Richard e Mary Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard e Mary Parker
gruppo
RichardMaryParker.jpg
Richard e Mary Parker, disegni di John Romita Sr.
UniversoUniverso Marvel
Lingua orig.Inglese
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.novembre 1968
1ª app. inThe Amazing Spider-Man Annual (Vol. 1[1]) n. 5
Editore it.Editoriale Corno
app. it.novembre 1972
app. it. inL'Uomo Ragno n. 68
Interpretato da
Voci italiane
Specieumani
Sesso

(Richard)

  • Maschio

(Mary)

  • Femmina
Etniastatunitense
Luogo di nascita(Richard)
  • Brooklyn, New York
  • (Mary)

    Abilità(Richard)
  • intelligenza geniale
  • esperto di spionaggio
  • esperto nel corpo a corpo
  • uso delle armi da fuoco
  • (Mary)

    AffiliazioneCIA

    Il capitano Richard Laurence Parker e Mary Teresa Fitzpatrick-Parker, sono personaggi dei fumetti creati da Stan Lee (testi) e Larry Lieber (disegni), pubblicati dalla Marvel Comics. La loro prima apparizione avviene in The Amazing Spider-Man Annual (Vol. 1[1]) n. 5 (novembre 1968).

    Richard e Mary Parker sono una coppia sposata di agenti della CIA, nonché i genitori di Peter Parker (Uomo Ragno) che, durante lo svolgimento delle loro missioni, affidano alle cure degli zii paterni, Ben e May, i quali, a seguito della morte dei due nel corso di un'operazione in Algeria, crescono il bambino come figlio loro.

    Sin dalla sua prima apparizione[2], Peter è stato presentato come un orfano che vive con gli zii ma non è stata data una spiegazione del perché fino all'uscita di The Amazing Spider-Man Annual n. 5, dove Richard e Mary esordiscono in un breve flashback.

    Biografia dei personaggi[modifica | modifica wikitesto]

    Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

    Nato e cresciuto a Brooklyn, New York[3], insieme al fratello di parecchi anni maggiore Ben; Richard, divenuto maggiorenne, si è arruolato nella United States Army Special Forces[4] raggiungendo in breve tempo il grado di capitano[5].

    Nata a Langley, Virginia[4], unica figlia del leggendario agente OSS William "Wild Will" Fitzpatrick[4]; Mary ha studiato nelle migliori scuole degli Stati Uniti decidendo, dopo la morte del genitore, di seguirne le orme divenendo un'analista della CIA[5].

    Entrambi hanno, per vie differenti, conosciuto Nick Fury, agente di punta dell'agenzia spionistica che ha raccomandato il loro arruolamento ai suoi superiori[4].

    Agenti della CIA[modifica | modifica wikitesto]

    Conosciutisi ed innamoratisi durante il loro lavoro di agenti, Richard e Mary dapprima fanno una fuga d'amore e, in seguito, convolano a giuste nozze[4], cosa che nelle missioni successive garantisce loro la copertura perfetta di coppia sposata. Durante uno dei loro primi incarichi assieme collaborano con l'agente canadese James Howlett, detto Logan (o "Agente 10"), contro il Barone Wolfgang von Strucker e la Baronessa Adelicia Von Krupp[4], missione al termine della quale Mary comunica al marito di essere incinta, cosa che porta Logan ad essere il primo a far loro le congratulazioni[4].

    Anche dopo la nascita del figlio, Peter, i coniugi Parker non abbandonano l'attività di spie lasciando costantemente il bambino alle cure degli zii paterni, Ben e May Parker[6].

    Durante una di queste missioni, i due vengono mandati in Algeria per investigare sulle attività criminali di Albert Malik e si infiltrano nella sua organizzazione fingendosi doppiogiochisti[5]; tuttavia l'uomo li scopre costringendoli alla fuga mandando un suo sicario a sabotare il loro aereo che, difatti, precipita in mare poche ore dopo il decollo[5].

    Post-mortem[modifica | modifica wikitesto]

    In seguito alla loro morte i Parker vengono accusati di aver realmente tradito il loro paese, cosa che Zia May decide di non rivelare mai a Peter che, tuttavia, finisce comunque per scoprirlo una volta cresciuto, decidendo di recarsi a sua volta in Nordafrica per cercare le prove dell'innocenza dei genitori, riuscendo, dopo anni, a ripulirne il nome[5].

    Svariati anni dopo Richard e Mary Parker tornano in patria rivelando di essere stati prigionieri dei sovietici[7], sebbene lascino parecchio sospettosa Zia May[8] e, difatti, si rivelino in seguito essere solo due Life Model Decoy[9] costruiti da Harry Osborn, desideroso di vendicare la (apparente) morte del padre[10], assieme al Camaleonte. Fatta tale rivelazione i due androidi vengono distrutti e Peter ha un crollo nervoso[9].

    Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

    1602[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: 1602 (fumetto).

    In 1602, viene affermato che i genitori di Peter Parker abbiano lavorato assieme a Sir Nicholas Fury, capo dello spionaggio della Regina Elisabetta I, ora assistito dal timido quanto impavido ragazzo[11].

    Bullet Points[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bullet Points.

    Nella miniserie Bullet Points, Ben Parker viene ucciso da un ladro pochi mesi dopo il suo matrimonio con May, motivo per cui Richard e Mary le promettono che "saranno sempre presenti per lei", salvo poi essere uccisi a loro volta[12].

