X-Men - Apocalisse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
X-Men - Apocalisse
ApocalypseRises.png
Apocalisse (Oscar Isaac) in una scena del film
Titolo originaleX-Men: Apocalypse
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2016
Durata144 minuti
Rapporto2.35:1
Genereazione, fantascienza
RegiaBryan Singer
SoggettoStan Lee & Jack Kirby (personaggi)
Bryan Singer, Simon Kinberg, Michael Dougherty, Dan Harris (storia)
SceneggiaturaSimon Kinberg
ProduttoreBryan Singer, Hutch Parker, Lauren Shuler Donner, Simon Kinberg
Produttore esecutivoStan Lee, Todd Hallowell, Josh McLaglen
Casa di produzione20th Century Fox, Marvel Studios, Bad Hat Harry, Kinberg Genre, Hutch Parker Productions, The Donners' Company
Distribuzione (Italia)20th Century Fox
FotografiaNewton Thomas Sigel
MontaggioJohn Ottman, Michael Louis Hill
Effetti specialiDigital Domain, Direct Dimensions, Hydraulx, Legacy Effects, Moving Picture Company, Rising Sun Pictures
MusicheJohn Ottman
ScenografiaGrant Major
CostumiLouise Mingenbach
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

X-Men - Apocalisse (X-Men: Apocalypse) è un film del 2016 diretto da Bryan Singer.

Basato sui personaggi degli X-Men dei fumetti Marvel, è il sequel di X-Men - Giorni di un futuro passato ed è la nona pellicola di film sugli X-Men. Il film è stato scritto da Simon Kinberg da una storia ideata da quest'ultimo insieme a Singer, Michael Dougherty e Dan Harris ed è interpretato da un cast corale che comprende James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Rose Byrne, Tye Sheridan, Sophie Turner, Olivia Munn e Lucas Till. In questo capitolo gli X-Men si scontrano con il loro potente nemico, Apocalisse, per salvare la razza umana dall'estinzione.

Il film è arrivato nelle sale il 18 maggio 2016 in Italia e il 27 maggio dello stesso anno negli Stati Uniti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il diabolico mutante En Sabah Nur, capace di spostarsi dal corpo di un suo simile all'altro assorbendone i poteri, regna sull'Antico Egitto fin quando viene tradito da alcuni suoi sottoposti, che lo seppelliscono vivo; i suoi luogotenenti, detti i Quattro Cavalieri, muoiono anch'essi ma riescono a proteggerlo e a preservarlo. Risvegliatosi nel 1983 e credendo che senza la sua presenza l'umanità si sia smarrita, En Sabah Nur decide di distruggere il mondo per ricrearlo a sua immagine; inizia quindi a reclutare nuovi Cavalieri cominciando con la kenyana-americana Ororo Munroe, una mendicante che abita al Cairo.

A Berlino Est Mystica, ammirata per aver salvato il Presidente degli Stati Uniti dieci anni prima, si trova in un fight club in cui il campione in carica, il mutante Angelo, sta combattendo contro Nightcrawler, un teleporta. Raven salva Nightcrawler mentre En Sabah Nur si incontra con Calibano, un mutante che gestisce vari traffici illeciti, e gli chiede dove poter trovare dei mutanti potenti che diventino i suoi Cavalieri; nell'occasione Apocalisse recluta Psylocke, una mutante inglese che lavora per Calibano dietro la cortina di ferro, che gli rivela dove possono trovare un mutante estremamente potente.

Alex Summers, intanto, porta suo fratello minore Scott, adolescente da poco dotato della capacità di sparare raggi di energia dagli occhi, alla scuola del professor Charles Xavier dove questi e Hank McCoy gli insegneranno a controllare le sue abilità mutanti. Appena arrivato Scott incontra la protetta di Xavier, Jean Grey, spaventata dai propri poteri telepatici e telecinetici estremamente estesi, oscuri e distruttivi e che per di più stanno crescendo dentro di lei come un fuoco. I due sviluppano rapidamente un'attrazione reciproca, visto che entrambi non possono controllare appieno i propri poteri.

Magneto, ricercato dalle autorità per l'attentato alla Casa Bianca di dieci anni prima, si è rifatto segretamente una vita in Polonia e sotto falso nome vive con la moglie e la piccola figlia Nina; queste, tuttavia, vengono accidentalmente uccise da alcuni militari intenti ad arrestare Erik dopo che quest'ultimo aveva incautamente usato i propri poteri in pubblico per salvare un collega di lavoro. En Sabah Nur, più tardi, avvicina l'infuriato Erik, che accetta di diventare il suo Terzo Cavaliere dopo che Nur fa emergere al massimo i suoi poteri facendogli distruggere Auschwitz.

Raven, tornata alla scuola portando con sè Nightcrawler, avverte Xavier riguardo Erik; Xavier e Alex consultano allora Moira MacTaggert, vecchia amica del professore, il quale le ha cancellato i ricordi, e che era presente quando En Sabah Nur venne risvegliato, per saperne di più su quello che si rivela essere il primo mutante della storia. Nel frattempo Nur, Ororo (ribattezzatasi Tempesta), Psylocke ed Erik reclutano Angelo, rimasto ferito durante la lotta contro Nightcrawler, che Apocalisse rende più forte sostituendo le sue ali naturali con altre di metallo organico in grado di lanciare le proprie piume come proiettili e trasformandolo in Arcangelo.

Nel frattempo Pietro Maximoff, avendo scoperto di essere figlio di Erik, sente finalmente di lui e va a cercarlo ma inutilmente. Mentre Scott, Jean, Nightcrawler e la nuova arrivata Jubilee escono per guardare Il ritorno dello Jedi, Nur entra nella mente di Xavier mentre questi sta usando Cerebro per rintracciare Erik e convincerlo a tornare alla scuola e, tramite il professore, costringe tutti i siti in giro per il mondo a lanciare l'intero arsenale nucleare terrestre nello spazio, in modo che non possa essere usato contro di lui; in seguito, con l'aiuto dei Quattro Cavalieri, rapisce Xavier. Alex tenta di fermarlo ma accidentalmente provoca un'espolsione che distrugge la villa; fortunatamente Pietro, sopraggiunto per chiedere l'aiuto di Charles, porta in salvo tutti quanti grazie alla sua velocità, tranne Alex che muore nell'esplosione.

Mascherando i propri soldati da soccorritori, il colonnello William Stryker ne approfitta e arresta Raven, Hank, Pietro e Moira, credendoli coinvolti nel'attacco di Nur, e li porta al complesso di Alkali Lake per interrogarli; Scott, Jean e Nightcrawler, scampati ai militari, lo seguono segretamente. All'interno del complesso Jean scopre Wolverine, che ha subìto un lavaggio del cervello per diventare l'Arma X di Stryker, e lo libera: Logan uccide ferocemente i soldati di Stryker, ma quest'ultimo riesce comunque a scappare. Mentre anche Logan, a cui Jean fa tornare parte dei ricordi, fugge, lei e gli altri liberano Raven, Hank, Pietro e Moira; intanto Nur utilizza Xavier per connettersi con tutte le persone del pianeta e annunciare l'imminente rinascita di esso. Grazie ad un messaggio criptato mandato mentalmente a Jean da Charles, il gruppo individua Nur e i suoi Cavalieri al Cairo, considerato nel 3000 a.C. come il centro del mondo. Recuperato l'equipaggiamento di Stryker, il gruppo, rinominatosi "X-Men", parte per salvare Xavier.

Per volere di Nur, Erik usa i suoi poteri per controllare i poli magnetici terrestri causando distruzione e catastrofi in tutto il pianeta. Nur, che ha ricreato la sua piramide, si confronta con Xavier con l'intenzione di spostarsi nel suo corpo per ottenere i suoi poteri telepatici e il professore perde i capelli durante il processo. Improvvisamente la squadra di giovani mutanti arriva e si scontra con i Quattro Cavalieri, riuscendo a sottrarre Charles dallo scambio di corpi; Raven convince quindi Erik a passare dalla loro parte, affermando che sono loro la sua famiglia, e Apocalisse la attacca. Ororo, vedendo la sua eroina in pericolo di vita, mostra la sua vera natura e cambia schieramento. Psylocke intanto fugge dalla battaglia mentre Arcangelo muore nello scontro.

Charles approfitta dell'ancora presente connessione con Nur e inizia uno scontro con lui nella dimensione astrale; Jean accede anch'essa al piano astrale e viene a sapere da Xavier che Nur è indebolito dopo secoli nello stesso corpo. La ragazza libera così la "Forza Fenice", che Xavier telepaticamente le dice di scatenare: il campo di forza di Nur viene indebolito dal fuoco della Forza Fenice e così Erik e Scott tentano di distruggerlo. Quando Apocalisse tenta di scappare, Ororo li aiuta a indebolirlo; sconfitto, Nur torna alla sua vera forma e Jean manda la sua forma astrale nel vuoto per l'eternità, mentre fisicamente lo incenerisce col fuoco della Forza Fenice.

Dopo aver ristabilito i ricordi persi di Moira, Xavier inizia una relazione sentimentale con lei. Erik, dopo aver dato una mano a ricostruire la scuola, viene assolto dal governo statunitense per l'aiuto dato e se ne va un'altra volta. Ororo e Pietro entrano in squadra, nonostante quest'ultimo decida di non dire a Erik di essere suo figlio. Scott, Jean, Hank, Ororo, Nightcrawler, Pietro e Raven, ormai definitivamente X-Men, ricevono nuove uniformi da Xavier e si preparano per una sessione di allenamento nella nuova "Stanza del Pericolo", scontrandosi con le Sentinelle sotto gli occhi del professore.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Charles Xavier / Professor X, interpretato da James McAvoy:
    Un telepate potente e pacifista, fondatore della Xavier's School per Giovani Dotati.[1] McAvoy si è rasato completamente la testa per interpretare il personaggio.[2]
  • Erik Lehnsherr / Magneto, interpretato da Michael Fassbender:
    Un mutante capace di controllare i metalli che diventa il Cavaliere di Apocalisse Guerra.[1][3] Ricercato in tutto il mondo dopo i fatti del 1973, Lehnsherr si è nel frattempo innamorato di una donna in Polonia e sta cercando di costruirsi lì una vita normale.[4][5]
  • Raven Darkhölme / Mystica, interpretata da Jennifer Lawrence: una mutante in grado di cambiare il suo aspetto.[1] Mentre porta avanti la sua missione, salvare i mutanti oppressi (tra cui Nightcrawler), scopre cos'è accaduto a Erik e vuole aiutarlo.[4]
  • En Sabah Nur / Apocalisse, interpretato da Oscar Isaac: un antico mutante sopravvissuto per secoli grazie alla sua abilità di trasferire la sua coscienza da un corpo all'altro. Trasferitosi in decine e decine di corpi mutanti, ha guadagnato così una moltitudine di abilità sovrumane, tra cui telecinesi, telepatia, teletrasporto, ed il potenziare le abilità degli altri mutanti. Isaac lo ha descritto come "la più grande forza creatrice/distruttrice sulla Terra [...] quando le cose sembrano non muoversi secondo una naturale evoluzione, lui distrugge queste civiltà."[4] L'attore ha dovuto sottoporsi a pesanti sessioni di make-up ed indossare un costume di che lo facesse sembrare più imponente.[6]
  • Hank McCoy / Bestia, interpretato da Nicholas Hoult: un mutante dotato di un'intelligenza straordinaria e di forza sovrumana che può tramutarsi in una bestia dalla pelle blu.[1] Nella scuola di Xavier, Hank svolge il ruolo di insegnante e costruisce gadget per gli studenti. Per la squadra degli X-Men ha costruito un veicolo, l'X-Jet.[7]
  • Moira MacTaggert, interpretata da Rose Byrne: un'agente della CIA che ha già incontrato e si è innamorata di Xavier durante gli eventi de L'inizio, in cui alla fine lui le ha cancellato i ricordi che aveva sugli X-Men.[8] Quando li incontra nuovamente nel film, sono praticamente degli estranei per lei.[8]
  • Scott Summers / Ciclope, interpretato da Tye Sheridan: un mutante che lancia raggi energetici dagli occhi; è il fratello di Alex Summers.[3][9] Secondo Sheridan, Ciclope "è arrabbiato e si sente perso [...] sta imparando proprio ora cosa vuol dire essere un mutante e a controllare i propri poteri."[10] Aiutato dal fratello, Scott si reca alla Xavier's School, sperando che il professore possa aiutarlo a gestire i suoi poteri.[11]
  • Jean Grey / Fenice, interpretata da Sophie Turner: una mutante capace di avere poteri cinetici e telepatici e di emanare fuoco, tra i migliori studenti della Xavier's school.[9] L'attrice ha dichiarato di essere stata scelta per via del "lato oscuro" mostrato interpretando Sansa Stark ne Il Trono di Spade.[12] In preparazione per il ruolo, Turner ha imparato a tirare con l'arco.[13]
  • Psylocke, interpretata da Olivia Munn: una mutante ed il Cavaliere di Apocalisse Pestilenza.[3][14] Munn ha descritto il personaggio come "molto forte, letale e potente".[15] L'attrice ha preso lezioni di scherma per prepararsi al ruolo.[16] Prima di venire reclutata da Apocalisse, Psylocke agisce dietro la cortina di ferro per conto del mutante Calibano.[17]
  • Alex Summers / Havok, interpretato da Lucas Till: un mutante capace di assorbire energia e rilasciarla sotto forma di scariche al plasma[18] e il fratello maggiore di Scott Summers.[19] Havok ha messo a posto la sua vita ed ora vive tranquillamente ad Omaha; ritorna alla Xavier's School per accompagnare Scott.[11]
  • Pietro Maximoff / Quicksilver, interpretato da Evan Peters: un mutante che può muoversi a velocità sovrumane,[20] e figlio di Magneto.[21] Nel lasso di tempo tra Giorni di un futuro passato e Apocalisse, Pietro ha scoperto l'identità di suo padre e desidera ritrovarlo ad ogni costo.[5]
  • Kurt Wagner / Nightcrawler, interpretato da Kodi Smit-McPhee: un mutante tedesco capace di teletrasportarsi.[22][23] Costretto a combattere in un fight club contro Angelo, viene salvato da Raven.[24]
  • Ororo Monroe / Tempesta, interpretata da Alexandra Shipp: una mutante orfana kenyota che controlla il clima e gli elementi atmosferici che diventa il Cavaliere di Apocalisse Carestia.[3][9] Shipp si è parzialmente rasata la testa per il ruolo, adottando un taglio Mohawk.[25][26] Apocalisse trova Tempesta, ancora adolescente, mentre questa vive al Cairo, in Egitto.[17]
  • Arcangelo, interpretato da Ben Hardy: un mutante alato ed il Cavaliere di Apocalisse Morte.[3][27] Hardy si è allenato in una galleria del vento verticale in preparazione per il ruolo.[28] Angelo viene trovato da Apocalisse in un fight club di Berlino.[17]
  • William Stryker, interpretato da Josh Helman: un militare che odia i mutanti.[29][30] A dieci anni dagli eventi di Giorni di un futuro passato, Stryker sta sviluppando un suo piano personale per porre fine al “problema mutante”.[7]
  • Jubilee, interpretata da Lana Condor: una mutante capace di generare un'energia esplosiva di varia potenza dalle mani.[31][32] Come confermato da Condor, i poteri del personaggio si avvicinano di più al "fuoco-plasma, o elettricità" diversamente dai poteri della sua controparte cartacea, più simili a dei fuochi artificiali.[33]

Hugh Jackman appare nei panni di Wolverine.[34] Il co-creatore degli X-Men Stan Lee e sua moglie Joanie hanno un cameo nei panni di una coppia che assiste impaurita al lancio dei missili nucleari.[35] Tómas Lemarquis interpreta Calibano, un mutante con l'abilità di percepire e localizzare altri mutanti.[36] Blob fa una breve apparizione interpretato dal wrestler Giant Gustav Claude Ouimet.[37][38] Carolina Bartczak e T.J. McGibbon interpretano rispettivamente la moglie di Magneto, Magda, e loro figlia Nina. Zehra Leverman riprende il ruolo della signora Maximoff, mentre Željko Ivanek interpreta uno scienziato del Pentagono.

Il personaggio di Alison Blaire / Dazzler ha un cameo fotografico in una scena esclusa dal montaggio finale; compare sulla copertina di un disco che Jean e Scott trovano al centro commerciale.[39]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2013 Bryan Singer annunciò su Twitter il titolo del film e la data di uscita.[40] Nello stesso mese Singer rivelò di essere al lavoro con Simon Kinberg, Dan Harris e Michael Dougherty sulla storia del film.[41] Singer ha spiegato che il film si concentrerà sull'origine dei mutanti e includerà le versioni giovani di Ciclope, Jean Grey e Tempesta.[42][43] Ha inoltre aggiunto di stare considerando anche Gambit ed un giovane Nightcrawler.[44] Kinberg ha rivelato che il film è ambientato nel 1983 e che sarà la conclusione della trilogia iniziata nel 2011 con X-Men - L'inizio.[45][46] Ha inoltre aggiunto che il film è ambientato 20 anni prima di X-Men (2000).[46] Nel settembre 2014 la 20th Century Fox ha annunciato ufficialmente che Singer avrebbe diretto il film.[47] Singer ha definito il film "una sorta di conclusione di sei film degli X-Men, ed anche una potenziale rinascita di personaggi più giovani e nuovi", e che mostrerà "la vera nascita degli X-Men".[48]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

« Si parlerà della mutazione nella storia, nel passato remoto, le origini dei mutanti e cose del genere. È qualcosa che mi ha sempre intrigato, quando pensiamo ai nostri dei e alla nostra storia, ai miracoli e ai poteri. »

(Brian Synger sulla storia di X-Men: Apocalisse[42])

Singer ha affermato che Apocalisse sarà il focus principale del film. Kinberg ha detto che le versioni giovani di Scott Summers, Tempesta e Jean Grey saranno parte del cast principale. Ha inoltre affermato che Summers "non è ancora il leader senza macchia che conosciamo", e ha descritto Tempesta come "un personaggio travagliato che sta facendo delle scelte sbagliate" e Jean Grey come un personaggio "complesso, interessante ma non del tutto matura".[49]

Inoltre lo sceneggiatore Simon Kinberg ha dichiarato che in una versione precedente dello script la presenza del personaggio di Wolverine era estremamente maggiore: "Abbiamo sempre voluto Wolverine nel film. Volevamo trovare un modo per inserirlo, anche perché io e Bryan Singer adoriamo Hugh Jackman. Amiamo il personaggio, è un ingrediente essenziale del franchise. Abbiamo discusso a lungo su come farlo apparire e scomparire nella storia. A un certo punto volevamo farlo apparire a metà e fargli prendere il controllo del team dei giovani mutanti. Ma in questo caso la sua presenza avrebbe cozzato con quella di Jennifer."[50]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il casting per X-Men: Apocalisse cominciò nell'ottobre 2014.[51] A novembre venne annunciato che Oscar Isaac avrebbe interpretato Apocalisse.[52] A gennaio 2015 vennero annunciati Alexandra Shipp, Sophie Turner e Tye Sheridan nei ruoli dei giovani Tempesta, Jean Grey e Ciclope.[9] Nello stesso mese Kinberg confermò che Rose Byrne avrebbe ripreso il ruolo di Moira MacTaggert.[8] A febbraio Kodi Smit-McPhee venne scelto come Nightcrawler e Ben Hardy entrò nel cast in un ruolo non specificato.[22][53] A marzo 2015 Singer annunciò che Lana Condor avrebbe interpretato Jubilee.[31] Ad aprile Singer confermò che Hardy avrebbe interpretato Angelo,[27] si aggiunse al cast Olivia Munn nei panni di Psylocke,[14] e fu confermato il ritorno di Lucas Till nei panni di Havok.[18] A maggio Singer annunciò che il mutante Calibano sarebbe apparso nel film.[54] Nel luglio 2015 McAvoy ha rivelato che Josh Helman avrebbe ripreso il ruolo di William Stryker.[55]

X-Men Apocalypse Cast.png
Ingrandisci
Il cast di X-Men: Apocalisse al San Diego Comic-Con 2015. Da sinistra a destra: McAvoy, Fassbender, Lawrence, Isaac, Hoult, Munn, Peters, Smit-McPhee, Turner, Sheridan, Shipp, Condor, Till e Hardy.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese principali del film sono cominciate il 27 aprile 2015 a Montréal, in Canada,[56] e sono terminate il 28 agosto.[57]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di 178 milioni di dollari.[58]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene pubblicato il 12 dicembre 2015,[59] anche in italiano.[60] Il 25 aprile 2016 viene pubblicato il trailer finale.[34]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito il 18 maggio 2016 in Italia[61] e il 27 maggio 2016 negli Stati Uniti d'America.[40]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

