Film sui Fantastici Quattro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fantastici Quattro.

I film sui Fantastici Quattro, personaggi dei fumetti Marvel Comics, iniziano con una pellicola live action (mai distribuita) del 1994. Una serie cinematografica successiva consta invece di adattamenti (2005 e 2007), prodotti da 20th Century Fox. La prima pellicola s'incentra sulle origini del supergruppo e la loro battaglia al Dottor Destino, la seconda pellicola vede la partecipazione di Silver Surfer. Nel 2015 esce il terzo film che è un riavvio cinematografico della precedente saga.

Il primo live action[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The Fantastic Four (film).

La prima pellicola dedicata al supergruppo della Marvel è stato The Fantastic Four del 1994. Diretto da Oley Sassone, il film s'incentra sulle origini dei Fantastici Quattro e i loro nemici, il Dottor Destino ed il Gioielliere (un villain creato ad hoc per il film). La pellicola non fu mai distribuita né nelle sale cinematografiche né in home video ma fu una semplice ashcan copy ovvero un artefatto realizzato esclusivamente per mantenere i diritti legali. Come ha in seguito confermato il regista, per conservare i diritti doveva essere prodotto qualcosa che somigliasse a un film; per farlo, lo studio ingannò tutti quanti (compresi gli attori stessi), annunciando che il film sarebbe stato effettivamente distribuito.

I film di Tim Story[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: I Fantastici 4 (film) e I Fantastici 4 e Silver Surfer.

Nel 2005 il regista Tim Story dirige I Fantastici 4, film ad alto budget sui personaggi della Marvel Comics. Questo primo film narra le origini del quartetto che diverrà I Fantastici Quattro: Mister Fantastic (interpretato da Ioan Gruffudd), la Donna Invisibile (interpretata da Jessica Alba), la Torcia Umana (interpretato da Chris Evans) e La Cosa (interpretato da Michael Chiklis). Nel film compaiono anche il Dottor Destino (interpretato da Julian McMahon) e Alicia Masters (interpretata da Kerry Washington).

Nel 2007 Story torna dietro la telecamera per dirigere I Fantastici 4 e Silver Surfer, che riprende gli eventi del primo film. Il cast è pressoché invariato e si aggiungono Andre Braugher nel ruolo del generale Hager e Beau Garrett nei panni di Frankie Raye. In questo nuovo episodio il quartetto deve fronteggiare Silver Surfer (interpretato da Doug Jones) e il divoratore di mondi Galactus.

Il successo ottenuto dal personaggio di Silver Surfer convinse la Twentieth Century Fox a mettere in cantiere uno spin-off sul personaggio con la sceneggiatura di J. Michael Straczynski[1]. Il progetto fu successivamente accantonato[2].

Ancora prima dell'uscita de I Fantastici 4 e Silver Surfer erano già in corso i preparativi di produzione per il terzo episodio[3]. Nel terzo episodio, sempre diretto da Tim Story[4], si sarebbe approfondito il legame tra La Cosa e Alicia Masters[5], sarebbe ritornato il personaggio di Frankie Raye e avrebbe fatta la sua comparsa il personaggio di Franklin Richards[6][7]. Tra i nuovi antagonisti da inserire si parlò degli Inumani, degli Skrull e del Burattinaio, citando inoltre la possibilità di iniziare a parlare della zona negativa.[8] Il ritorno di Galactus e Dottor Destino era ancora in dubbio, nonostante Julian McMahon fosse in contratto anche per un terzo film.[9][10]

La scrittura di una sceneggiatura, però, non fu mai commissionata in seguito agli incassi inferiori rispetto al primo film.[11] In seguito a ciò, anche diverse persone legate direttamente al film, come Chris Evans, presero ufficialmente le distanze da esso, tanto da definirlo come "un libro chiuso"[12].

Il reboot[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fantastic 4 - I Fantastici Quattro.

Nell'agosto 2009 la 20th Century Fox annunciò di voler realizzare un reboot della saga.[13] Nel luglio 2012 Josh Trank venne assunto come regista.[14] Nel febbraio 2013 Matthew Vaughn venne annunciato come produttore,[15] e nell'ottobre dello stesso anno Simon Kinberg venne chiamato per co-produrre e co-sceneggiare la pellicola.[16] Il cast vide Miles Teller, Kate Mara, Michael B. Jordan, Jamie Bell e Toby Kebbell interpretare rispettivamente Mister Fantastic, la Donna Invisibile, la Torcia Umana, la Cosa e il Dottor Destino.

A causa dello scarso successo di critica, il sequel inizialmente annunciato per il 9 giugno 2017 fu cancellato.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Data di distribuzione Incassi
Italia USA Italia USA Internazionale
I Fantastici 4 16 settembre 2005 8 luglio 2005 12.412.822 $ 154.696.080 $ 330.579.719 $
I Fantastici 4 e Silver Surfer 15 giugno 2007 15 giugno 2007 10.037.641 $ 131.921.738 $ 289.047.763 $
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro 10 settembre 2015 7 agosto 2015 2.080.326 $ 56.117.548 $ 167.977.596 $
Totale 24.530.789 $ 342.735.366 $ 787.605.078 $

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chris Carle, Il film su Silver Surfer, IGN, 27-07-2007. URL consultato il 9 febbraio 2008.
  2. ^ Addio allo spin-off su Silver Surfer?, Bad Taste, 20 giugno 2008. URL consultato l'8 settembre 2008.
  3. ^ Articolo presente qui Archiviato il 30 settembre 2007 in Internet Archive., E! Online (05-12-2005)
  4. ^ Articolo presente qui, Blackfilm (04-06-2007)
  5. ^ Articolo presente qui Archiviato il 28 dicembre 2007 in Internet Archive., MeeVee (03-04-2007)
  6. ^ Articolo presente qui, MTV (10-09-2007).
  7. ^ Articolo presente qui, The Oklahoma News (05-10-2007)
  8. ^ Articolo presente qui Archiviato il 10 novembre 2007 in Internet Archive.; F4 Movies (06-2007).
  9. ^ Articolo presente qui; Movies IGN (27-07-2007).
  10. ^ Paul Fischer, Exclusive Interview: Julian McMahon for "Premonition", Dark Horizons, 15 marzo 2007. URL consultato il 16 marzo 2007.
  11. ^ Steven Galloway, Studios are hunting the next big property, The Hollywood Reporter, 10 luglio 2007. URL consultato il 3 novembre 2007.
  12. ^ Shawn Adler, ‘Fantastic Four 3’ Probably Not Happening, Reveals Chris Evans, MTV, 20 marzo 2008. URL consultato il 20 marzo 2008.
  13. ^ (EN) Fox is Rebooting Fantastic Four, su superherohype.com, 31 agosto 2009.
  14. ^ (EN) Comic-Con: Fantastic Four Director Confirmed While Daredevil Director Exits, su superherohype.com, 12 luglio 2012.
  15. ^ (EN) Matthew Vaughn to Produce Fantastic Four, su superherohype.com, 22 febbraio 2013.
  16. ^ (EN) Borys Kit, Simon Kinberg Tapped to Write 'Fantastic Four' (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 1º novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]