Burattinaio (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Burattinaio
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Puppet Master
Lingua orig.Inglese
Alter egoPhillip Masters
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.novembre 1962
1ª app. inThe Fantastic Four Vol. 1[1], n. 8
Editore it.Editoriale Corno
app. it. inFantastici Quattro n. 5
SessoMaschio
Etniarumeno
Luogo di nascitaDragorin (Transia)
Poteri
  • Controllo delle menti altrui
  • Controllo totale sul corpo altrui attraverso marionette create da lui stesso

Il Burattinaio (Puppet Master), il cui vero nome è Phillip Masters, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in The Fantastic Four (Vol. 1[1]) n. 8 (novembre 1962).

È un eccelso scultore che costruisce burattini con fattezze di persone reali utilizzando una argilla radioattiva grazie ai quali riesce a controllare la loro mente, comandandone le azioni. È il padre di Alicia Masters, scultrice cieca con cui Ben Grimm (La Cosa) ha avuto una lunga relazione.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Questo personaggio viene citato nella versione estesa di I Fantastici 4 (che ha 20 minuti aggiuntivi) da Alicia Masters, e si vedono i suoi burattini mistici che usa per possedere le persone appesi su una parete del negozio della Masters.

Compare inoltre nel videogioco ufficiale del film I Fantastici 4.

Il Burattinaio compare anche nelle versioni animate dei Fantastici Quattro del 1994 (I Fantastici Quattro) e del 2006 (I Fantastici 4 - I più grandi eroi del mondo). Nella prima è perfettamente identico alla controparte cartacea, basso e megalomane, ma si serve di "creta neogenetica" anziché radioattiva. Nella seconda è più alto e abbronzato, con dei tatuaggi; l'argilla che lavora è stata colpita da un pezzo della stazione orbitante dei Fantastici Quattro irradiata dai raggi cosmici. Riesce a manovrare le persone manipolando i burattini, con il solo pensiero o grazie a un casco costruito da Mister Fantastic.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics