Westworld - Dove tutto è concesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Westworld - Dove tutto è concesso
Westworld.png
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Westworld
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2016 – in produzione
Formato serie TV
Genere drammatico, fantascienza, thriller, azione, avventura, western
Stagioni 1
Episodi 10
Durata 57-91 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Jonathan Nolan, Lisa Joy
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Ramin Djawadi
Produttore esecutivo Bryan Burk, Jerry Weintraub, Jonathan Nolan, Lisa Joy, J.J. Abrams
Casa di produzione Kilter Films, Bad Robot Productions, Jerry Weintraub Productions, Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal 2 ottobre 2016
Al in corso
Rete televisiva HBO
Prima TV in italiano
Dal 10 ottobre 2016
Al in corso
Rete televisiva Sky Atlantic

Westworld - Dove tutto è concesso (Westworld) è una serie televisiva statunitense ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per la HBO basata sul film Il mondo dei robot (Westworld, 1973) scritto e diretto da Michael Crichton. Nolan ha diretto l'episodio pilota e figura come produttore esecutivo insieme a Lisa Joy, J.J. Abrams e Bryan Burk.

La serie ha debuttato negli Stati Uniti il 2 ottobre 2016 sul canale HBO.[1]

Descritta come "un'oscura odissea sull'alba della coscienza artificiale e sul futuro del peccato",[2] la serie racconta la storia di un avveniristico parco a tema chiamato Westworld.[3] Il 14 novembre 2016 HBO rinnova la serie per una seconda stagione.[4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Westworld è un parco divertimento popolato da androidi creato per consentire ai visitatori un'esperienza a tema western realistica e ultra violenta, senza alcuna ripercussione morale e legale.

A tal fine il dottor Robert Ford direttore creativo del parco e capo del team di sviluppo, aggiorna continuamente gli androidi con le cosiddette "ricordanze" (sogni ad occhi aperti) per renderli sempre più simili agli umani.

L'origine umana di questi input tende a prevalere sui comandi impostati dal team, rendendo instabili gli androidi che tentano di prendere il controllo e ribellarsi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2016 2016

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Dolores Abernathy (stagione 1-in corso), interpretata da Evan Rachel Wood, doppiata da Valentina Favazza.
    È una dei residenti più vecchi ancora funzionanti nel parco e una ragazza occidentale che scopre che la sua vita è una menzogna elaboratamente costruita. Appare come una giovane donna cordiale e ottimista. La sua visione estetica è stata influenzata dal quadro di Andrew Wyeth Christina's World e dall'Alice di Lewis Carroll.[5]
  • Maeve Millay (stagione 1-in corso), interpretata da Thandie Newton, doppiata da Rossella Acerbo.
    Una residente assegnata come maîtresse del Mariposa. È una donna di indole sfacciata. Come Dolores, anche lei scopre che la sua è vita è una menzogna.[6]
  • Bernard Lowe (stagione 1-in corso), interpretato da Jeffrey Wright, doppiato da Roberto Draghetti.
    Il capo della Divisione Programmazione di Westworld e creatore di persone artificiali.
  • Theodore "Teddy" Flood (stagione 1-in corso), interpretato da James Marsden, doppiato da Francesco Bulckaen.
    Un residente, è un pistolero in cerca di Dolores per riprendere la loro relazione.[7]
  • Logan (stagione 1-in corso), interpretato da Ben Barnes, doppiato da Gianfranco Miranda.
    Un losco scapolo e noto visitatore del parco. La sua edonistica voglia di divertirsi a Westworld è equamente motivata dalla sua auto-indulgenza e dal desiderio di aiutare il suo amico e cognato William.[8]
  • Lawrence "El Lazo" Pedro Maria Gonzalez (stagione 1-in corso), interpretato da Clifton Collins Jr., doppiato da Christian Iansante.
    Un fuorilegge affascinante ma letale con un talento nel manipolare e negoziare con i criminali di Westworld.[9]
  • Armistice (stagione 1-in corso), interpretata da Ingrid Bolsø Berdal, doppiata da Ilaria Latini.
    Una fuorilegge brutale e spietata, membro della banda di Hector Escaton.[10]
  • Ashley Stubbs (stagione 1-in corso), interpretato da Luke Hemsworth, doppiato da Simone D'Andrea.
    Capo della sicurezza, incaricato del monitoraggio degli androidi per garantire la sicurezza degli ospiti.
  • Theresa Cullen (stagione 1), interpretata da Sidse Babett Knudsen, doppiata da Alessandra Korompay.
    Capo del dipartimento della sicurezza di Westworld.[9]
  • Lee Sizemore (stagione 1-in corso), interpretato da Simon Quarterman, doppiato da Riccardo Scarafoni.
    Il direttore narrativo di Westworld, il cui temperamento artistico ricade sui suoi colleghi di lavoro.[10]
  • Hector Escaton (stagione 1-in corso), interpretato da Rodrigo Santoro, doppiato da Riccardo Rossi.
    Un ricercato che cerca di sopravvivere.[10]
  • Clementine Pennyfeather (stagione 1-in corso), interpretata da Angela Sarafyan.
    Una residente che lavora come prostituta al Mariposa ed una delle attrazioni più popolari di Westworld, dal fare civettuolo.[10]
  • Charlotte Hale (stagione 1-in corso), interpretata da Tessa Thompson.
    È uno dei direttori esecutivi del Consiglio, inviata a sorvegliare le operazioni di Westworld.
  • William (stagione 1-in corso), interpretato da Jimmi Simpson, doppiato da Roberto Gammino.
    Un riluttante visitatore di Westworld, sta insieme al suo cognato Logan. Inizialmente sprezzante alle attrazioni più lascive del parco, scopre lentamente un significato più profondo per la narrazione del parco.[9]
  • Elsie Hughes (stagione 1), interpretata da Shannon Woodward, doppiata da Domitilla D'Amico.
    Un astro nascente della Divisione Programmazione che deve fare i conti con lo strano comportamento degli esseri artificiali del parco.[10]
  • L'Uomo in Nero (stagione 1-in corso), interpretato da Ed Harris, doppiato da Rodolfo Bianchi.
    Un misterioso, sadico, ricco ospite del parco a tema, alla ricerca di un "livello più profondo"; inoltre è un membro del Consiglio di Delos. Al di fuori del parco, si è distinto come il proprietario di una fondazione medica.[11]
  • Dott. Robert Ford (stagione 1), interpretato da Anthony Hopkins, doppiato da Dario Penne.
    Il brillante fondatore e direttore creativo di Westworld.[5]
  • Angela (stagione 2-in corso; ricorrente stagione 1), interpretata da Talulah Riley, doppiata da Francesca Manicone.
    Una residente che accoglie i nuovi arrivati al parco.
  • Peter Abernathy (stagione 2-in corso; ricorrente stagione 1), interpretato da Louis Herthum, doppiato da Mario Cordova.
    Il "padre" di Dolores.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Sylvester (stagione 1-in corso), interpretato da Ptolemy Slocum, doppiato da Edoardo Stoppacciaro.
    Un tecnico di laboratorio che lavora a Delos.[12]
  • Felix Lutz (stagione 1-in corso), interpretato da Leonard Nam.
    Un tecnico di laboratorio che lavora a Delos e ha un importante legame con Maeve.
  • Robert Ford da giovane (stagione 1-in corso), interpretato da Oliver Bell.
    Un residente creato da Arnold a sembianza di Ford quando era un bambino.
  • Nuova Clementine Pennyfeather (stagione 1-in corso), interpretata da Lili Simmons.
    Una residente, è la sostituta di Clementine dopo che è stata dismessa.
  • Rebus (stagione 1-in corso), interpretato da Steven Ogg, doppiato da Roberto Fidecaro.
    Un residente, è un bandito che è programmato per uccidere il padre di Dolores.
  • Sceriffo Pickett (stagione 1-in corso), interpretato da Brian Howe, doppiato da Angelo Nicotra.
    Un residente, è lo sceriffo di Sweetwater.
  • Vice sceriffo Foss (stagione 1-in corso), interpretato da Demetrius Grosse, doppiato da Mauro Magliozzi.
    Un residente, è il vice sceriffo di Sweetwater.
  • Tenderloin (stagione 1-in corso), interpretato da Jeff Daniel Philips, doppiato da Fabrizio Dolce.
    Un residente, è un bandito e membro della banda di Hector Escaton.
  • Vecchio Bill (stagione 1-in corso), interpretato da Michael Wincott, doppiato da Edoardo Siravo.
    Uno dei residenti originali col quale Ford conversa regolarmente.
  • Craig (stagione 1-in corso), interpretato da Currie Graham.
  • Lori (stagione 1-in corso), interpretata da Lena Georgas.
  • Clarence (stagione 1-in corso), interpretato Kyle Bornheimer.
  • Barista/Nuovo Peter Abernathy (stagione 1-in corso), interpretato da Bradford Tatum.
  • Walter (stagione 1-in corso), interpretato da Timothy Lee DePriest.
  • Lauren (stagione 1-in corso), interpretata da Gina Torres.
    La moglie di Bernard Lowe.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

