Drax il Distruttore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Drax il Distruttore
Guardiani della galassia.jpeg
Drax (in basso a destra) e i Guardiani nel primo volume di Guardiani della Galassia.
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Drax The Destroyer
Lingua orig.Inglese
Alter egoArthur Sampson Douglas
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.febbraio 1973
1ª app. inIron Man (vol. 1) n. 55
Editore it.Editoriale Corno
app. it.novembre 1975
app. it. inL'Uomo Ragno n. 144
Interpretato daDave Bautista
Voce italianaNino Prester
SessoMaschio
Abilità
  • forza e resistenza sovrumane
  • invulnerabilità
  • emissione di raggi di energia
  • combattente esperto
  • impercettibilità
AffiliazioneGuardiani della Galassia Vendicatori

Drax il Distruttore (Drax the Destroyer), il cui vero nome è Arthur Sampson Douglas, è un personaggio fittizio dei fumetti Marvel creato da Mike Friedrich e Jim Starlin. È comparso per la prima volta su Iron Man (vol. 1) n. 55 del febbraio 1973.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Arthur Douglas si trovava alla guida della sua automobile con a bordo la moglie e la figlia e stava percorrendo una strada deserta quando il mezzo venne colpito da un raggio laser sparato da Thanos, il quale non voleva testimoni della sua visita sulla Terra. Sua figlia Heather sopravvisse e fu trovata da Mentore, il padre di Thanos, che la condusse su Titano per allevarla (in seguito la ragazza divenne l'eroina nota come Dragoluna). Arthur invece morì ma il suo spirito venne recuperato dall'essere noto come Kronos e da questi trapiantato in un potente corpo artificiale, creando così Drax il Distruttore, il suo campione nella lotta contro Thanos. Drax ha come obiettivo la distruzione di Thanos e sembra essere l'unico essere in grado di ucciderlo. Ha trascorso molti anni perseguendo l'uccisione di Thanos, alleandosi di tanto in tanto con altri eroi come Adam Warlock per scongiurare minacce di livello cosmico. Durante una missione sulla Terra, Drax, nel tentativo di proteggere una bambina, da lui erroneamente scambiata per la propria figlia, viene ucciso da Paibok, il Power Skrull. Tuttavia torna in vita con un nuovo aspetto più snello, emergendo letteralmente dal proprio corpo morto. Nelle fasi finali della Guerra Annihilation riesce finalmente ad uccidere il titano strappandogli il cuore dal petto. In seguito a quest'azione, appare turbato e smarrito, avendo perso la sua ragione di vita. Dopo l'invasione degli alieni Phalanx allo spazio Kree, Drax viene arruolato da Star-Lord per far parte della nuova formazione dei Guardiani della Galassia. Durante la guerra con il Cancroverso assiste alla rinascita di Thanos ed è costretto a sopprimere il suo istinto distruttivo per scortarlo vivo nell'universo rivale. Dopo la sconfitta di Lord Mar-Vell, Drax viene apparentemente disintegrato da Thanos, ma successivamente ricompare insieme ai guardiani nel primo numero della nuova serie.

Poteri ed abilità[modifica | modifica wikitesto]

Drax possiede un'ampia varietà di poteri grazie all'energia cosmica contenuta nel suo corpo creato artificialmente da Kronos e Mentore. Oltre a una resistenza fisica quasi illimitata, ha la capacità di generare scariche distruttive, la capacità di volare a velocità elevatissime e compiere viaggi interplanetari. Drax è particolarmente noto per la sua straordinaria forza che è stata incrementata dopo la sua seconda resurrezione fino a livelli cosmici a scapito, però, della sua intelligenza, ridotta a quella di un bambino piccolo. Dal ripristino della sua intelligenza la forza di Drax sembra decresciuta ai livelli originari insieme alla perdità della capacita di volare e sparare raggi, ma in compenso ottenne una grande abilità nel combattimento corpo a corpo e un talento nell'usare lunghi coltelli.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Drax appare all'interno del Marvel Cinematic Universe interpretato da Dave Bautista.[1] In questa versione, oltre che avere origini probabilmente differenti, ha un conto in sospeso con il feroce e spietato Ronan l'accusatore, dopo che quest'ultimo ha ucciso sua moglie e sua figlia sotto i suoi stessi occhi.

  • Appare la prima volta in Guardiani della Galassia (2014). Assetato di vendetta nei confronti di Ronan cerca ogni modo per ucciderlo. Si allea con Star-Lord, Gamora, Rocket Raccoon e Groot per fermarlo e alla fine fa amicizia con loro entrando a far parte del gruppo. Dopo aver sconfitto Ronan, capisce che il vero responsabile della morte di sua moglie e sua figlia è il perfido Thanos e giura vendetta, ripromettendosi di ucciderlo.
  • In Guardiani della Galassia Vol. 2 (2017), continua a svolgere incarichi col suo gruppo e insieme affrontano Ego, un celestiale nonché padre di Star-Lord che tenta di fare il lavaggio del cervello a suo figlio per farlo passare dalla sua parte. Sul pianeta di Ego stringe un forte rapporto di amicizia con Mantis, la serva di Ego che poi si unisce ai guardiani.
  • In Avengers: Infinity War (2018) con i suoi compagni soccorre Thor e insieme a Mantis e Quill si reca su Titano e insieme a Nebula, Iron Man, Doctor Strange e Spider-Man affrontano Thanos ma questi li sconfigge. Dopo che il titano pazzo ha ottenuto tutte le gemme, con i suoi poteri fa dissolvere nel nulla metà popolazione dell'universo: tra questi è compreso Drax, che si dissolve.
  • Il personaggio ricomparirà nel film senza titolo sugli Avengers previsto per il 2019.
  • Drax comparirà in Guardiani della Galassia Vol. 3 (2020).

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Drax, su hero.wikia.com.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics