Inhumans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inhumans
InhumansTVLogo.png
Logo della serie televisiva
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2017 – in produzione
Formato serie TV
Genere azione, fantascienza, supereroi
Stagioni 1 Modifica su Wikidata
Episodi 8 Modifica su Wikidata
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 16:9
Crediti
Ideatore Scott Buck
Soggetto Stan Lee, Jack Kirby (personaggi)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Roel Reiné (1x01-1x02), Alan Fine, Stan Lee, Joe Quesada, Jim Chory, Jeph Loeb, Scott Buck
Casa di produzione ABC Studios, Marvel Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal 29 settembre 2017
Al in corso
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano
Dall' 11 ottobre 2017
Al in corso
Rete televisiva Fox
Opere audiovisive correlate
Altre Serie televisive del Marvel Cinematic Universe

Marvel's Inhumans, nota semplicemente come Inhumans, è una serie televisiva statunitense sviluppata da Scott Buck per la ABC.

Basata sui personaggi degli Inumani della Marvel Comics, la serie è ambientata all'interno del Marvel Cinematic Universe (MCU), in continuità con i film e le altre serie televisive del franchise. La serie è prodotta da Marvel Television e ABC Studios, con IMAX Corporation in qualità di partner finanziario. Buck è anche showrunner e produttore esecutivo.

La serie è incentrata sul personaggio di Freccia Nera, interpretato da Anson Mount e sui membri della famiglia reale inumana. Fanno parte del cast principale anche Serinda Swan, Ken Leung, Eme Ikwuakor, Isabelle Cornish, Ellen Woglom e Iwan Rheon. Gli Inumani sono stati introdotti nel MCU durante la seconda stagione della serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D.. Inizialmente i Marvel Studios avevano in programma un film sugli Inumani per il 2019, tuttavia nell'aprile 2016 il film venne rimosso dal listino dello studio, e nel novembre successivo venne annunciata la serie televisiva. Inhumans è parzialmente girata in formato IMAX ed è la prima serie televisiva a essere proiettata in tale formato.

La serie, accolta negativamente dalla critica televisiva, ha esordito il 29 settembre 2017 su ABC. I primi due episodi della serie sono stati inoltre proiettati nei cinema IMAX a partire dal 1º settembre 2017 per le due settimane successive, prima dell’esordio televisivo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A causa di un colpo di stato i membri della famiglia reale degli Inumani si ritrovano dispersi alle Hawaii, dove dovranno salvare sé stessi e la razza umana.[1]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 8 2017 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Freccia Nera, interpretato da Anson Mount:
    Sovrano di Attilan, ha una voce talmente potente che un semplice sussurro può portare distruzione.[2] Il personaggio si esprime tramite una lingua dei segni inventata dallo stesso Mount.[3] Buck definì il personaggio enigmatico e intrigante, poiché "spesso non sappiamo cosa sta pensando", e affermò di trovare il personaggio "difficile da scrivere, poiché non parla, ma è comunque il nostro eroe e il centro del nostro show, per cui ti pone delle sfide su come raccontare la sua storia".[4] Lofton Shaw interpreta Freccia Nera da giovane.
  • Medusa, interpretata da Serinda Swan, doppiata da Federica De Bortoli:
    Regina di Attilan e moglie di Freccia Nera, è capace di controllare i suoi capelli usandoli come appendici supplementari.[5] Swan descrisse Medusa come un personaggio "potente" e "indipendente", aggiungendo che "anche quando parla in vece del re, non si perde mai nei suoi pensieri". Riguardo al rapporto con Freccia Nera, Swan lo descrisse come "unico" a causa della forte codipendenza che si crea tra i due, spiegando che "insieme creano questo linguaggio [dei segni usato da Freccia Nera]. Creano questa connessione. Hanno questa simbiosi che li tiene uniti".[6] Victoria Piemonte interpreta Medusa da giovane.
  • Karnak, interpretato da Ken Leung, doppiato da Enrico Pallini: cugino di Freccia Nera e suo più fidato consigliere, ha l'abilità di individuare i punti deboli e i difetti di qualunque persona, piano o oggetto.[7]
  • Gorgon, interpretato da Eme Ikwuakor, doppiato da Fabrizio Dolce: cugino di Freccia Nera e capo delle Guardie Reali di Attilan, è dotato di zampe equine tanto potenti da poter generare onde sismiche.[8]
  • Crystal, interpretata da Isabelle Cornish, doppiata da Roisin Nicosia: sorella di Medusa, è in grado di controllare tutti e quattro gli elementi naturali.[8]
  • Louise, interpretata da Ellen Woglom, doppiata da Veronica Puccio: un'umana con un grande interesse per la Luna che lavora per il Centro di Controllo Aerospaziale "Callisto".[8][9]
  • Maximus, interpretato da Iwan Rheon, doppiato da Daniele Raffaeli:
    Fratello di Freccia Nera, è un Inumano fedele al suo popolo che aspira a diventare re.[10] La Terrigenesi ha privato Maximus dei suoi geni Inumani, e per questo viene guardato dall'alto dagli altri membri della famiglia reale.[11] Riguardo Maximus, Buck spiegò di non voler creare un semplice villain che "è cattivo solo perché deve essere cattivo. È un personaggio molto tridimensionale, [...] diverso, più complicato e più reale rispetto al Maximus visto nei fumetti".[4] Rheon aggiunse che "non ci sono cattivi [...] Maximus vuole davvero aiutare il suo popolo e liberarlo da un sistema che ritiene essere sbagliato e ingiusto".[11] Aidan Fiske interpreta Maximus da giovane.