La Warner Bros iniziò a valutare un remake cinematografico del film Il mondo dei robot (Westworld) sin dai primi anni novanta. Nel 2011, il progetto fu nuovamente messo in sviluppo senza successo, dopo la partenza del vice presidente esecutivo Jessica Goodman. Il 31 agosto 2013 il canale via cavo americano HBO aveva ordinato un episodio pilota per una potenziale serie televisiva basata sul film con Jonathan Nolan come regista e co-sceneggiatore insieme a Lisa Joy. Nolan, Joy, J. J. Abrams. Jerry Weintraub e Bryan Burk sono i produttori esecutivi.[13]

Il 17 novembre 2014 la HBO annunciò di aver ordinato la serie, prevista per il 2015.[14] Nell'agosto 2015 la HBO ha pubblicato il primo teaser che ha rivelato che la serie debutterà nel 2016.[3] Sarà la seconda serie televisiva basata su una storia originale di Crichton dopo Alle soglie del futuro (Beyond Westworld) del 1980, di cui furono trasmessi solamente tre episodi sulla CBS prima della cancellazione.[15]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Sir Anthony Hopkins ed Evan Rachel Wood sono stati i primi membri del cast annunciati ufficialmente, rispettivamente nei ruoli del dottor Robert Ford e di Dolores Abernathy.[5] Nell'agosto 2014 viene annunciata l'entrata nel cast di Jeffrey Wright, Rodrigo Santoro, Shannon Woodward, Ingrid Bolsø Berdal, Angela Sarafyan, e Simon Quarterman.[10] Successivamente si aggiunsero anche James Marsden e Eddie Rouse.[7] Ed Harris fu ingaggiato con il ruolo chiave di un cattivo, conosciuto soltanto come l'Uomo in nero.[11] Altri ruoli furono assegnati a Demetrius Grosse, Kyle Bornheimer, Currie Graham, Lena Georgas, Steven Ogg, Timothy Lee DePriest, Ptolemy Slocum, Thandie Newton, e Miranda Otto.[6][12][16][17] Nel luglio 2015 Miranda Otto ha lasciato la produzione a causa dei suoi impegni con la serie televisiva Homeland ed è stata sostituita da Sidse Babett Knudsen. In seguito si aggiunsero al cast Eion Bailey, Jimmi Simpson e Clifton Collins Jr.[9] Nel luglio 2015 Bailey è stato sostituito da Ben Barnes.[8]

Nella seconda stagione Talulah Riley e Louis Herthum vengono promossi a series regular.[18][19]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese per l'episodio pilota si tennero a luglio ed agosto del 2014 nel centro e nei dintorni di Los Angeles.[20][21]

Programmazione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha debuttato il 2 ottobre 2016 sul canale HBO.[1] In Italia è trasmessa da Sky Atlantic dal 3 ottobre 2016 in versione originale sottotitolata, in simulcast con HBO, e dal 10 ottobre 2016 doppiata in italiano.[22][23]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b TCA HBO: ecco quando debutteranno Westworld & Divorce, True Detective non è morto, badtv.it, 30 luglio 2016. URL consultato il 30 luglio 2016.
  2. ^ Westworld – Nuove immagini per la serie di Jonathan Nolan, in screenweek.it, Brad&k Productions, 13 luglio 2015. URL consultato il 12 agosto 2015.
  3. ^ a b (EN) Westworld First Look is Online!, in ComingSoon.net, CraveOnline Media, 9 agosto 2015. URL consultato il 10 agosto 2015.
  4. ^ Westworld rinnovato per una seconda stagione, che però potrebbe arrivare nel 2018, badtv.it. URL consultato il 14 novembre 2016.
  5. ^ a b c Lesley Goldberg, Anthony Hopkins, Evan Rachel Wood to Star in HBO's 'Westworld', su The Hollywood Reporter, 22 luglio 2014. URL consultato il 23 luglio 2014.
  6. ^ a b Kevin Noonan, Thandie Newton Joins HBO's 'Westworld', su Variety, 13 agosto 2014. URL consultato il 14 agosto 2014.
  7. ^ a b Nikara Johns, James Marsden Joins HBO's 'Westworld', su Variety, 8 agosto 2014. URL consultato il 9 agosto 2014.
  8. ^ a b (EN) 'Westworld' casting switch: 'Narnia' star replacing 'Once Upon' actor, su Entertainment Weekly, 20 luglio 2015. URL consultato il 24 agosto 2015.
  9. ^ a b c d (EN) HBO's 'Westworld' adds cast, su Entertainment Weekly, 13 luglio 2015. URL consultato il 24 agosto 2015.
  10. ^ a b c d e f James Hibberd, 'Hunger Games,' 'Raising Hope' actors join HBO's 'Westworld', su Entertainment Weekly, 6 agosto 2014. URL consultato il 9 agosto 2014.
  11. ^ a b Lesley Goldberg, Ed Harris Set as Key Villain in HBO's 'Westworld', su The Hollywood Reporter, 11 agosto 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  12. ^ a b Nededog, Jethro; Sneider, Jeff, 'Looking' Actor Ptolemy Slocum Joins HBO's 'Westworld' (Exclusive), The Wrap, 11 agosto 2014. URL consultato il 18 agosto 2014.
  13. ^ Vlada Gelman, HBO Greenlights Sci-Fi Pilot Westworld From J.J. Abrams and Jonathan Nolan, TVLine, 31 agosto 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  14. ^ James Hibberd, 'Westworld' gets HBO series order, su Entertainment Weekly, 17 novembre 2014. URL consultato il 18 novembre 2014.
  15. ^ Brody Gibson, Abrams And Nolan Team Up For Westworld HBO Pilot, Boomtron, 3 settembre 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  16. ^ Goldberg, Lesley; Ng, Philiana, James Marsden to Star in HBO's 'Westworld', su The Hollywood Reporter, 8 agosto 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  17. ^ Michael Ausiello, HBO's Westworld Snags Miranda Otto, TVLine, 15 agosto 2014. URL consultato il 16 agosto 2014.
  18. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Westworld’: Talulah Riley Promoted To Series Regular For Season 2 On HBO, su Deadline.com, 23 marzo 2017. URL consultato il 27 marzo 2017.
  19. ^ (EN) Kimberly Roots, Westworld Promotes Louis Herthum, su TV Line, 27 marzo 2017. URL consultato il 28 marzo 2017.
  20. ^ C. Ryanne Laratonda, Los Angeles Film & TV Production Listings, Backstage. URL consultato il 17 settembre 2014.
  21. ^ Lesley Goldberg, How HBO's 'Westworld' Became TV's Hottest Project, su The Hollywood Reporter, 29 agosto 2014. URL consultato il 17 settembre 2014.
  22. ^ Aspettando Netflix, in arrivo una valanga di nuove grandi serie tv, su Digital-News.it, 16 agosto 2015. URL consultato il 24 agosto 2015.
  23. ^ Simone Rossi, Da Young Pope a The Crown, le 12 serie tv top in autunno. Cast stellari da Law a Stone, su Digital-News.it, 22 agosto 2016. URL consultato il 22 agosto 2016.
  24. ^ (EN) DGA TV Awards Nominations: ‘Stranger Things’, ‘Westworld’ & ‘Atlanta’ On List; Docus Include ‘OJ: Made In America’, deadline.com. URL consultato il 12 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]