Matthew Vaughn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matthew de Vere Drummond

Matthew de Vere Drummond (nato Matthew Allard Robert Vaughn), conosciuto artisticamente come Matthew Vaughn (Londra, 7 marzo 1971) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha vissuto in California e in Inghilterra, fino a quando non è approdato a Los Angeles, dove inizia a lavorare come aiuto regista. Tornato a Londra, si dedica a studi di antropologia e di storia antica, alla University College London, ma presto torna a Los Angeles, dove inizia la sua carriera come regista. A 25 anni produce un piccolo film, The Innocent Sleep (1995), con Annabella Sciorra e Michael Gambon.

Con l'amico Guy Ritchie realizzò Lock & Stock - Pazzi scatenati, Snatch - Lo strappo e Travolti dal destino.

Nel 2004 passa dietro la macchina da presa, e dirige Daniel Craig in The Pusher, trasposizione del romanzo L'ultima partita di J.J. Connolly; il successo della pellicola lo porta quasi a dirigere X-Men - Conflitto finale, ma rifiuta la regia a due mesi dall'inizio delle riprese[1].

Nel 2007 traspone l'opera di Neil Gaiman, Stardust.

Nel 2010 dirige Kick-Ass e nel 2011 X-Men - L'inizio; nel gennaio 2012 viene ingaggiato per dirigerne il sequel[2]. Tuttavia, nell'ottobre 2012, rinuncia alla regia del film[3] e viene rimpiazzato da Bryan Singer. Poco dopo, secondo vari rumor, entra in contatto con la LucasFilm per dirigere Star Wars: Il risveglio della Forza[4]. Nel marzo 2013 viene ufficializzato il nuovo progetto cinematografico di Vaughn, Kingsman - Secret Service, basato sull'omonimo fumetto di Mark Millar ed in uscita nel 2015[5].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Convinto di essere figlio dell'attore Robert Vaughn, poiché la madre vi aveva avuto una relazione, nel 1980 Vaughn ha scoperto in seguito a un test di paternità di essere figlio di George Albert Harley Drummond (noto anche come George de Vere Drummond), aristocratico britannico.[6][7][8]

Nel 2002 in Suffolk Vaughn si è sposato con Claudia Schiffer; la coppia ha tre bambini, Caspar Matthew, Clementine e Cosima Violet.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vaughn abbandona X-Men 3, su Movieplayer.it, 1 giugno 2005.
  2. ^ (EN) 20th Century Fox Production President Emma Watts Reups Through 2015; Sets Matthew Vaughn For ‘X-Men: First Class’ Sequel, su Deadline, 30 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Matthew Vaughn Won’t Direct ‘X-Men: First Class 2′; Will Bryan Singer Replace Him?, su Deadline, 25 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Is Matthew Vaughn in Talks to Direct STAR WARS: EPISODE VII?, su Collider.
  5. ^ (EN) UPDATE: Fox Wins Rights To Matthew Vaughn’s Next Pic ‘The Secret Service’, Sets November 2014 Release Date, su Deadline, 27 marzo 2013.
  6. ^ (EN) Karen Hockney, Vaughn's truth about son Matthew, 25 aprile 2002.
  7. ^ (EN) Claudia Labor Day Article, nydailynews.com.
  8. ^ (EN) Matthew Vaughn: The Director's Cut, independent.co.uk.
  9. ^ (EN) Claudia Schiffer Unveils Her Debut Collection, Vogue, 6 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN44590703 · LCCN: (ENno2003003730 · ISNI: (EN0000 0001 1471 5638 · GND: (DE131531077 · BNF: (FRcb15067544s (data)