Ultimate Spider-Man (serie animata)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ultimate Spider-Man
serie TV d'animazione
Ultimate Spider-man logo.jpeg
Titolo orig.Ultimate Spider-Man
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreMarvel Animation
SceneggiaturaBrian Michael Bendis, Paul Dini, Steven T. Seagle, Joe Kelly, Joe Casey, Duncan Rouleau
StudioMarvel Animation
ReteDisney XD, Disney Channel dal 26 ottobre 2012
1ª TV1º aprile 2012 – 7 gennaio 2017
Episodi104 (completa)
Durata ep.22 minuti
Rete it.Disney XD, Rai 2, Rai Gulp
1ª TV it.2 luglio 2012 – 15 giugno 2017
Episodi it.104 (completa)
Durata ep. it.22 minuti
Dialoghi it.Marina Guadagno, Eva Cavaciocchi
Studio dopp. it.Dubbing Brothers Int. Italia
Dir. dopp. it.Fabrizio Pucci
Generesupereroi, commedia, umoristico, umoristico
Preceduto daThe Spectacular Spider-Man
Seguito daSpider-Man

Ultimate Spider-Man è una serie a cartoni animati del 2012. A dispetto del titolo la serie animata è soltanto liberamente ispirata alla serie a fumetti omonima e ne riprende in parte il character design di alcuni personaggi mischiando elementi dei fumetti classici con quelli Ultimate oltre a diverse novità narrative assolute. Nella terza e quarta stagione la serie è rinominata Web Warriors e Ultimate Spider-Man contro i Sinistri 6 (Ultimate Spider-Man vs. the Sinister 6).

La serie si differenzia molto dalle precedenti avendo un tono molto più umoristico (a tratti demenziale) con utilizzo di diverse gag e sfondamenti della quarta parete da parte del protagonista che si rivolge spesso al pubblico. Inoltre, oltre alla presenza costante di Nick Fury, appaiono più volte altri supereroi ed è completamente assente qualsiasi elemento amoroso. La serie, insieme ad Hulk e gli agenti S.M.A.S.H. e Avengers Assemble, fa parte del blocco televisivo Marvel Universe trasmesso su Disney XD.

Al NYCC 2016 viene annunciato che la serie finirà con la quarta stagione, per fare posto a una nuova serie animata di Spider-Man, a cui la Marvel sta lavorando, la quale debutterà su Disney XD nel 2017.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Scritta da Stan Lee, Steve Ditko e Brian Michael Bendis, l'autore dell'omonima serie a fumetti a cui è in parte ispirata, la storia inizia con giovane Peter Parker che è l'Uomo Ragno da un anno: ha combattuto contro criminali e ha salvato vite umane, ma ha ancora molto da imparare per poter diventare un vero supereroe.

Nick Fury, il brusco comandante dello S.H.I.E.L.D., un'organizzazione spionistica e militare internazionale, gli darà la possibilità di ricevere una formazione specifica per poter accedere ad un livello superiore e trasformarsi nell'Ultimate Spider-Man.

Reclutato insieme ad altri giovani eroi come lui (Nova, White Tiger, Power Man e Iron Fist) lungo il percorso Peter imparerà a lavorare con la sua squadra e affronterà con coraggio tutte le sfide dei suoi addestratori, per arrivare infine ad una comprensione più profonda del suo destino di supereroe ed alla definitiva consapevolezza del suo potere.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 26 1º aprile 2012 2 luglio 2012
Seconda stagione 26 21 gennaio 2013 24 giugno 2013
Terza stagione 26 31 agosto 2014 20 ottobre 2014
Quarta stagione 26 21 febbraio 2016 20 giugno 2016

Crossover[modifica | modifica wikitesto]

Notte di Halloween al museo[modifica | modifica wikitesto]

È un crossover con la serie televisiva di Disney Channel Jessie, nonché il primo episodio a cartone animato di quest'ultima. Negli Stati Uniti è andato in onda il 10 ottobre 2014, mentre in Italia il 16 maggio 2015.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Parker/Spider-Man: Un ragazzo timido e "secchione". Dopo la puntura di un ragno geneticamente modificato dalla OsCorp, ha scoperto di avere dei super poteri e quando un ladro uccide l'amato zio Ben, decide di usarli per combattere contro il crimine. Dopo un incontro con Tony Stark/Iron-Man, riceve un'armatura high-tech chiamata Iron Spider. Diventa il simbionte Carnage, ma soltanto in un episodio, poiché la sostanza rossa e nera viene assorbita da Venom, che è un riferimento a Ultimate Spider-Man (videogioco)
  • Nick Fury: Il comandante dello S.H.I.E.L.D. È guercio ad un occhio, perciò porta una benda. È ligio e brusco e fa di tutto per far migliorare Spider-Man. A fine serie sgridò furiosamente il sig. Jameson che è stato licenziato dal Daily Bugle.
  • Ava Ayala/Tigre Bianca: Una ragazza molto agile e studiosa che, grazie al duro allenamento, ha imparato a diventare molto abile nel combattimento corpo a corpo e nell'utilizzo delle apparecchiature donatole dallo S.H.I.E.L.D. Non sopporta Nova quando fa il buffone o litiga con i compagni. Acquisisce i suoi poteri (che consistono per lo più nella sua agilità) dall'Amuleto di Giada, una reliquia appartenuta da sempre alla famiglia delle Tigri Bianche.
  • Daniel "Danny" Rand/Iron Fist: Un ragazzo molto pacifico e riflessivo. Pratica le arti marziali, le arti mistiche ed è in grado di sferrare il pugno d'acciaio, la sua arma più potente. Spider-Man scopre poi che lui è figlio di un multimiliardario proprietario delle Rand Industries ma, non volendo scegliere quella vita, Danny fuggì via e raggiunse Kun'Lun, città mistica di cui è diventato poi re e che viene amministrata a distanza dallo stesso Rand.
  • Luke Cage/Power Man: Un ragazzo di colore di buon cuore. Ha la pelle dura come l'acciaio ed è invulnerabile e superforte.
  • Sam Alexander/Nova: Un ragazzo presuntuoso e svogliato. È ossessionato dalla voglia di superare Spider-Man in ogni cosa e tutti e due si prendono in giro e litigano sempre. Spider-Man lo chiama "Testa di secchio" a causa dell'elmo d'acciaio che porta in testa. Viene chiamato "Razzo Umano" perché può sprigionare calore ed energia. Faceva inizialmente parte di un'altra squadra, i Guardiani della Galassia ma, avendo molto a cuore la Terra, decise di rimanere a proteggerla.
  • Harry Osborn/Venom/Patriotter/Anti-Venom: Il giovane figlio dello scienziato multimiliardario Norman Osborn. È il miglior amico di Peter Parker insieme a Mary Jane Watson. Ha assunto l'identità di Venom (prendendo quindi il posto di Eddie Brock che in questa serie non esiste) e cerca sempre di attirare l'attenzione del padre, ma quando il simbionte (qui derivato dal sangue di Peter) comincia a prendere il sopravvento lui si ribella dall'identità di Venom permettendo a Spider-Man di sconfiggerlo. In seguito Venom si rimpossessa del corpo di Harry ma, grazie ad un'altra ribellione del ragazzo, il simbionte viene decisamente sconfitto, perché catturato e sorvegliato dallo S.H.I.E.L.D.. Nella quarta stagione assumerà l'identità di "Patriotter". Nell'episodio "Anti-Venom", Harry verrà posseduto dal simbionte bianco Anti-Venom che distrugge la sua armatura entrandoci dentro. Dopo la possessione del simbionte ferirà l'Agente Venom alias Flash Thompson ma verrà neutralizzato. Riappare nell'episodio "La saga del simbionte (seconda parte)" dove Harry sacrifica il simbionte dell'Anti-Venom per distruggere Carnage. Inoltre nello stesso episodio scopre che Spider-Man e in realtà il suo migliore amico Peter Parker.
  • Norman Osborn/Green Goblin/Iron Patriot: È il capo dell'azienda OsCorp. Scaltro e manipolatore, Norman trascura il figlio Harry e intende catturare Spider-Man per poter creare un esercito di super soldati prendendo un campione del suo sangue per imitarne i poteri. Dopo molti tentativi falliti diventa il Green Goblin di questa serie per colpa di Dottor Octopus. Qui però è un misto tra la versione normale e quella Ultimate perché possiede gli armamenti della prima versione e solo l'aspetto della seconda. Viene arrestato dalla polizia dopo essere stato sconfitto da Spider-Man. Nella terza serie con l'aiuto di Taskmaster riesce a scappare dello S.H.I.E.L.D e inizia a viaggiare in diversi universi paralleli per prendere il DNA di altri Spider-Man, scoprendo anche l'identità segreta di Peter, ma verrà sconfitto da quest'ultimo e dagli altri Spider-Man degli altri mondi e verrà guarito, ritornando ad essere Norman Osborn. Nella quarta stagione Norman è ritornato a dirigere la sua azienda e adesso sta di più con suo figlio, oltre ad aver iniziato ad indossare un'armatura per proteggere lui e Harry da eventuali attacchi e si nomina Iron Patriot. Nell'ultimo episodio si scopre che ricorda ancora che Spider-Man è Peter ma lo aiuta lo stesso, avendo rispetto per il ragazzo.
  • Mary Jane Watson/Carnage Queen/Spider-Woman: L'amica di Peter Parker insieme ad Harry Osborn. Sempre in cerca di scoop, fa di tutto per diventare una giornalista del Daily Bugle. Desidera registrare o fotografare Spider-Man mentre combatte perché vuole dimostrare che egli è un eroe e non un cattivo. Nella quarta stagione diventa l'ospite perfetto del simbionte Carnage e si rinomina Carnage Queen ma viene salvata da Spider-Man, Agente Venom e Patriotter che gli svelano le loro identità. Alla fine dell'episodio "La saga del simbionte terza parte", nonostante sia stata liberata da Carnage, si vede che Carnage e ancora dentro di lei. Infatti nella saga degli spider-killer rivelerà che riesce a controllare il simbionte e diventa Spider Woman, diventando così parte dei "Guerrieri Ragno".
  • Dottor Otto Octavius/Dottor Octopus: È lo scienziato malvagio e crudele che aiuta Norman Osborn. È la causa della creazione di Venom e di altri super-criminali (come il "Green Goblin"). Tenterà di catturare Spider-Man di persona, ma viene sconfitto e la sua base viene distrutta siccome Iron Man ha recuperato tutte le armature rubate. Nella terza stagione si allea temporaneamente con Loki ma quando capirà di essere solo una marionetta si ribellerà e perderà la nuova corazza, che aveva ricevuto, fatta con lo stesso materiale del Distruttore e sarà di nuovo arrestato dallo S.H.I.E.L.D. Riappare nella quarta stagione come antagonista principale dove prende il controllo di Swarm e grazie a lui subisce una trasformazione e si allerà con l'HYDRA , scoprendo anche la vera identità di Spiderman. Nell'episodio "La saga del simbionte prima parte" viene posseduto da Carnage, ma Spider-Man e Agente Venom lo neutralizzano con le onde sonore e il dottor Octopus torna com'era prima della trasformazione. La sua possessione del simbionte è un riferimento a Spider-Man (videogioco 2000).
  • Flash Thompson/Agente Venom: È il campione di football della scuola, che si diverte a umiliare Peter che, quando otterrà i poteri, si prenderà qualche rivincita. È anche molto codardo. Nonostante tutto, Flash è il fan di Spider-Man più fedele, nella terza stagione unendosi al simbionte si trasformerà in Agente Venom, che troverà in Flash l'ospite perfetto, e aiuterà Spider-Man a sconfiggere Beetle e Taskmaster per poi diventare un nuovo eroe sotto la guida di Spider-Man. Oltretutto alla fine della terza stagione scopre che Peter è Spiderman ma questo non cambierà, tranne lo stupore iniziale, la sua relazione con l'eroe. Nella quarta stagione, nell'episodio "Anti-Venom", viene ferito gravemente da Harry Osborn trasformato nell'Anti-Venom e perde l'uso delle gambe ma riuscirà a riprendersi.
  • J. Jonah Jameson: Il burbero capo-redattore del Daily Bugle. Reputa Spider-Man una minaccia ed ogni notizia è buona per calunniarlo, ma invano. Ha un figlio astronauta, chiamato John Jameson, che si trasforma nel letale Uomo-Lupo. Jameson non è stato mai visto di persona, ma solo su schermi televisivi.
  • May Parker: È La zia di Peter. In questa serie (come nel fumetto Ultimate) è molto più giovane ed è anche energica e spericolata. Ha avuto una breve relazione con l'Agente Coulson, interrotta per l'imbarazzo di Peter. Nella terza serie confessa di aver sempre saputo che Peter fosse Spider-Man.
  • Agente Coulson: È un agente dello S.H.I.E.L.D. che sorveglia Spider-Man ed i suoi compagni nella loro scuola avendo la copertura da preside. Ha avuto una relazione con May Parker finita subito per via dell'imbarazzo di Peter. È l'unico agente dello S.H.I.E.L.D. ad aver sconfitto per ben due volte Beetle.
  • Stan il bidello: È il bidello della scuola. È la caricatura di Stan Lee. In realtà è un agente dello S.H.I.E.L.D.
  • Tony Stark/Iron Man: È un miliardario, proprietario delle Stark Industries. Utilizza un'armatura high-tech nell'intento di aiutare il prossimo. È anche l'autore dell'armatura Iron Spider, utilizzata da Spider-Man e conservata nell'elivelivolo. In un episodio, una delle sue armature viene rubata dal Dottor Octopus, che la modifica e la rinomina Iron Octopus.