Lockjaw, il cane di Crystal, appare nella serie, creato tramite CGI.[12]

Guest[modifica | modifica wikitesto]

  • Triton, interpretato da Mike Moh, doppiato da Emanuele Ruzza: cugino di Freccia Nera, ha l'abilità di respirare sott'acqua.[8]
  • Auran, interpretata da Sonya Balmores, doppiata da Francesca Tardio: un'alleata di Maximus e capo delle Guardie Reali di Attilan dopo il colpo di stato.[8]
  • Dr. Evan Declan, interpretato da Henry Ian Cusick: un genetista che studia gli Inumani.[13]
  • Kitang, interpretato da Marco Rodriguez, doppiato da Gerolamo Alchieri: il capo del Consiglio Genetico di Attilan.
  • Agon, interpretato da Michael Buie: il precedente re di Attilan, padre di Freccia Nera e Maximus.
  • Rynda, interpretata da Tanya Clarke: la precedente regina di Attilan, madre di Freccia Nera e Maximus.
  • Nicola Peltz interpreta una ragazza Inumana.
  • George Ashland, interpretato da Tom Wright, doppiato da Stefano Benassi: il direttore del Centro di Controllo Aerospaziale "Callisto".
  • Ty Quiamboa interpreta un surfista che aiuta Gorgon.
  • Dave, interpretato da Chad James Buchanan: un umano che fa amicizia con Crystal.[14]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2011 venne riportato che i Marvel Studios erano al lavoro su un film basato sugli Inumani.[15] Nell'ottobre 2014 i Marvel Studios annunciarono il film come parte della Fase Tre del Marvel Cinematic Universe, fissando la data di uscita al 2 novembre 2018.[16] Nel dicembre seguente gli Inumani vennero introdotti durante la seconda stagione della serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D., in onda sulla ABC.[17]

Scott Buck, showrunner e produttore esecutivo della serie.

Nell'aprile 2016 i Marvel Studios rimossero il film dal loro listino, rimandandolo a data da destinarsi.[18] Nel maggio 2016, dopo la cancellazione di Agent Carter, la presidente di ABC Entertainment Channing Dungey affermò che la ABC e la Marvel erano intenzionate a collaborare "per una serie che sarebbe stata vantaggiosa per entrambi".[19] Nel novembre 2016 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige affermò che un progetto incentrato sugli Inumani "verrà sicuramente realizzato. Non so quando. In parte sta accadendo in televisione [in Agents of S.H.I.E.L.D.]. E penso che avvicinandoci alla Fase Quattro possa realizzarsi in un film".[20] Poco dopo, Marvel Television e IMAX Corporation annunciarono la serie televisiva Inhumans, co-prodotta da ABC Studios.[21][22]

Secondo quanto riportato da The New York Times, i Marvel Studios decisero che i personaggi sarebbero stati più adatti alla televisione, e che una serie televisiva sarebbe stata migliore di un franchise cinematografico da incastrare all'interno degli altri franchise dello studio.[23] La serie tuttavia non è stata pensata come una rielaborazione del film né come un spin-off di Agents of S.H.I.E.L.D..[22] Nel dicembre 2016 Scott Buck, già showrunner della serie televisiva Iron Fist, venne annunciato come showrunner e produttore esecutivo di Inhumans.[24]

IMAX Corporation è partner finanziario della serie e finanzia interamente i primi due episodi. Grazie all'accordo con IMAX, la serie può contare su un budget maggiore rispetto alle altre serie televisive, soprattutto per quanto riguardi gli effetti visivi.[21] La Marvel inoltre pensò che una partnership con IMAX avrebbe attratto un pubblico maggiore rispetto a quello delle precedenti serie Marvel, in modo simile alla popolarità acquistata dalle serie televisive prodotte per Netflix.[25] Ben Sherwood, presidente del Disney–ABC Television Group, affermò che l'accordo con IMAX rappresenta "una quadruplice vittoria: una vittoria per IMAX, una vittoria per la Marvel, una vittoria per gli ABC Studios e una vittoria per la ABC, che può lanciare uno show in maniera innovativa e catturare così l'attenzione del pubblico" in un mercato sempre più affollato di serie televisive.[25] Sherwood aggiunse inoltre che la ABC e la Marvel avevano collaborato per trovare la giusta data di esordio in IMAX della serie, in modo da non interferire con le uscite dei film del MCU.[23] Buck spiegò che il formato IMAX diede alla produzione "molta più libertà e ci ha incoraggiato a pensare in modo più grande rispetto a quello che si farebbe in una normale serie televisiva".[4]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Buck descrisse la serie come "la storia di una famiglia a un punto molto critico della loro vita" e spiegò che, nonostante nella serie siano presenti elementi fantastici, gli sceneggiatori hanno cercato di "scrivere [i personaggi] in modo più reale possibile, e poi divertirci con i loro poteri. Vogliamo che i loro poteri sembrino come una parte naturale delle loro personalità".[4] La serie è ambientata sia sulla Terra sia su Attilan, nascosta sulla Luna,[4] e racconta una storia originale ispirata ai fumetti, in modo particolare dalla miniserie del 1998-99 di Paul Jenkins e Jae Lee.[26]

Parlando del rapporto con il materiale d'origine, Buck spiegò di aver letto numerosi fumetti degli Inumani dagli anni sessanta fino ai volumi più recenti, affermando che i primi numeri "sono molto diversi rispetto a quello che stiamo facendo" ma di averli trovati molto utili per capire tutta la storia dei personaggi".[4] Lo scrittore di fumetti Charles Soule rivelò inoltre che nella serie sarebbero apparsi alcuni NeoUmani, tra cui alcuni personaggi da lui creati nei fumetti.[27]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2017 Iwan Rheon venne annunciato come interprete di Maximus,[10] e nello stesso mese Anson Mount venne scelto come interprete di Freccia Nera.[2] Il 1º marzo 2017 venne annunciato che Serinda Swan avrebbe interpretato Medusa,[5] e il giorno seguente Ken Leung entrò nel cast nel ruolo di Karnak.[7] Il 3 marzo 2017 venne annunciato il resto del cast principale, composto da Eme Ikwuakor nel ruolo di Gorgon, Isabelle Cornish nel ruolo di Crystal, e Ellen Woglom nel ruolo di Louise.[8]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

