Davide Garbolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Davide Garbolino (Cirié, 24 settembre 1968) è un attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e conduttore televisivo italiano[1][2].

Nonostante sia ormai un uomo, è ancora oggi noto per la sua abilità nel doppiare personaggi giovani. Infatti ha doppiato Ash in Pokémon, Nobita in Doraemon, Son Gohan in Dragon Ball e Shinichi Kudo in Detective Conan.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere entrato nell'ADAP, ha svolto la sua attività di doppiatore prevalentemente negli studi di Milano, e in particolare alla Merak Film. Oltre al doppiaggio, ha al suo attivo la conduzione di programmi su Italia 1, come Ciao Ciao, con i colleghi Debora Magnaghi e Pietro Ubaldi, in cui ha dato voce al pupazzo "Four", dal 1992 al 2000. Ha collaborato, tra gli altri, anche con Paola Tovaglia che, prima di morire, è stata a capo di Ciao Ciao dal 1989 al 1991 su Canale 5.

Doppiatore prevalentemente di cartoni animati e serie televisive, è famoso soprattutto per aver doppiato, alla fine degli anni 80, Johnny, il protagonista del cartone È quasi magia Johnny, una delle serie più amate di quel periodo, mentre a tutt'oggi è conosciuto principalmente come voce di Ash Ketchum, personaggio dell'anime Pokémon, che è il più longevo tra quelli da lui doppiati e di Shinichi Kudo, in Detective Conan. Ha inoltre doppiato il personaggio di Jean nell'anime Il mistero della pietra azzurra in due occasioni: nel 1991 (per Mediaset) e nel 2003 per l'edizione integrale in DVD. È stato anche il doppiatore del personaggio di Sam "Servo" Collins, protagonista della serie Superhuman Samurai.

Sono sue le voci di Gohan adulto nella serie animata What's My Destiny Dragon Ball e Dragon Ball GT, Michelangelo in Tartarughe Ninja, Nobita in Doraemon, Duca Duck in I favolosi Tiny, Timothy in Tazmania, e Robin in Batman.

Dal 2005 è la voce ufficiale di Topo Gigio, sostituendo Peppino Mazzullo, mentre dal 2007 è il doppiatore italiano di Bugs Bunny in sostituzione di Massimo Giuliani. Dal 2015 sarà la voce italiana di Kion, un nuovo personaggio della saga de Il re leone della Disney.

Attività da doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Serie TV[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità televisive[modifica | modifica wikitesto]

  • Speaker di Fruttolo, Mastro Lindo, Kinder sorpresa e molti altri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calliopea.it
  2. ^ Antoniogenna.net

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]