    House of M[modifica | modifica wikitesto]

    Nella realtà alternativa di House of M, il figlio di Peter e Gwen Stacy si chiama Richard Parker, in onore di suo nonno.

    Mangaverse[modifica | modifica wikitesto]

    Nel Marvel Mangaverse, Richard non è visto né menzionato e Mary è la sorella di May, nonché un potente demone-ragno a capo dello Spider Clan, nota come Spider Queen. Manda alcuni ninja al suo servizio a tentare di uccidere sua sorella per convincere il figlio ad assumere il ruolo di leader del Clan ma questi rifiuta e, di conseguenza, la donna passa la leadership al suo pupillo, Venom.

    MC2[modifica | modifica wikitesto]

    Nel futuro alternativo di MC2, il figlio di Peter e Mary Jane si chiama Benjamin Richard Parker, in onore sia di suo nonno che del prozio.

    Trouble[modifica | modifica wikitesto]

    Edizione italiana di Trouble.
    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Trouble (fumetto).

    Nella miniserie Epic Comics Trouble, presentata come "le vere origini dell'Uomo Ragno", durante una vacanza assieme a suo fratello Ben, Richard conosce la timida e dolce Mary, con cui instaura un profondo legame che, però, non gli impedisce di passare una notte di follie con la migliore amica della ragazza, la conturbante May la quale rimane incinta e dà alla luce un bambino: Peter. Incapace di assumersi una tale responsabilità, la ragazza decide infine di affidarlo a Richard e Mary (fidanzatisi) nascondendo a quest'ultima, in comune accordo col padre, il fatto che l'abbiano concepito insieme. La scapestrata May inizia poi ad avere una condotta più sana e si innamora di Ben.

    Per tutta la narrazione non vengono mai menzionati i cognomi dei protagonisti.

    Ultimate[modifica | modifica wikitesto]

    Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ultimate Spider-Man.

    Nell'universo Ultimate Richard "Ray" Parker e sua moglie Mary erano biologi impegnati nella ricerca di una cura contro il cancro (destinata a riventare il simbionte di Venom)[13] prima di morire in un incidente aereo. Successivamente Ray sembra ricomparire[14], unicamente per rivelarsi essere un clone invecchiato rapidamente di Peter creato dal Dottor Octopus[15]. Diverso tempo dopo vengono inoltre rivelate le reali circostanze della morte dei due, rimasti uccisi in uno stabilimento di ricerca in New Jersey da un'esplosione provocata dalla furia di Hulk[16].

    Altri media[modifica | modifica wikitesto]

    Cinema[modifica | modifica wikitesto]

    • Richard e Mary Parker sono rispettivamente interpretati da Campbell Scott e Embeth Davidtz nel film del 2012 The Amazing Spider-Man[17]. In tale versione sono due scienziati della Oscorp morti in un incidente aereo dopo aver lasciato il figlio di quattro anni in cura dagli zii. Il mistero dietro la loro morte e la loro scomparsa riveste però un ruolo chiave nel franchise, dal momento che Curt Connors sembra essere al corrente di qualcosa al loro riguardo ma gli viene intimato da un uomo misterioso di non dirlo al "ragazzo". I due attori riprendono i loro ruoli nel sequel del 2014 The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro, dove si scopre che l'artefice delle loro morti è Norman Osborn desideroso di servirsi delle scoperte di Richard per creare armi biologiche.

    Televisione[modifica | modifica wikitesto]

    Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
    2. ^ Amazing Fantasy (Vol. 1) n. 15, agosto 1962.
    3. ^ Peter Parker, The Spectacular Spider-Man Annual (Vol. 1) n. 4, ottobre 1984.
    4. ^ a b c d e f g Untold Tales of Spider-Man (Vol. 1) n. 1, luglio 1997; edizione italiana L'Uomo Ragno: I genitori di Peter Parker n. 68, novembre 1972, Editoriale Corno.
    5. ^ a b c d e The Amazing Spider-Man Annual (Vol. 1) n. 5, novembre 1968.
    6. ^ The Spectacular Spider-Man (Vol. 1) n. 180, settembre 1991.
    7. ^ The Amazing Spider-Man (Vol. 1) n. 365, agosto 1992.
    8. ^ Amazing Spider-Man (Vol. 1) n. 366, settembre 1992.
    9. ^ a b Amazing Spider-Man (Vol. 1) n. 388, aprile 1994.
    10. ^ Amazing Spider-Man (Vol. 1) n. 389, maggio 1994.
    11. ^ Marvel 1602 n. 1, novembre 2003.
    12. ^ Bullet Points (Vol. 1) n. 1, gennaio 2007.
    13. ^ Ultimate Spider-Man (Vol. 1) n. 35, marzo 2003.
    14. ^ Ultimate Spider-Man (Vol. 1) n. 100, novembre 2006.
    15. ^ Ultimate Spider-Man (Vol. 1) n. 103, febbraio 2007.
    16. ^ Ultimate Originis (Vol. 1) n. 4, novembre 2008.
    17. ^ (EN) The Official Trailer for The Amazing Spider-Man, LatinoReview.com, 20 luglio 2011. URL consultato il 20 luglio 2011.