ABC, Marvel e IMAX decisero di girare la serie alle Hawaii grazie agli incentivi fiscali offerti dallo Stato e alla stretta relazione tra le Hawaii e la ABC[28] Le riprese della serie sono cominciate nel marzo 2016 a Honolulu.[12][29] La serie venne girata anche a Kalaeloa e alla base aerea di Barbers Point, trasformata dall'Hawaii State Film Office in un teatro di posa.[28] I primi due episodi, diretti da Roel Reiné,[30] vennero interamente girati in formato IMAX, mentre nei restanti episodi verranno girate in tale formato solo le sequenze d'azione.[22]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo teaser trailer della serie venne distribuito il 5 maggio 2017,[31] seguito il 29 giugno 2017 dal primo trailer ufficiale.[32] Nel luglio 2017, in occasione del San Diego Comic-Con International, venne distribuito un nuovo trailer.[33]

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

I primi due episodi di Inhumans vennero distribuiti in oltre mille schermi IMAX in più di 74 paesi il 1º settembre 2017.[34] In Italia vennero distribuiti per una settimana a partire dal 14 settembre 2017.[35]

La serie ha esordito il 29 settembre 2017 su ABC, che ha trasmesso gli episodi proiettati al cinema con l'aggiunta di contenuti esclusivi.[36] In Italia la serie è trasmessa su Fox dall'11 ottobre 2017.[37][38]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La versione cinematografica dei primi due episodi di Inhumans ha incassato $1,5 milioni in Nord America e $1,3 milioni nel resto del mondo, per un incasso complessivo di $2,8 milioni.[39]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata stroncata dalla critica. Su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 8%, con un voto medio di 3.59 su 10 basato su 28 recensioni.[40] Su Metacritic ha un voto di 29 su 100 basato su 19 recensioni.[41]

