Amazing Fantasy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amazing Adult Fantasy
fumetto
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Testi Stan Lee, Steve Ditko
Disegni Steve Ditko
Editore Marvel Comics
Collana 1ª ed. Amazing Adult Fantasy dal n. 7 al n. 14
1ª edizione dicembre 1961 – luglio 1962
Periodicità mensile
Albi 8 (completa)
Cronologia
  1. Amazing Adventures
  2. Amazing Adult Fantasy
Amazing Fantasy
fumetto
Amazing Fantasy (Jack Kirby-Steve Ditko).jpg
Copertina di Marvel Masterworks: Spider-Man (edizione italiana), che riproduce quella di Amazing Fantasy (vol. 1[1]) n. 15.
Testi Stan Lee (n. 15), Kurt Busiek (dal n. 16 al n. 18), Fiona Avery (dal n. 1 al n. 6)
Disegni Steve Ditko (n. 15), Paul Lee dal n. 16 al n. 18), V. disegnatori
Editore Marvel Comics
Collana 1ª ed.
  1. Amazing Fantasy n. 15
  2. Amazing Fantasy dal n. 16 al n. 18
  3. Amazing Fantasy Vol. 2[1], dal n. 1 al n. 20
1ª edizione # settembre 1962
Periodicità mensile
Albi 24 (completa) (1+3+20)
Genere supereroi

Amazing Fantasy è una serie a fumetti antologica pubblicata dalla Marvel Comics dal 1961 al 1996 e dal 2004 al 2006.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, per i primi 6 numeri, si intitolava Amazing Adventure. Dal numero 7 al 14 ha preso il titolo di Amazing Adult Fantasy. Il numero 15 del 1962, intitolato semplicemente Amazing Fantasy, segnò l'esordio del supereroe Spider-Man e la chiusura temporanea della serie fino al 1995, anno in cui venne ripresentata per altri 3 numeri.

Volume secondo[modifica | modifica wikitesto]

Dall'agosto 2004 all'aprile 2006 la Marvel Comics ha pubblicato la seconda serie di Amazing Fantasy, per un totale di 20 numeri.

Disegnatori[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics