L'Uomo Ragno colpisce ancora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'Uomo Ragno colpisce ancora
Titolo originaleSpider Man Strikes Back
PaeseStati Uniti d'America
Anno1978
Formatofilm TV
Genereazione, drammatico
Durata90 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1.33:1
Crediti
RegiaRon Satlof
SceneggiaturaAlvin Boretz, Steve Ditko (personaggio), Stan Lee (Editore a fumetti)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaFred Jackman Jr.
MontaggioFred Waugh
MusicheJohnnie Spence
CostumiFrank Novak
ProduttoreCharles Fries Productions
Produttore esecutivoCharles W.Fries (come Charles Fries), Daniel R.Goodman, Edward Montagne
Casa di produzioneCBS Television
Prima visione
Prima TV originale
Data8 maggio 1978
Rete televisivaCBS
Prima TV in italiano
Data1979
Rete televisivaRete 2

L'Uomo Ragno colpisce ancora è un film per la televisione del 1978 diretto da Ron Satlof, il secondo basato sul personaggio dei fumetti della Marvel Comics ideato nel 1962 da Stan Lee e Steve Ditko.

È composto dal secondo e terzo episodio della serie tv The Amazing Spider-Man dal titolo Deadly Dust part 1 & 2. In Italia, tuttavia, il film ha avuto una distribuzione nei cinema nei primi mesi del 1979.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando un aspirante suicida minaccia di buttarsi dal cornicione di un palazzo, l'Uomo Ragno interviene e lo salva; il fatto ha una grossa rilevanza mediatica ed attira l'attenzione di Gale Hoffman, una attraente giornalista che desidera intervistare il supereroe.

Alla State University of New York, un insegnante di Peter Parker porta del plutonio in classe per una dimostrazione; tre studenti, irritati dal fatto che un materiale così pericoloso venga trattato senza preoccupazioni, se ne appropriano assieme agli altri componenti necessari alla costruzione di una bomba nucleare; il trio vuole costruirla per dimostrare la pericolosità dell'energia nucleare; Peter viene a sapere della cosa e quindi indaga per scoprire la verità; quando gli studenti rubano il plutonio al professore, Peter interviene nei panni dell'Uomo Ragno, ma fallisce nel fermarli e in più viene visto dalle guardie, col risultato di venir accusato del furto. Tuttavia il losco Mr. White, un criminale internazionale residente in Svizzera, legge il resoconto dei fatti sul giornale ed intuisce la vera identità dei colpevoli; decide di impadronirsi della bomba e parte per New York con il suo scagnozzo Angel.

White pianifica di costruire una sua versione della bomba basandosi su quella originale, per ricattare le autorità minacciando di colpire il World Trade Center; all'arrivo ordina subito ai suoi di impadronirsi della bomba (che al momento è ancora senza plutonio), e nel farlo Angel origlia una conversazione tra poliziotti sul professore dei 3 studenti, il quale sostiene che Peter Parker fosse l'unico tanto intelligente da poter costruire quella bomba da solo; per questo, quando l'Uomo Ragno sventa un primo furto del plutonio, Mr. White ordina di rapire Peter per trovare del plutonio per la sua bomba; nel frattempo una degli studenti finisce all'ospedale per avvelenamento da radiazioni (non hanno rispettato tutte le cautele e indicazioni del caso). White porta a termina il secondo furto mentre Angel affronta l'Uomo Ragno; lo scalamuri finisce giù dal 12º piano e si salva solo creando subito una ragnatela a forma di rete da circo che lo trattiene.

White ha lasciato New York per far perdere le sue tracce, ma Jameson ha scoperto che si è rifugiato a Los Angeles; su insistenza di Peter e Gale (che si è appiccicata a Peter perché lui fotografa l'Uomo Ragno e quindi dovrebbe conoscerlo, ma sta cominciando ad intuire che potrebbero essere lo stesso uomo), Jameson presta loro i soldi per andare in California e vola con i due; qui il trio cerca tracce di White, ma Gale viene rapita; Peter lo scopre grazie al suo sesto senso e aggancia una cimice all'auto. Gale viene portata da White che ha appena lanciato la sua minaccia di usare la bomba, ora completa, in una grande città, e la tiene in ostaggio; le autorità e lo stesso Jameson credono che si riferisca a New York, ma White mostra a Gale un articolo che preannuncia la visita del Presidente degli Stati Uniti a Los Angeles.

Angel trova la cimice dell'Uomo Ragno e la distrugge, ma il tessiragnatele ha oramai scovato il nascondiglio; dopo aver liberato Gale, il vigilante va a fermare White e la bomba, posizionata su un tetto in città; gli scagnozzi vengono sconfitti e la bomba disinnescata a pochi secondi, ma Mr. White è fuggito e si ripromette di affrontare ancora l'Uomo Ragno.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics