L'Uomo Ragno sfida il Drago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'Uomo Ragno sfida il Drago
Titolo originaleSpider-Man: The Dragon's Challenge
PaeseStati Uniti d'America
Anno1981
Formatofilm TV
Genereazione, giallo, fantastico
Durata92 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1.33:1
Crediti
RegiaDon McDougall
SceneggiaturaAlvin Boretz, Steve Ditko (personaggio), Stan Lee (Editore a fumetti)
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaFred Jackman Jr.
MontaggioFred Waugh
MusicheJohnnie Spence
CostumiFrank Novak
ProduttoreCharles Fries Productions
Produttore esecutivoCharles W.Fries (come Charles Fries), Daniel R.Goodman, Edward Montagne
Casa di produzioneCBS Television
Prima visione
Prima TV originale
Data9 maggio 1981
Rete televisivaCBS
Prima TV in italiano
Data1981
Rete televisivaRete 2

L'Uomo Ragno sfida il Drago è un film del 1981, diretto da Don McDougall, con protagonista Nicholas Hammond. Basato sui fumetti della Marvel Comics creati nel 1962 da Stan Lee e Steve Ditko.

Negli U.S.A. è composto dagli ultimi due episodi della serie TV The Amazing Spider-Man dal titolo The Chinese Web part 1 & 2.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il ministro cinese Min Lo Chan, a capo del Ministero per lo Sviluppo Industriale nel suo paese, si reca a New York; ufficialmente l'uomo viene a trovare la figlia Emily che vive lì, ma il suo scopo segreto è un altro; durante la guerra, egli venne avvicinato da 3 marines americani che gli chiesero di rivelare segreti importanti sul leader cinese Mao Zedong, ma l'uomo rifiutò; ora però le autorità del suo paese stanno per aprire una inchiesta sui fatti, e se non potrà dimostrare la sua innocenza finirà nei guai. Per questo chiede aiuto all'ex compagno di college J. Jonah Jameson prgandolo di ritrovare discretamente almeno uno dei tre e farsi rilasciare una testimonianza che lo scagioni; Jameson incarica il fotografo Peter Parker di occuparsi del caso con la massima cautela, perché qualcuno desidera che il ministro Chan sia condannato.

Uno di costoro è l'industriale Zeider, un affarista britannico di Hong Kong, che concorre all'appalto per la costruzione in Cina di una centrale energetica da 1.000.000.000 $, di cui Min deve decidere l'assegnazione; il ministro vorrebbe darlo ad un rivale, quindi Zeider sta cercando di farlo rimuovere per avvicinare il suo successore; il suo uomo Clyde Evans viene incaricato di eliminare Min o impedire che trovi i testimoni, ma i suoi tentativi sono sventati più volte da Peter nel costume dell'Uomo Ragno. Intanto il giovane fotografo riesce dopo molte ricerche a trovare l'ultimo dei 3 presenti, il professor Dent, che dà la sua disponibilità a discolpare il ministro Min; Min torna ad Hong Kong per l'udienza con Dent, Emily e Peter al seguito, ma Xeider riesce a rapire il professore per zittirlo; l'Uomo Ragno interviene a liberare Dent e cattura Zeider, riuscendo a provare l'innocenza di Min.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics