto archivio di cartoni al mondo (2000 personaggi e 8500 cartoni animati tra cui produzioni Warner Bros, MGM, Hanna-Barbera). Può trasmettere insieme con quelli vecchi per qualche mese.

Dal 2007, i Cartoon Network Studios hanno anche un centro in Europa, a Londra, che realizza importanti co-produzioni come I Fantastici Quattro con Marvel Enterprises, il recente Polli Kung Fu con Aardman Animations e Lo straordinario mondo di Gumball, la prima serie animata co-prodotta e realizzata con lo studio vero e proprio locale: i Cartoon Network Development Studio Europe. Dal 2012 ne hanno aperto uno anche in Asia, ad Hong Kong, con il nome di Cartoon Network Studios Asia, con la quale co-producono e realizzano il loro primo film: Ben 10: Destroy All Aliens.

La programmazione attuale negli Stati Uniti comprende le serie originali Adventure Time, Regular Show, Lo straordinario mondo di Gumball, Uncle Grandpa, Steven Universe, Clarence, Mixels e We Bare Bears, e le acquisizioni Ninjago: Masters of Spinjitzu, Teen Titans Go!, Pokémon, Sonic Boom, Transformers: Robots in Disguise, Bugs! A Looney Tunes Prod. e Be Cool, Scooby-Doo!.

Diffusione nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Cartoon Network è diffuso dagli anni '90 in vari paesi del mondo, tra cui Argentina, Brasile, Italia, Regno Unito e Irlanda, Francia, Polonia, Germania, Australia, Nuova Zelanda, Colombia, Svizzera, Paesi Bassi, Giappone e Corea del Sud in varie piattaforme via cavo e satellitari sempre a pagamento.

Offerta di canali[modifica | modifica wikitesto]

Toonami[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Toonami.
Logo di Toonami

Toonami è un branded block andato in onda dal 1997 al 2008 nell'edizione americana di Cartoon Network, mentre nell'edizione italiana dal 2003 al 2010. Il 1º aprile 2012 viene rimandato in onda sul canale Adult Swim per una trasmissione di prova, per poi ripartire completamente il 26 maggio 2012.

In alcuni paesi come il Regno Unito, Toonami è un canale televisivo a tutti gli effetti. È visibile su Sky e sulla tv via cavo di proprietà di Cartoon Network e Time Warner in Inghilterra.

La caratteristica è quella di trasmettere serie animate (tra cui qualche anime) destinate ad un pubblico adolescenziale e non infantile per esempio Dragon Ball Z e Gundam Wing.

Adult Swim[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Adult Swim.
Logo di Adult Swim

Adult Swim è un branded block in onda dal 2001 destinato ad un pubblico adulto. Viene trasmesso anche in altri paesi come l'Australia.[2]

La programmazione comprende cartoni animati (tra cui diversi anime), programmi originali ed in syndication. Gli show sono pensati per un pubblico maggiore di 17 anni, a differenza dei programmi trasmessi di giorno da Cartoon Network.

Boomerang[modifica | modifica wikitesto]

Logo di Boomerang
Logo di Cartoonito

Nacque inizialmente come contenitore di Cartoon Network l'8 dicembre 1992, finendo poi per diventare un canale autonomo il 1º aprile 2000. Il palinsesto del canale è composto principalmente dalle riproposizioni dei classici Hanna-Barbera e Warner Bros. (che facevano parte del palinsesto di Cartoon Network fino al 1993) e anche dai cartoni targati DC Comics. La versione italiana di questo canale è nata nel 2003, 7 anni dopo la nascita dell'edizione italiana di Cartoon Network.

Cartoonito[modifica | modifica wikitesto]

È un canale dedicato ai più piccoli. Nacque inizialmente il 4 settembre 2006 come contenitore all'interno del defunto canale Cartoon Network Too, poi si evolve come canale autonomo il 24 maggio 2007. La sua versione italiana era presente come contenitore sul canale Mediaset Boing nel 2011 dalle 7:30 alle 8:45, poi divenne anche nella nazione come canale autonomo il 22 agosto 2011 24 ore su 24.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]