  • Bruce Banner/Hulk: È un geniale scienziato, che dopo un'esposizione ai Raggi Gamma diventa un mostro verde, che acquisisce forza quando si arrabbia. Rivela la sua identità soltanto a Spider-Man, che di conseguenza gli svela la sua. Grazie a Spider-Man, che è l'unico vero amico di Hulk, il mostro verde si arruola nello S.H.I.E.L.D. (soprattutto per avere una casa).
  • Amadeus Cho/Iron Spider: È un ragazzo una delle menti più intelligenti del pianeta, diventerà il nuovo Iron Spider e sarà un nuovo eroe dello Shield sotto la guida di Spider-Man insieme ad Agente Venom.
  • Electro 2.0: È un super-criminale, nemico di Spider-Man. I suoi poteri sono legati all'elettricità. In un episodio, Electro assume il controllo dell'intero quadro elettrico della città e si trasforma in Electro 2.0, la sua versione potenziata capace di diventare pura elettricità. Viene sconfitto e fatto mandare in corto circuito da Spider-Man. Nella terza stagione Green Goblin lo usa per aprire varchi verso altre dimensioni parallele, dopo essersi liberato cerca di distruggere nuovamente Spider-Man ma viene sconfitto.
  • Beetle: È un mercenario super-criminale; combatte usando un'armatura iper-tecnologica che gli permette di volare, sparare missili e lanciare raggi laser. Il suo obiettivo varia in ogni episodio, in uno vuole intralciare la ricostruzione dell'eliveicolo (distrutto, ed in fase di ricostruzione in una base segreta) mentre in un altro vuole vendicarsi dell'agente Coulson, l'unico ad averlo mai sconfitto, ma viene definitivamente sconfitto da Spider-Man.
  • Batroc: È un ladro infido e sleale, di origine francese, che usa le sue abilità nel salto e nella scalata per commettere vari furti. Viene spesso sconfitto da Spider-Man.
  • Rhino: È un super-criminale, con le sembianze ed i poteri di un rinoceronte. In realtà Rhino è un ragazzo di nome Alex, che beve continuamente delle formule inventate dal Dottor Octopus per trasformarsi nel mostro grigio e vendicarsi delle prese in giro di Flash, finendo tuttavia per restare permanentemente un rinoceronte. Viene normalizzato e umiliato da Spider-Man e successivamente entrerà all'accademia dello S.H.I.E.L.D. dove imparerà a usare i suoi poteri. All'inizio ha ancora difficoltà ad andare d'accordo con Flash ma poi diventeranno amici. Nella quarta stagione però tradirá l'accademia e si unirà prima ai Sinistri Sette e poi ai Superiori Sinistri Sei, perché il dottor Octopus gli promette in cambio una cura per il suo aspetto. Nell'ultima battaglia Spider-Man netraulizza i poteri di Rhino con un siero, facendo ritornare umano il ragazzo e, in debito con l'eroe, si rialluorerá nell'accademia dello S.H.I.E.L.D.
  • Carnage: È un simbionte rosso e nero creato dal "Green Goblin". Si impossessa del corpo di Peter, ma soltanto per poco tempo, poiché dopo un po' il simbionte viene assorbito da Venom, che lo rinchiude per sempre nel suo corpo. Nella quarta stagione viene ricreato da Michael Morbius alias "Morbius il vampiro vivente" dove trova l'ospite perfetto in Mary Jane Watson. Nella quarta stagione si vede che ha un carattere e personalità da psicopatico dato che continua a ridere anche quando viene ferito e anche da masochista visto che quando Spiderman e l'Agente Venom lo colpiscono con delle onde d'urto, Carnage ride psicoticamente godendo di tale sensazione (carattere e personalità simili alla sua controparte fumettistica dove Carnage è Cletus Kasady).
  • Dottor Curtis "Curt" Connors/Lizard: un geniale scienziato che viene rapito dal Dottor Octopus per i suoi scopi malvagi. Lo controlla tramite un microchip sul collo che non appena viene attivato con un telecomando trasforma l'uomo in una gigantesca e mostruosa lucertola antropomorfa e assetata di sangue. Spider Man grazie all'amicizia riesce a restituire all'uomo il controllo di sé ma non è in grado di annullare la trasformazione. Tornerà normale grazie a Spider-Man. Nella quarta stagione Curt si ritrasforma in Lizard con l'abilita di infettare gli altri tramite il suo morso trasformandoli in lucertole mutanti ma alla fine viene sconfitto e gli infetti tornano normali.
  • Taskmaster: È un super-criminale, è dotato di "riflessi fotografici" cioè dal potere di duplicare le mosse di chiunque, a prescindere dalla loro difficoltà, dopo averle osservate anche per una sola volta (ma per qualche motivo, non può imitare Deadpool), questa sua abilità gli ha permesso di imparare numerosissime tecniche di lotta e di conseguenza fondare la sua personale accademia di criminali, dove addestra personalmente i suoi allievi, destinati successivamente alla carriera di mercenari.

Doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Spider Man/Peter Parker Drake Bell Davide Perino
Nova/Sam Alexander Logan Miller Flavio Aquilone
Power Man/Luke Cage Ogie Banks Fabrizio De Flaviis (1ª stagione)
Andrea Mete (2ª-4ª stagione)
Mare Jane Watson Tara Strong Valentina Favazza
Iron Fist/Danny Rand Greg Cipes Alessio Nissolino
White Tiger/Ava Ayala Caitlyn Taylor Love Sara Ferranti
Green Goblin/Norman Osborn Steven Weber Luca Biagini
Harry Osborn Matt Lanter Daniele Raffaeli
Nick Fury Chi McBride Alessandro Rossi
J. Jonah Jameson J.K. Simmons Mario Zucca
Sergio Di Giulio (3x11, 3x19)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il primo a cui il simbionte Venom si è unito è stato Eugene "Flash" Thompson che nei fumetti è l'attuale Venom.
  • Il doppiatore di Spider-Man, Davide Perino, è lo stesso doppiatore che ha dato la voce a Harry Osborn nella serie precedente, The Spectacular Spider-Man.
  • Nell'episodio della prima stagione "Io sono Spider-Man" compare su un computer il nome e la faccia dello studente Miles Morales, lo Spider-Man di un universo alternativo. Successivamente Miles Morales compare nella terza e nella quarta parte de "lo Spider-universo" ed è costantemente presente nella 4ª stagione.
  • Spider man in tutti gli episodi parla con lo spettatore sfondando la quarta parete come fa Deadpool.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics