Kodi Smit-McPhee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kodi Smit-McPhee

Kodi Smit-McPhee (Adelaide, 13 giugno 1996) è un attore australiano. È noto soprattutto per le sue interpretazioni come attore bambino nei film Meno male che c'è papà - My Father (2007), The Road (2009), e Blood Story (2010). Dal 2012 svolge una non meno intensa carriera di giovane attore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Deciso a diventare attore, come il padre Andy McPhee e come la sorella Sianoa Smit-McPhee, debutta a soli nove anni nel film Stranded. Successivamente lavora per la televisione, partecipando al film TV Fatal Contact - Il contagio viene dal cielo e ad alcuni episodi della serie televisiva Monarch Cove.

Il successo arriva nel 2007, accanto ad Eric Bana, nel film Meno male che c'è papà - My Father (Romulus, My Father), di Richard Roxburgh, per il quale riceve un Young Actor's Award,[1] assegnatogli dall'Australian Film Institute, e a livello internazionale il prestigioso Young Artist Award. Originariamente avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Wolverine da bambino in X-Men le origini - Wolverine,[2] ruolo poi assegnato a Troye Sivan.

Nel 2009 recita al fianco di Viggo Mortensen in The Road, di John Hillcoat, adattamento cinematografico del romanzo di Cormac McCarthy La strada, per il quale riceve la nomination al Saturn Award. Dopo un'altra apprezzata interpretazione in So che ci sei (Matching Jack, 2010) di Nadia Tass, viene scelto come protagonista di Blood Story (2010) di Matt Reeves, remake statunitense del film svedese Lasciami entrare,[3] con il quale vince il Critic's Choice Award e riceve un'altra nomination al Saturn Award. Si conclude cosi' con un altro successo internazionale la sua esperienza di attore bambino.

Dal 2012 Kodi intraprende una non meno intensa carriera di giovane attore,[4] per la quale riceve nel 2015 la nomination al Saturn Award per il miglior attore emergente per la sua interpretazione in Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie (Dawn of the Planet of the Apes, regia di Matt Reeves, 2014).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Premi e Nomination[modifica | modifica wikitesto]

Kodi Smith-McPhee con l'attore Viggo Mortensen, lo sceneggiatore Joe Penhall, il regista John Hillcoat e il produttore Steve Schwartz alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia per la première del film The Road.
Award Anno Categoria Risultato Lavoro
Australian Film Institute 2007 Young Actor's Award Vinto Meno male che c'è papà - My Father
Best Lead Actor Candidatura
Film Critics Circle of Australia Awards 2008 Special Achievement Award Vinto
Best Actor – Supporting Role Vinto
Young Artist Award 2009 Best Performance in a Feature Film – Leading Young Actor Vinto
Broadcast Film Critics Association Awards 2010 Best Young Actor/Actress Candidatura The Road
Fangoria Chainsaw Award Best Supporting Actor Candidatura
Saturn Award Best Performance by a Younger Actor Candidatura
Australian Film Institute Best Actor Candidatura
Best Supporting Actor Candidatura Matching Jack
Phoenix Film Critics Society Best Performance by a Youth (Male) Vinto Blood Story
Critic's Choice Award 2011 Best Young Actor Vinto
Saturn Award Best Performance by a Younger Actor Candidatura
Fangoria Chainsaw Awards Best Actor Candidatura
Young Artist Awards Best Ensemble for a Feature Film Candidatura
Film Critics Circle of Australia Awards Best Male Supporting Actor Candidatura Matching Jack
Saturn Award 2015 Miglior attore emergente[5] Candidatura Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards, italian.imdb.com. URL consultato il 16-05-2009.
  2. ^ (EN) Smit-McPhee is Young Logan in Wolverine, superherohype.com. URL consultato il 16-05-2009.
  3. ^ Ecco il cast del remake di Lasciami entrare, badtaste.it. URL consultato il 02-10-2009.
  4. ^ (EN) Kodi Smit-McPhee, in Internet Movie Database, IMDb.com.
  5. ^ (EN) 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, ew.com. URL consultato il 24 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN120976039 · LCCN: (ENno2010088159 · GND: (DE141389214