The Good Wife

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il remake sudcoreano omonimo, vedi Good Wife.
The Good Wife
The Good Wife.png
Immagine tratta dalla sigla della serie
Titolo originale The Good Wife
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2009-2016
Formato serie TV
Genere drammatico, giudiziario
Stagioni 7
Episodi 156
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Robert King, Michelle King
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione CBS Television Studios, Scott Free Productions, King Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 22 settembre 2009
All' 8 maggio 2016
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 3 marzo 2010
Al 2 dicembre 2016
Rete televisiva RSI LA1
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 7 marzo 2011
Al in corso
Rete televisiva Fox Life
Premi
Opere audiovisive correlate
Remake Good Wife
Spin-off The Good Fight

The Good Wife è una serie televisiva statunitense, di genere drammatico e giudiziario, trasmessa da CBS dal 2009[1] al 2016.

È stata trasmessa in prima visione in lingua italiana nella Svizzera italiana da RSI LA1 dal 3 marzo 2010 al 2 dicembre 2016, mentre in Italia ha debuttato il 9 ottobre 2010 su Rai 2.[2] Nel 2017 sarà seguita da uno spin-off intitolato The Good Fight[3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando viene coinvolto in uno scandalo sessuale e accusato di corruzione, il procuratore Peter Florrick viene incarcerato e la moglie Alicia si ritrova a dover badare alla famiglia da sola. Per riuscire a far fronte alle spese decide di tornare, dopo un decennio di assenza dalle aule di tribunale, a lavorare come avvocato, professione abbandonata in seguito al matrimonio. L'amico del college Will Gardner la assume nel suo studio legale "Stern, Lockhart & Gardner", dove Alicia conosce Diane Lockhart, socia alla pari di Will, Cary Agos, giovane avvocato in competizione con Alicia, e Kalinda Sharma, un'investigatrice di origini indiane che aveva precedentemente lavorato con Peter Florrick.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Peculiarità dei titoli originali degli episodi è quella che il numero delle parole contenute nel titolo corrisponde al numero della stagione. Gli episodi della prima stagione quindi hanno tutti un titolo di una sola parola, quelli della seconda stagione di due parole, quelli della terza di tre e quelli della quarta di quattro. Visto che i titoli della quinta sono tutti composti da tre parole, si pensava che questa pratica fosse stata interrotta, invece i creatori Robert King e Michelle King hanno dichiarato che, con la loro idea, ascolti permettendo, di concludere la serie con la settima stagione, ci sarebbe stata una simmetria tra numero di parole del titolo e numero di stagione: 1-2-3-4-3-2-1. Ecco perché l titoli della quinta stagione sono composti da tre parole e quelli della sesta sono composti da due. Di conseguenza, quelli della settima stagione sono composti da una sola parola. Nella versione in lingua italiana questa peculiarità non è mai stata adottata.

L'11 maggio 2015 la CBS lo ha rinnovato per una settima stagione, comunicando in seguito che sarebbe stata l'ultima.[4]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Svizzera
Prima stagione 23 2009-2010 2010-2011
Seconda stagione 23 2010-2011 2011-2012
Terza stagione 22 2011-2012 2012
Quarta stagione 22 2012-2013 2013
Quinta stagione 22 2013-2014 2014-2015
Sesta stagione 22 2014-2015 2015-2016
Settima stagione 22 2015-2016 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di The Good Wife.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Alicia Florrick (stagioni 1-7), interpretata da Julianna Margulies, doppiata da Roberta Pellini.
    È la protagonista della serie. Si ritrova coinvolta nella scandalo provocato dal marito, che confessa di averla tradita con delle prostitute. Nonostante l'umiliazione, la donna decide di non divorziare e di continuare a badare alla famiglia, tornando a lavorare come avvocato.
  • Cary Agos (stagioni 1-7), interpretato da Matt Czuchry, doppiato da Andrea Mete.
    È un giovane avvocato, in competizione con Alicia per diventare nuovo associato dello studio legale. Entrambi sono infatti in prova, fino a quando, alla fine della prima stagione, Cary viene licenziato ed inizia a lavorare nel team del procuratore distrettuale, Childs.
  • Kalinda Sharma (stagioni 1-6), interpretata da Archie Panjabi, doppiata da Barbara De Bortoli.
    È un'investigatrice legale per conto della "Stern, Gardner & Lockhart" che prima dello scandalo lavorava per il marito di Alicia. È bisessuale.
  • Zachary "Zach" Florrick (stagioni 1-7), interpretato da Graham Phillips, doppiato da Manuel Meli.
    È il figlio quattordicenne di Alicia e Peter Florrick.
  • Grace Florrick (stagioni 1-7), interpretata da Makenzie Vega, doppiata da Veronica Puccio.
    È la sorella più piccola di Zach. A differenza del fratello, rimane turbata dal tradimento del padre.
  • Will Gardner (stagioni 1-5, guest 6-7), interpretato da Josh Charles, doppiato da Francesco Bulckaen.
    È, insieme a Stern e Diane Lockhart, uno dei soci alla pari dello studio legale. Essendo amico di Alicia dai tempi del college, la assume come avvocato in seguito allo scandalo Florrick.
  • Diane Lockhart (stagioni 1-7), interpretato da Christine Baranski, doppiata da Pinella Dragani.
    È la socia di Will e, insieme a lui, il capo di Alicia e Cary Agos.
  • Eli Gold (stagioni 2-7, ricorrente 1), interpretato da Alan Cumming, doppiato da Danilo De Girolamo.
    È uno stretto collaboratore di Peter Florrick. Determinato e furbo, riesce a riportare in alto la figura di Peter dopo che l'uomo è stato travolto dallo scandalo sessuale ed è finito in prigione.
  • David Lee (stagioni 5-7,[5] ricorrente 1-4), interpretato da Zach Grenier, doppiato da Nino Prester.
    È un avvocato divorzista, a capo del diritto di famiglia, e un partner dello studio Lockhart/Gardner.
  • Finley "Finn" Polmar (stagioni 5-6[6][7]), interpretato da Matthew Goode, doppiato da Gianfranco Miranda.
    È responsabile per l'accusa contro Jeffrey Grant. Durante una sparatoria in aula, Finn viene ferito, ma sopravvive.
  • Lucca Quinn (stagione 7), interpretato da Cush Jumbo.
    È un nuovo avvocato assunto da Alicia.
  • Jason Crouse (stagione 7), interpretato da Jeffrey Dean Morgan.
    È un nuovo investigatore che collabora con Alicia.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Florrick (stagioni 1-7), interpretato da Chris Noth, doppiato da Luigi La Monica.
    È il marito di Alicia ed ex procuratore di stato. È stato incarcerato per corruzione.
  • Jacqueline "Jackie" Florrick (stagioni 1-7), interpretata da Mary Beth Peil, doppiata da Melina Martello.
    È la madre di Peter. Jackie è costantemente portata a difendere suo figlio e cerca di farlo riavvicinare alla moglie Alicia e ai figli. Legata ai valori familiari, è spesso criticata dalla nuora per le sue continue intromissioni nelle loro vite.
  • Robyn Burdine (stagioni 4-6), interpretata da Jess Weixler.
    È un investigatore privato. In un primo momento affianca Kalinda allo studio Lockhart & Gardner, poi segue Alicia e Cary quando questi decidono di aprire un loro studio.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Premi e candidature per The Good Wife.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Matt Mitovich, Fall TV: CBS Announces Premiere Dates, in tvguide.com, 24 giugno 2009.
  2. ^ Antonio Genna, TV – The Good Wife su Rai 2, in antoniogenna.com, 9 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) Daniel Holloway, ‘The Good Wife’ Spinoff Gets Official Title, Begins Production, su Variety.com, 31 ottobre 2016.
  4. ^ The Good Wife Announces Its Final Season - CBS.com, su CBS. URL consultato il 1° maggio 2016.
  5. ^ (EN) Kate Stanhope, The Good Wife Promotes Zach Grenier to Series Regular, in tvguide.com, 20 giugno 2013.
  6. ^ (EN) Natalie Abrams, The Good Wife Promotes Matthew Goode to Series Regular, in tvguide.com, 28 marzo 2014.
  7. ^ 13 giugno 2015, http://www.comingsoon.it/news/?source=tvseries&key=43367.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN177308583 · LCCN: (ENno2010176390