Avengers Assemble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avengers Assemble
serie TV cartone
Titolo orig. Avengers Assemble
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autore Joe Casey, Joe Kelly, Duncan Rouleau, Steven T. Seagle (Man of Action)[1]
Produttore Alan Fine, Dan Buckley, Jeph Loeb, Joe Quesada, Man of Action
Soggetto Stan Lee, Jack Kirby
Musiche Michael McCuistion, Lolita Ritmanis, Kristopher Carter
Studio Marvel Animation, Marvel Television, Karactaz Animation (pre-produzione)[2]
Rete Disney XD
1ª TV 26 maggio 2013
Episodi 78 / 104 Completa al 75%
Durata ep. 22 minuti
Rete it. Disney XD, Rai 2
1ª TV it. 27 ottobre 2013
Episodi it. 78 / 104 Completa al 75%
Durata ep. it. 22 minuti
Genere azione, fantastico, avventura, supereroi, fantascienza
Preceduto da Avengers - I più potenti eroi della Terra
Seguito da Disk Wars: Avengers

Avengers Assemble è una serie televisiva a cartoni animati, basata sui Vendicatori, i supereroi della Marvel Comics creati da Stan Lee e Jack Kirby. Progettata per capitalizzare il successo del film The Avengers del 2012, la serie è trasmessa negli Stati Uniti d'America da Disney XD a partire dal 26 maggio 2013.[3][4] In Italia la serie è trasmessa da Disney XD a partire dal 27 ottobre 2013. La trama della serie segue gli eventi accaduti in Avengers - I più potenti eroi della Terra, anche se si tratta tuttavia di un reboot. Nella terza e quarta stagione la serie è rinominata Ultron Revolution e Secret Wars.[5]

Avengers Assemble, insieme ad Ultimate Spider-Man, Hulk e gli agenti S.M.A.S.H. e Guardiani della Galassia, fa parte del blocco televisivo Marvel Universe trasmesso da Disney XD. Joe Casey, Joe Kelly, Duncan Rouleau e Steven T. Seagle, conosciuti insieme come Man of Action, hanno sviluppato la serie e sono stati produttori esecutivi delle prime due stagioni.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tanto tempo dallo scioglimento dei Vendicatori, gli Avengers (Iron Man, Captain America, Vedova Nera, Occhio di Falco, Falcon, Thor, Hulk e Ant-man) si riuniscono per affrontare pericolosi nemici: nella prima stagione Teschio Rosso, MODOK e la Cabala, nella seconda lo Squadrone Supremo, Thanos e Ultron e nella terza il ritorno di Ultron, il Barone Zemo e Kang il Conquistatore.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2014, Disney XD ha rinnovato la serie per una seconda stagione, andata in onda in anteprima il 28 settembre 2014.[6] Una terza stagione intitolata Avengers: Ultron Revolution, è stato annunciato il 1º giugno 2015.[5] La terza stagione è stata trasmessa in anteprima su Disney XD il 13 marzo 2016.[7][8][9]

Stagioni Episodi Prima TV USA Prima TV ITA
Prima stagione 26 26 maggio 2013 27 ottobre 2013
Seconda stagione 26 28 settembre 2014 27 aprile 2015
Terza stagione 26 13 marzo 2016 25 aprile 2016
Quarta stagione 26 17 giugno 2017 TBA

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Vendicatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Tony Stark / Iron Man (stagioni 1-3): è il leader e la mente dei Vendicatori. Tolti i panni del supereroe è l'egocentrico Tony Stark, un vero e proprio genio tecnologico e uomo d'affari, proprietario delle Stark Industries. Per salvare l'umanità da ultron si fa imprigionare, nel finale della terza stagione, il più epico mai visto, da doctor strange nel limbo tra la terra e la dimensione oscura. Grazie a falcon tony riuscirà a comunicare con il resto della squadra
  • Steve Rogers / Capitan America (stagioni 1-4): è letteralmente un eroe d'altri tempi, sopravvissuto fino ai giorni nostri dalla Seconda Guerra Mondiale solo attraverso l'ibernazione in un blocco di ghiaccio. Combattente esperto e grande stratega dal cuore puro, il suo contributo ai Vendicatori è inestimabile.
  • Thor (stagioni 1-4): è il dio del Tuono asgardiano, figlio di Odino, e più grande guerriero del regno. Egli gode del brivido della battaglia ed è sempre desideroso di mostrare i suoi poteri per i suoi compagni di squadra, in particolare ad Hulk.
  • Bruce Banner / Hulk (stagioni 1-4): è lo scienziato Bruce Banner che è stato trasformato in Hulk in seguito all'esposizione alle radiazioni gamma. Grazie alla sua forza sovrumana, Hulk distrugge tutte le minacce che osano disturbare la pace e l'amicizia che ha trovato nei Vendicatori.
  • Clint Barton / Occhio di Falco (stagioni 1-4): è un arciere eccezionale oltre che un membro prezioso dei Vendicatori. Anche se si trova in pericolo, Occhio di Falco prende sempre tutto molto alla leggera lanciando battute come fa con le sue frecce.
  • Natasha Romanoff / Vedova Nera (stagioni 1-4): è una super spia di fama mondiale e uno dei migliori agenti di S.H.I.E.L.D.. La sua mano nel combattimento corpo a corpo, l'intelligenza e l'imprevedibilità fanno di lei una grande minaccia per chiunque.
  • Sam Wilson / Falcon (stagioni 1-4): è stato reclutato dallo S.H.I.E.L.D. dal suo idolo e mentore Tony Stark, ed è il più recente membro dei Vendicatori. Falcon è un genio con le macchine e la tecnologia, proprio come Stark.

S.H.I.E.L.D.[modifica | modifica wikitesto]

Guardiani della Galassia[modifica | modifica wikitesto]

Altri Vendicatori[modifica | modifica wikitesto]

Cabala[modifica | modifica wikitesto]

Altri nemici[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Jeph Loeb, presidente della Marvel Television e produttore della serie, Avengers Assemble avrebbe dovuto ricreare i toni e l'atmosfera del film The Avengers del 2012. La serie è caratterizzata da una combinazione di animazione in 2D e CGI.[4]

Messa in onda[modifica | modifica wikitesto]

Avengers Assemble ha debuttato il 26 maggio 2013 con uno speciale della durata di un'ora. È stata seguita dalla prima ufficiale il 7 luglio 2013.[10] Il primo episodio è stato reso disponibile gratuitamente su iTunes il 21 maggio 2013.[11] La serie ha debuttato su Teletoon in Canada il 6 settembre 2014.[12] In Australia su Disney XD è stata trasmessa in anteprima il 12 ottobre 2014,[13] mentre in Africa, il 15 ottobre 2013.[14] La seconda stagione ha debuttato in Africa il 9 marzo 2015.[15] In India è stata trasmessa in anteprima il 15 dicembre 2013.

Doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore Doppiatore italiano
Iron Man/Tony Stark Robert Downey Jr.[16][17] Angelo Maggi
Occhio di Falco/Clint Barton Jeremy Renner[16] Christian Iansante
Vedova Nera/Natasha Romanoff Scarlett Johansson[16] Domitilla D'Amico
Falcon/Sam Wilson Anthony Mackie[16] Nanni Baldini
Capitan America/Steve Rogers Chris Evans[16] Marco Vivio
Thor Chris Hemsworth[16] Massimiliano Manfredi
Hulk/Bruce Banner Mark Ruffalo[16] Riccardo Rossi
Ultron James Spader Stefano Alessandroni
Ant-Man/Scott Lang Paul Rudd Riccardo Niseem Onorato
Barone Zemo Daniel Bruhl Francesco Pezzulli
Kang Il Conquistatore Forest Whitaker Massimo Corvo
Songbird Amy Adams Ilaria Latini
Medusa Keira Knightley Myriam Catania
Balck Bolt Michael Fassbender Francesco Prando
Miss Marvel Sophie Turner Rossa Caputo
Visione Paul Bettany Nino D'Agata
Captain Marvel Brie Larson Elena Perino
Pantera Nera Chadwick Boseman Paolo Vivio
Red Hulk William Hurt Luigi La Monica
Truman Marsh Tommy Lee Jones Dario Penne
Scienziato Supremo Ray Stevenson Saverio Indrio
Mimi Spaventia Kristen Stewart Federica De Bortoli
Goliath Toby Kebbell Andrea Mete
Beetle Lucas Till Davide Perino
Moonstone Emily Blunt Francesca Manicone
Fixer Cillian Murphy Edoardo Stoppacciaro
Dottor Strange Benedict Cumberbatch Francesco Bulckaen
Yelena Belova Emilia Clarke Alessia Amendola
Barone Strucker Thomas Kretschmann Ralph Palka
Aneka Lupita Nyong'o Erica Necci
Ulysses Klaw Andy Serkis Ermanno Ribaudo
  1. ^ a b NYCC 2012: Avengers Assemble & Hulk Casts Announced, su Marvel, Marvel, 4 dicembre 2012. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  2. ^ Hamish McNicol, Animation company does Hulking job, Fairfax New Zealand Limited, 29 aprile 2013. URL consultato il 27 luglio 2014.
  3. ^ Jay Cochran, Download The First Episode Of Avengers Assemble For Free On iTunes Now, Marvelous News. URL consultato il 22 novembre 2013.
  4. ^ a b Rich Sands, Exclusive: Marvel Assembles New Animated Series for the Hulk and Avengers, su TV Guide, 12 giugno 2012. URL consultato il 5 luglio 2012 (archiviato il 7 settembre 2012).
  5. ^ a b Rich Sands, Disney XD Renews (and Retitles) Marvel's Avengers and Ultimate Spider-Man Animated Series, in TV Insider, 1º giugno 2015. URL consultato il 2 giugno 2015.
  6. ^ Maane Khatchatourian, Disney XD Renews Marvel’s ‘Avengers Assemble,’ ‘Hulk and the Agents of S.M.A.S.H.’, in Variety, 26 luglio 2014. URL consultato il 28 luglio 2014.
  7. ^ Shows A-Z - Marvel's Avengers Assemble, The Futon Critic. URL consultato il 6 ottobre 2014.
  8. ^ Rich Sands, Disney XD Renews (and Retitles) Marvel's Avengers and Ultimate Spider-Man Animated Series, in TV Insider, 1º giugno 2015. URL consultato il 2 giugno 2015. [collegamento interrotto]
  9. ^ Spider-Man & The Avengers Return to Disney XD in New Seasons of Animated Adventures, Marvel, 19 gennaio 2016. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  10. ^ Kevin Melrose, Disney XD’s Avengers Assemble, Hulk Cartoon Get Premiere Dates, su Comic Book Resources, 8 marzo 2013. URL consultato il 19 novembre 2013.
  11. ^ Marvel's Avengers Assemble, Season 1, su iTunes Store, 2013. URL consultato il 19 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  12. ^ Gotta Gotta See It: TELETOON Launches 2014 Fall Slate, Corus Entertainment, 27 agosto 2014. URL consultato il 16 marzo 2015.
  13. ^ D. Higgins, New this week: Grand Designs Australia, The Crimson Field, Derek, Saturday Night Live, A-League & more, su Foxtel Community, Foxtel, 7 ottobre 2014. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  14. ^ DStv highlights - October 15, 2013, su IOL Tonight, 15 ottobre 2013. URL consultato il 16 marzo 2015.
  15. ^ Dstv, Avengers Assemble for season two, dstv.com, 5 marzo 2015. URL consultato il 16 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2015).
  16. ^ a b c d e f g Rich Sands, Disney XD Picks Up Marvel Cartoons Featuring the Avengers and the Hulk, TV Guide. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  17. ^ (EN) Avengers Assemble: episodio 1x24, Crime and Circuses, Disney XD, 11 maggio 2014.