X-Men - Apocalisse ha incassato complessivamente $155.4 milioni in Nord America e $388.5 milioni nel resto del mondo, per un totale di $544 milioni a fronte di un budget di $178 milioni.[58]

Il film ha debuttato negli Stati Uniti il 27 maggio 2016 assieme ad Alice attraverso lo specchio, con una previsione d'incasso nel primo weekend pari a $80 milioni in 4150 sale cinematografiche, che avrebbe poi dovuto superare i $100 milioni durante il Memorial Day.[62][63] Grazie alle anteprime del 26 maggio, ha guadagnato $8.2 milioni in 3565 sale, superando il precedente record di Giorni di un futuro passato ($8.1 milioni).[64][65] Il giorno seguente ha incassato $26.4 milioni (anteprime incluse), il quarto debutto meno prolifico della saga.[66] Nel suo weekend di apertura ha guadagnato $65.8 milioni, cifra al di sotto delle aspettative.[67][68] Al termine dei Memorial Day (26-29 maggio), ha incassato complessivamente $79.8 milioni, cifra anch'essa al di sotto delle previsioni.[69] Nel suo secondo weekend, il film ha incassato $22.3 milioni, registrando un calo del 66.1% e finendo in seconda posizione dietro a Tartarughe Ninja - Fuori dall'ombra ($35.3 milioni).[70]

Al di fuori del Nord America Apocalisse è stato distribuito in 76 paesi il 18 maggio, incassando $101.5 milioni da 20796 sale cinematografiche, terminando la giornata in prima posizione in 71 casi.[71] Ha stabilito nuovi record per un film 20th Century Fox nelle Filippine ($4.9 milioni), India ($3.4 milioni), Indonesia ($3.1 milioni), Singapore ($2.8 milioni), Thailandia ($2.7 milioni) e Colombia ($1.9 milioni), ed è diventato il film del franchise con il miglior debutto in 33 paesi, tra cui la Russia ($6.5 milioni).[71] I paesi in cui ha incassato di più il giorno d'apertura sono stati il Regno Unito ($10.5 milioni), Messico ($8.6 milioni), Brasile ($6.6 million), Russia ($6.5 milioni) e Francia ($5.9 milioni).[71] In Cina ha debuttato il 3 giugno con $59 milioni, il secondo miglior debutto Fox nel paese e maggiore di oltre $20 milioni di quello di Giorni di un futuro passato.[71][72]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

X-Men - Apocalisse è stato accolto tiepidamente dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni online Rotten Tomatoes il film detiene una percentuale del 48% di giudizi positivi, basata su 261 recensioni, con una media di 5.6/10. Secondo il sito, le "scene d'azione eccessive ed un villain stereotipato distraggono dalle solide prove attoriali del cast e dai temi forti della sceneggiatura, rendendo X-Men - Apocalisse un mediocre capitolo di una saga leggendaria."[73] Su Metacritic il film ha un punteggio di 52 su 100, basato sui giudizi di 48 critici, ad indicare "giudizi favorevoli o nella media".[74] Secondo un sondaggio effettuato da CinemaScore sugli spettatori all'uscita dalle sale, il film detiene un punteggio medio pari a A–, su una scala da A+ a F.[75]

Mick LaSalle del San Francisco Chronicle ha recensito positivamente il film, definendolo "un film d'azione con cui tenere acceso il cervello" e lodandone le scelte di trama.[76] Anche Bruce Kirkland del Toronto Sun è stato positivo nei confronti del film, notando che "pezzo per pezzo, Singer incastra questo nono film del franchise mutante nell'universo degli X-Men come farebbe un esperto costruttore di puzzle. Ci riesce veramente bene e gli X-Men, anche solo in termini di storytelling, possono dire di possedere ancora un futuro forte e radioso."[77]

Al contrario, Mike Ryan di Uproxx ha criticato la trama del film come ridondante e stantia, commentando: "Ho capito: la vita è dura per i mutanti. Tutti l'abbiamo capito: è letteralmente l'unica cosa di cui i mutanti sembrano essere in grado di parlare. Ogni singolo supereroe pare divertirsi ogni tanto, ma no, non gli X-Men. Ed eccoci qua, sedici anni dopo che tutto è cominciato ed ogni personaggio continua ad essere triste. Ripetitivo."[78] Scott Mendelson di Forbes scrive che "X-Men - Apocalisse è quel tipo di idiozia trita e ritrita, senza sostanza, né anima, che imbruttisce il cinema supereroistico e di certo non mi invoglia ad andare a vedere il prossimo capitolo della saga."[79]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Lo sceneggiatore Simon Kinberg nel maggio 2016 ha annunciato che il prossimo film degli X-Men sarà ambientato negli anni '90 e ha espresso l'eventualità di un rifacimento della saga di Fenice Nera, dato che già in questo ultimo film se ne sono gettate le basi. Il regista Bryan Singer su questa eventualità sembra invece più vago, ma ha aggiunto che vorrebbe ambientare uno dei film degli X-Men nello spazio.[81][82][83][84] Nel novembre 2016, secondo l’Hollywood Reporter, Bryan Singer non sarebbe stato più coinvolto nel nuovo film degli X-Men[85][86]; il film, intitolato X-Men: Dark Phoenix, le cui riprese sono iniziate nel giugno 2017 e si sono concluse nell'ottobre dello stesso anno, sarà diretto poi da Simon Kinberg e verrà distribuito il 14 febbraio 2019.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) 'X-Men: Apocalypse': Who will return? What new mutants may appear?, su Entertainment Weekly, 11 aprile 2014. URL consultato il 24 agosto 2015.
  2. ^ (EN) 'X-Men: Apocalypse': James McAvoy Goes Bald for Professor X, su Variety, 9 maggio 2015. URL consultato il 14 luglio 2015.
  3. ^ a b c d e (EN) This Week's Cover: First look at the new generation of mutants in 'X-Men: Apocalypse', su Entertainment Weekly. URL consultato il 24 agosto 2015.
  4. ^ a b c (EN) Tim Stack, 'X-Men: Apocalypse': First look at the new generation in EW, su Entertainment Weekly, 16 luglio 2015. URL consultato il 3 settembre 2015.
  5. ^ a b (EN) Meet the X-Men: Apocalypse cast: Storm, Magneto, Cyclops, Psylocke & more!, su Joblo. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  6. ^ (EN) Brian Hiatt, Oscar Isaac: The Internet's Boyfriend Becomes a Leading Man, su rollingstone.com, 18 maggio 2016. URL consultato il 27 maggio 2016.
  7. ^ a b (EN) X-Men: Apocalypse: Over 75 Things to Know About the Sequel, su Collider. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  8. ^ a b c (EN) 'X-Men: Apocalypse': Rose Byrne returning as Moira MacTaggert -- Exclusive, su Entertainment Weekly, 30 gennaio 2015. URL consultato il 24 agosto 2015.
  9. ^ a b c d (EN) The Deadline Team, 'X-Men: Apocalypse' Adds 3 To Mutant Ranks, su Deadline.com. URL consultato il 24 agosto 2015.
  10. ^ Zack Sharf, Tye Sheridan on Getting Locked Up in 'Stanford Prison Experiment' and Joining the 'X-Men', Indiewire, 24 luglio 2015. URL consultato il 30 agosto 2015.
  11. ^ a b (EN) Chris Hewitt, Bryan Singer breaks down the X-Men: Apocalypse trailer, su Empire, 11 dicembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2015.
  12. ^ (EN) Max Nicholson, Game of Thrones' Sophie Turner says she was cast as Jean Grey in X-Men thanks to "Dark Sansa", IGN Entertainment, 10 febbraio 2015. URL consultato il 2 agosto 2015.
  13. ^ (EN) 'X-Men Apocalypse' Cast Photo: Sophie Turner Prepares For Jean Grey Role By Imitating Jennifer Lawrence Character Katniss Everdeen, Design & Trend, 17 giugno 2015. URL consultato il 18 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2015).
  14. ^ a b (EN) Olivia Munn Joins 'X-Men: Apocalypse', su The Hollywood Reporter, 13 aprile 2015.
  15. ^ (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ star Olivia Munn on Psylocke’s latex costume: 'Day one, I popped my crotch', su Entertainment Weekly. URL consultato il 24 agosto 2015.
  16. ^ (EN) X-Men: Apocalypse Star Olivia Munn Shows Off Sword Skills - ComingSoon.net, su comingsoon.net. URL consultato il 24 agosto 2015.
  17. ^ a b c (EN) 'X-Men: Apocalypse': First look at the new generation in EW — EW.com, Entertainment Weekly's EW.com.
  18. ^ a b (EN) ‘X-Men: Apocalypse': Lucas Till Confirmed To Return As Havok, su ScreeRant, 17 aprile 2015.
  19. ^ (EN) ‘X-Men Apocalypse’ Photo: Meet Cyclops and Havok's Parents, su MovieWeb. URL consultato il 24 agosto 2015.
  20. ^ (EN) Quicksilver Will Have Expanded Role in X-Men: Apocalypse, su IGN. URL consultato il 24 agosto 2015.
  21. ^ (EN) Sean O'Connell, Michael Fassbender Reveals The Truth Behind Magneto's Connection To Quicksilver, Cinema Blend. URL consultato il 9 settembre 2015.
  22. ^ a b (EN) Kodi Smit-McPhee Is Nightcrawler in ‘X-Men: Apocalypse’, su /Film, 17 febbraio 2015.
  23. ^ (EN) Sean O'Connell, See The New Nightcrawler From The Set Of X-Men: Apocalypse, Cinema Blend. URL consultato il 4 settembre 2015.
  24. ^ (EN) Storm, Jean Grey, Nightcrawler, Jubilee and Cyclops in new X-Men: Apocalypse stills, Nerd Reactor.
  25. ^ (EN) Sonalee Singh, 'X-Men: Apocalypse': First Look At Apocalypse And Psylocke's Costume; Storm Seen With A Mohawk, su International Business Times, 17 luglio 2015.
  26. ^ (EN) Michael Martin, News X-Men: Apocalypse: X-Men: Apocalypse hi-res images released, IGN Africa.
  27. ^ a b (EN) X-Men: Apocalypse Director Bryan Singer Confirms Angel Casting, Hints at Archangel, su IGN. URL consultato il 24 agosto 2015.
  28. ^ (EN) Ben Hardy, Ben Hardy on Twitter: "Angel needs to know how to fly!, su twitter.com, 30 maggio 2015. URL consultato il 5 giugno 2015.
  29. ^ (EN) Josh Helman Returning As William Stryker In X-Men: Apocalypse, su comicbook.com, 17 luglio 2015.
  30. ^ (EN) 'X-Men: Apocalypse' Cast Update: Josh Helman Returns As Mutant Hater Colonel William Stryker, su IBTimes. URL consultato il 24 agosto 2015.
  31. ^ a b (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ Casts Newcomer Lana Condor as Jubilee, su Variety, 25 marzo 2015.
  32. ^ (EN) Lana Condor shows retro costume as Jubilee on set of X-Men: Apocalypse, su Daily Mail. URL consultato il 24 agosto 2015.
  33. ^ (EN) Lana Condor’s Jubilee in X-Men: Apocalypse: New Powers, Old Costume, su www.themarysue.com. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  34. ^ a b Matteo Tosini, X-Men: Apocalisse, un noto mutante entra in gioco nello spettacolare final trailer!, su BadTaste.it, 25 aprile 2016. URL consultato il 25 aprile 2016.
  35. ^ (EN) Stan Lee Teases a “Different” Kind of Cameo for ‘X-Men: Apocalypse’, su /Film, 14 luglio 2015. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  36. ^ (EN) Isaac Feldberg, Tomas Lemarquis May Be Playing Caliban In X-Men: Apocalypse, 12 luglio 2015. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  37. ^ (EN) First Look At The Blob In X-Men: Apocalypse, su comicbook.com.
  38. ^ (EN) X-Men: Apocalypse Features A Cameo Only Hardcore Wrestling Fans Will Recognise, su whatculture.com.
  39. ^ (EN) The X-Men: Apocalypse Deleted Mall Scene - What's In It, And Why It Was Cut, su cinemablend.com.
  40. ^ a b Release Date Announced for 'X-Men: Apocalypse', su The Hollywood Reporter. URL consultato il 24 agosto 2015.
  41. ^ (EN) Late night #XMen #Apocalypse story session. #SimonKinberg @DanimalHarris @Mike_Dougherty It's snowing in Egypt!, su Twitter. URL consultato il 24 agosto 2015.
  42. ^ a b (EN) 'X-Men: Apocalypse': Bryan Singer teases new film, su Entertainment Weekly. URL consultato il 24 agosto 2015.
  43. ^ (EN) X-Men: Apocalypse will star Cyclops, Jean Grey and Storm, su SciFiNow. URL consultato il 24 agosto 2015.
  44. ^ (ES) Bryan Singer revela qué mutantes regresarán en X-Men: Apocalypse accesso=24 agosto 2015, su Cine Premiere.
  45. ^ (EN) The Q&A with Jeff Goldsmith, su The Q and Podcast. URL consultato il 24 agosto 2015.
  46. ^ a b (EN) X-Men Writer On Apocalypse Plot Twists, Quicksilver, Scarlet Witch And Much More (Exclusive), su Yahoo Movies UK. URL consultato il 24 agosto 2015.
  47. ^ Mike Fleming Jr, Bryan Singer Set To Helm 'X-Men: Apocalypse', su deadline.com. URL consultato il 24 agosto 2015.
  48. ^ (EN) 'X-Men: Apocalypse': See concept art of the villain's tomb, su Entertainment Weekly. URL consultato il 24 agosto 2015.
  49. ^ (EN) Exclusive: Bryan Singer Reveals New X-Men: Apocalypse Concept Art, su Empire. URL consultato il 24 agosto 2015.
  50. ^ X-Men: Apocalypse - Wolverine aveva un ruolo centrale, poi ridotto, su Movieplayer.it. URL consultato il 31 maggio 2016.
  51. ^ (EN) The glamorous casting process begins! #XmenApocalypse, su Twitter. URL consultato il 24 agosto 2015.
  52. ^ (EN) Justin Kroll, Oscar Isaac to Play Villain in 'X-Men: Apocalypse', su Variety. URL consultato il 24 agosto 2015.
  53. ^ (EN) Justin Kroll, Ben Hardy Joins the Cast of 'X-Men: Apocalypse', su Variety. URL consultato il 24 agosto 2015.
  54. ^ (EN) X-Men: Apocalypse will feature Marvel mutant Caliban, su BBC. URL consultato il 24 agosto 2015.
  55. ^ (EN) The "X-Men: Apocalypse" Cast's Violent Games - CONAN on TBS, su Youtube, 12 luglio 2015.
  56. ^ (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ Begins Production; First Official Look at Kodi Smit-McPhee as Nightcrawler, su Screen Rant. URL consultato il 28 aprile 2015.
  57. ^ (EN) X-Men: Apocalypse Wraps Main Filming, su Comicbook.com. URL consultato il 28 agosto 2015.
  58. ^ a b (EN) X-Men: Apocalisse, su Box Office Mojo. Modifica su Wikidata
  59. ^ Filmato audio 20th Century Fox, X-MEN: APOCALYPSE - Official Trailer [HD] - 20th Century FOX, su YouTube, 11 dicembre 2015. URL consultato l'11 dicembre 2015.
  60. ^ X-Men: Apocalisse - Trailer Ufficiale, su MyMovies.it, 11 dicembre 2015. URL consultato l'11 dicembre 2015.
  61. ^ maggio 2016 Film uscita 19 Maggio 2016, su mymovies.it. URL consultato l'11 dicembre 2015.
  62. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘X-Men’ & ‘Alice’ To Boost Memorial Day Weekend After Last Year’s Holiday Apocalypse, su deadline.com, 24 maggio 2016. URL consultato il 25 maggio 2016.
  63. ^ (EN) Pamela McClintock, Box-Office Preview: 'X-Men: Apocalypse,' 'Alice 2' Suit Up for Memorial Day Battle, su The Hollywood Reporter, 25 maggio 2016. URL consultato il 25 maggio 2016.
  64. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘X-Men: Apocalypse’ Inches Out ‘Days Of Future Past’ On Thursday, On Track For Strong Memorial Day Opening, su deadline.com, 27 maggio 2016. URL consultato il 28 maggio 2016.
  65. ^ (EN) Pamela McClintock, Box Office: 'X-Men: Apocalypse' Nabs Strong $8.2M Thursday Night, su The Hollywood Reporter, 27 maggio 2016. URL consultato il 27 maggio 2016.
  66. ^ (EN) Scott Mendelson, Box Office: 'X-Men: Apocalypse' Scores Troubling $26.4M Friday, su Forbes, 28 maggio 2016. URL consultato il 28 maggio 2016.
  67. ^ (EN) Pamela McClintock, Box Office: 'X-Men: Apocalypse' No. 1 With $80M; 'Alice Through the Looking Glass' Bombs, su The Hollywood Reporter, 29 maggio 2016. URL consultato il 29 maggio 2016.
  68. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Why Nobody Chased ‘Alice Through The Looking Glass’: Memorial Day Box Office Postmortem, su deadline.com, 31 maggio 2016. URL consultato il 1º giugno 2016.
  69. ^ (EN) Box Office Top 20: 'X-Men' Lags and 'Alice' Flops, su Associated Press, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  70. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Ninja Turtles 2’ Muscles Up On Saturday For OK Est. $35.3M Opening; ‘Me Before You’ Opens To $18.3M – Sunday AM B.O. Update, su deadline.com, 5 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  71. ^ a b c d (EN) Nancy Tartaglione, ‘X-Men: Apocalypse’ Dawns With $103.3M; ‘Angry Birds’ Sings $55.5M; ‘Zootopia’ #4 Animated Pic Ever WW – Intl Box Office, su deadline.com, 22 maggio 2016. URL consultato il 23 maggio 2016.
  72. ^ (EN) 'Ninja Turtles 2' Opens #1 With Soft $35M While 'Zootopia' Crosses $1 Billion Worldwide, su Box Office Mojo, 5 giugno 2016. URL consultato il 5 giugno 2016.
  73. ^ (EN) X-Men: Apocalisse, in Rotten Tomatoes, Flixster Inc. Modifica su Wikidata
  74. ^ (EN) X-Men: Apocalisse, su Metacritic, CBS Interactive Inc. Modifica su Wikidata
  75. ^ (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ Firing Off $90M, ‘Alice’ Taking A Spill With $40M Over 4-Day Memorial Day Holiday, su deadline.com.
  76. ^ (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ a thinking person’s action movie, su San Francisco Chronicle. URL consultato il 12 maggio 2016.
  77. ^ (EN) X-Men: Apocalypse review: Jennifer Lawrence helps propel series to new heights, su torontosun.com. URL consultato il 16 maggio 2016.
  78. ^ (EN) ‘X-Men: Apocalypse’ Is A Waste Of A Perfectly Good Oscar Isaac, su Uproxx. URL consultato il 9 maggio 2016.
  79. ^ (EN) 'X-Men: Apocalypse' Review: It's A Franchise-Killing Disaster, Forbes.
  80. ^ (EN) SPIKE GUYS' CHOICE AWARDS 2016 - WINNERS, su dailymail.co.uk.. URL consultato il 5 giugno 2016.
  81. ^ (EN) Spencer Perry, Simon Kinberg Confirms the Next X-Men Movie Will be Set in the ’90s, su comingsoon.net, 9 maggio 2016. URL consultato il 10 maggio 2016.
  82. ^ (EN) Nick Romano, Rebooting The Dark Phoenix Saga? Here's What Simon Kinberg Says, Cinema Blend, 21 gennaio 2016.
  83. ^ (EN) Umberto Gonzalez, EXCLUSIVE: The Next X-Men Film Post ‘X-Men: Apocalypse’, Cinema Blend, 16 aprile 2016.
  84. ^ (EN) Erik Davis, THE NEXT ‘X-MEN’ MOVIE MAY TAKE PLACE IN OUTER SPACE, su fandango.com, 13 maggio 2016. URL consultato il 13 maggio 2016.
  85. ^ Fox's X-Men Issues: Jennifer Lawrence Unsigned, 'Deadpool' Defections, 'Gambit' on Hold, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 1º gennaio 2017.
  86. ^ Andrea Francesco Berni, X-Men: la Fox pensa a riconfigurare la saga senza Bryan Singer alla regia del nuovo film, su BadTaste.it, 9 novembre 2016. URL consultato il 1º gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema