Pedro Pascal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pedro Pascal nel 2017

Pedro Pascal, all'anagrafe José Pedro Balmaceda Pascal (IPA: [xoˈse ˈpeðɾo βalmaˈseða pasˈkal]) (Santiago del Cile, 2 aprile 1975), è un attore cileno naturalizzato statunitense.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pascal nasce a Santiago del Cile da una famiglia di origini in parte basche e baleariche (più precisamente dell'isola di Maiorca)[2][3], terzogenito dei quattro figli di José Pedro Balmaceda, un medico riproduttivo, e di Verónica Pascal Allende, una psicologa infantile[4][5], figlia a sua volta della deputata socialista Laura Allende Gossens (sorella maggiore del politico Salvador Allende) e sorella del sociologo ed ex-guerrigliero del MIR Andrés Pascal Allende[6]. A seguito del brusco golpe del 1973, essendo i suoi genitori strenui sostenitori del governo socialista della coalizione di governo, presieduta dallo stesso Salvador Allende, Unidad Popular, e di conseguenza oppositori politici dell'appena instauratasi dittatura della giunta militare del generale Pinochet[7], poco tempo dopo la sua nascita riparò con la propria famiglia in Danimarca, dove furono concessi loro asilo politico[8], per poi trasferirsi in pianta stabile negli Stati Uniti, dove Pascal cresce in California, tra la città di San Antonio e la Contea di Orange. Vive a New York dal 1993. Ha studiato presso la Orange County High School of the Arts e la Tisch School of the Arts.

Pascal è apparso in molte serie televisive, tra cui Buffy l'ammazzavampiri, The Good Wife, Homeland - Caccia alla spia, The Mentalist e Graceland. Nel 2014 ha raggiunto notorietà a livello globale nella serie televisiva statunitense targata HBO Il Trono di Spade nel ruolo del principe Oberyn Martell [9] di Dorne. Dal 2015 interpreta l'ispettore Peña nella serie TV di Netflix Narcos insieme a Wagner Moura. Nella sesta stagione di The Mentalist interpreta l'agente speciale della squadra crimini artistici dell'FBI Marcus Pike, che ha una relazione con l'agente speciale Teresa Lisbon, iniziata dopo aver risolto insieme un caso riguardante un furto di opere d'arte.

Ha lavorato anche come regista e attore teatrale e ha ricevuto i premi LA Drama Critics Circle Award e Garland Award per l'interpretazione di Phillip nella produzione Orphans e ha recitato in opere classiche e contemporanee in tutto il paese. È apparso nelle opere Maple and Vine di Jordan Harrison, Beauty of the Father di Nilo Cruz, Based on a Totally True Story di Roberto Aguirre-Sacassa, Sand di Trista Baldwin, Old Comedy di David Greenspan, Some Men di Terrence McNally e Macbeth di William Shakespeare.[10] Pascal è un membro della LAByrinth Theater Company di New York. Nel 2015 è protagonista, insieme alla modella Heidi Klum, nel video musicale di Fire Meet Gasoline, brano della cantautrice Sia.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rebecca Martin, Who Is Pedro Pascal? 5 Things to Know About Oberyn Martell Actor, Wetpaint, 28 giugno 2013. URL consultato il 13 aprile 2014.
  2. ^ elcorreo.com
  3. ^ El pasado mallorquín del agente Peña de Narcos diariodemallorca.es
  4. ^ Robert Ito, A Lethal Prince, Even if a Bit Clumsy: Pedro Pascal Becomes Red Viper on 'Game of Thrones', in The New York Times, 28 marzo 2014. URL consultato il 27 maggio 2014.
  5. ^ https://www.nytimes.com/2017/02/03/fashion/mens-style/pedro-pascal-great-wall-game-of-thrones-narcos-late-success.html
  6. ^ Template:Cita noticia
  7. ^ Pascal, Pedro. (2014, May 25). Reddit. I am actor Pedro Pascal. I play Oberyn in Game of Thrones, Ask me anything.
  8. ^ Pat H. Broeske, The Viper Prince, Orange Coast, 28 aprile 2014. URL consultato il 27 maggio 2014.
  9. ^ (EN) James Hibberd, 'Game of Thrones' casts major season 4 role: Oberyn the Red Viper -- EXCLUSIVE, Entertainment Weekly, 28 giugno 2013. URL consultato il 13 aprile 2014.
  10. ^ Edward Karam, Pedro Pascal Takes A Direct Approach, su theatermania.com. URL consultato il 13 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN173578341 · ISNI (EN0000 0001 2365 8401 · LCCN (ENno2011112305 · GND (DE1117480038