Recensendo i primi due episodi proiettati in IMAX, Joshua Yehl di IGN.com li ha definiti "brutti dall'inizio alla fine. Per quanto ci provi, lo show non è all'altezza del brand Marvel. Sicuramente non merita di essere visto in IMAX, e nemmeno in TV".[42] Morgan Jeffery di Digital Spy ha apprezzato l'impegno del cast, criticando tuttavia la piattezza e la confusione della sceneggiatura e definendo la serie "la più debole della Marvel".[43] David Pepose di Newsarama ha dato ai primi due episodi un voto di 4 su 10, scrivendo: "Questo show sembrava grandioso sulla carta, ma dopo anni di attesa, Inhumans risulta essere come il suo protagonista, Freccia Nera: vestito elegantemente ma con ben poco da dire".[44] Graeme Virtue del Guardian ha scritto che "sembra tutto un po' ridicolo. Gli interni di Attilan sono sciatti, spogli e brutalisti, mentre il design dei costumi e delle scenografie non ispira né grandezza né ambizione".[45] Matt Webb Mitovich di TV Line ha dato alla serie "C-", criticando la sceneggiatura e la poca ambizione della serie ma apprezzando le interpretazioni di parte del cast.[46] Anche Darren Franich di Entertainment Weekly ha dato alla serie "C-", definita "semplicemente mediocre", e criticando la storia, le interpretazioni del cast e la scenografia, che non riprende le "ambientazioni colorate e caleidoscopiche" create da Jack Kirby nei fumetti.[47]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Meagan Damore, New Inhumans Synopsis Teases Military Coup, Royal Family In Hawaii, su CBR.com, 5 aprile 2017. URL consultato il 6 aprile 2017.
  2. ^ a b (EN) Lesley Goldberg, ABC's Marvel Drama 'Inhumans' Finds its Black Bolt in Anson Mount, su The Hollywood Reporter, 28 febbraio 2017. URL consultato il 28 febbraio 2017.
  3. ^ (EN) Natalie Abrams, Spoiler Room: Scoop on The Flash, Scandal, American Gods and more, su Entertainment Weekly, 5 maggio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  4. ^ a b c d e f (EN) Natalie Abrams, First look: Marvel's Inhumans come to life — finally, su Entertainment Weekly, 4 maggio 2017. URL consultato il 5 maggio 2017.
  5. ^ a b (EN) Christine Dinh, Serinda Swan Cast In 'Marvel's Inhumans' Series for ABC, su Marvel.com, 1º marzo 2017. URL consultato il 1º marzo 2017.
  6. ^ (EN) Kayti Burt, The Inhumans TV Show: Interview With Serinda Swan, su Den of Geek, 12 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  7. ^ a b (EN) James Hibberd, Marvel’s Inhumans casts Ken Leung as Karnak, su Entertainment Weekly, 2 marzo 2017. URL consultato il 3 marzo 2017.
  8. ^ a b c d e f (EN) Ben Morse, Remaining Cast Set For Key Roles In 'Marvel's Inhumans' on ABC, su Marvel.com, 3 marzo 2017. URL consultato il 3 marzo 2017.
  9. ^ (EN) Chris E. Hayner, Marvel's 'Inhumans' Debuts Footage at Comic-Con, Reveals Ellen Woglom's Character, su The Hollywood Reporter, 20 luglio 2017. URL consultato il 20 luglio 2017.
  10. ^ a b (EN) Marc Strom, Iwan Rheon Set for Key Role in 'Marvel's Inhumans' Series for ABC, su Marvel.com, 21 febbraio 2017. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  11. ^ a b (EN) Albert Ching, Inhumans: Iwan Rheon Hints at Major Changes for Maximus, su CBR.com, 12 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  12. ^ a b (EN) Jay Jayson, The Inhumans: First Look at Anson Mount as Black Bolt and Lockjaw, su ComicBook.com, 5 marzo 2017. URL consultato il 6 marzo 2017.
  13. ^ (EN) Nick Venable, Who Henry Ian Cusick Will Play On Marvel's Inhumans, su CinemaBlend, 15 giugno 2017. URL consultato il 16 giugno 2017.
  14. ^ (EN) Marvel’s Inhumans Adds Star Actor Chad James Buchanan, su Screen Rant, 12 aprile 2017. URL consultato il 17 aprile 2017.
  15. ^ (EN) Daniel Frankel, Report: Marvel Developing ‘The Inhumans’, su TheWrap, 8 marzo 2011. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  16. ^ Mirko D'Alessio, Annunciati tutti i film dei Marvel Studios fino al 2019, su BadTaste.it, 28 ottobre 2014. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  17. ^ (EN) 'Agents of SHIELD' Bosses on Skye Bombshell and Marvel Movie Future, su The Hollywood Reporter, 9 dicembre 2014.
  18. ^ Andrea Francesco Berni, Confermato: il film sugli Inumani non ha più una data di uscita, su BadTaste.it, 23 aprile 2016. URL consultato il 23 aprile 2016.
  19. ^ (EN) Lacey Rose, ABC Entertainment Chief Talks 'Castle's' Demise, Shonda Rhimes' Future and More Marvel, su The Hollywood Reporter, 17 maggio 2016. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  20. ^ (EN) Peter Sciretta, ‘Inhumans’ Movie “Will Happen For Sure”, Could Happen in Phase 4 Says Kevin Feige, su /Film, 4 novembre 2016. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  21. ^ a b (EN) Daniel Holloway, Marvel’s ‘The Inhumans’ Greenlit as ABC Series, to Premiere in IMAX Theaters, su Variety, 14 novembre 2016. URL consultato il 15 novembre 2016.
  22. ^ a b c (EN) Marvel, ABC Set 'The Inhumans' TV Seriesautore=Lesley Goldberg, su The Hollywood Reporter, 14 novembre 2016. URL consultato il 16 novembre 2016.
  23. ^ a b (EN) Brooks Barnes, Marvel’s ‘Inhumans’ TV Series Will Arrive via Imax Theaters, su The New York Times, 14 novembre 2016. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  24. ^ (EN) Marc Strom, 'Marvel's The Inhumans Finds Its Showrunner, su Marvel.com, 6 dicembre 2016. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  25. ^ a b (EN) Lesley Goldberg, Why ABC's Deal to Bring Marvel's 'The Inhumans' to Imax Is a "Quadruple Win", su The Hollywood Reporter, 21 novembre 2016. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  26. ^ (EN) 5 reasons why Marvel fans should be super-excited for new Inhumans TV show, su Yahoo!, 12 luglio 2017accesso=21 luglio 2017.
  27. ^ (EN) Jacob Hill, Charles Soule: NuHumans to Appear on Inhumans TV Series, su CBR.com, 6 marzo 2017. URL consultato il 5 maggio 2017.
  28. ^ a b (EN) Duane Shimogawa, Disney, Marvel head to Hawaii to film ‘Marvel: The Inhumans’ IMAX movie and TV series, su The Business Journals, 8 febbraio 2017. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  29. ^ (EN) Michael Mistroff, Marvel’s The Inhumans’ Series Begins Filming Today, su Heroic Hollywood, 3 marzo 2017. URL consultato il 3 marzo 2017.
  30. ^ (EN) Lesley Goldberg, Marvel's 'Inhumans' Taps Feature Director for Imax Episodes (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 19 gennaio 2017. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  31. ^ (EN) Ryan Schwartz, Marvel's Inhumans: First Teaser Trailer Hints at Family Betrayal, su TVLine, 5 maggio 2017. URL consultato il 6 maggio 2017.
  32. ^ (EN) Andy Behbakht, New Trailer For Marvel’s ‘The Inhumans’ Released, su Heroic Hollywood, 29 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017.
  33. ^ (EN) Ryan Schwartz, Marvel's Inhumans: Medusa's Hair Puts Maximus in Chokehold in New Trailer, su TV Line, 20 luglio 2017. URL consultato il 21 luglio 2017.
  34. ^ (EN) Denise Petski, ‘Marvel’s Inhumans’ Gets Premiere Date On ABC, su Deadline.com, 26 giugno 2017. URL consultato il 3 settembre 2017.
  35. ^ Inhumans in IMAX anche in Italia. Scopri quando, su MondoFox. URL consultato il 5 settembre 2017.
  36. ^ (EN) Robert Clarke-Chan, ‘Marvel’s Inhumans’ Gets a TV Premiere Date – Plus, Check Out the New Poster, su Yahoo!, 26 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017.
  37. ^ (EN) Claudio Futmani, Inhumans arriverà prossimamente su FOX: ecco il primo poster Marvel, su MondoFox, 6 giugno 2017. URL consultato il 29 giugno 2017.
  38. ^ Elenco serie TV 2017: calendario partenze, tvblog.it, 9 luglio 2017. URL consultato il 9 luglio 2017.
  39. ^ (EN) Inhumans, su Box Office Mojo. URL consultato il 30 settembre 2017. Modifica su Wikidata
  40. ^ (EN) Inhumans, in Rotten Tomatoes, Flixster Inc. URL consultato il 30 settembre 2017. Modifica su Wikidata
  41. ^ (EN) Inhumans, su Metacritic, CBS Interactive Inc. Modifica su Wikidata
  42. ^ (EN) Joshua Yehl, Marvel's Inhumans: "The First Chapter" Review", su IGN.com, 1º settembre 2017. URL consultato il 1º settembre 2017.
  43. ^ (EN) Morgan Jeffery, Inhumans review: The weakest entry in the MCU to date, su Digital Spy, 1º settembre 2017. URL consultato il 1º settembre 2017.
  44. ^ (EN) David Pepose, Review: Marvel's Inhumans 'All Dressed Up But Has Nothing To Say' (4/10), su Newsarama, 1º settembre 2017. URL consultato il 1º settembre 2017.
  45. ^ (EN) Graeme Virtue, Marvel's The Inhumans: destined to be the TV disaster of the year, su The Guardian, 31 agosto 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  46. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, Marvel's Inhumans Review: Even on Big Screen, New ABC Drama Feels Small, su TV Line, 2 settembre 2017. URL consultato il 7 settembre 2017.
  47. ^ (EN) Darren Franich, Marvel's Inhumans is cosmic imagination brought down to boring Earth: EW review, su Entertainment Weekly, 21 settembre 2017. URL consultato il 22 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]