Alessandro Quarta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Alessandro Quarta (Roma, 17 maggio 1970) è un attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e cantante italiano. Dal 1995 è la voce italiana di Topolino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Entra nel mondo dello spettacolo nel 1976, a sei anni, come attore teatrale e poco dopo come doppiatore, affermandosi nel panorama delle voci più importanti del doppiaggio italiano. Nel 1988 intraprende lo studio della musica, principalmente del canto, ma anche delle percussioni; da allora concilia le professioni di cantante, direttore di coro e compositore con quelle di attore e doppiatore.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Avvia la carriera d'attore a teatro, nel 1976, avendo come primi maestri Giusi Raspani Dandolo e Silvio Spaccesi. Interprete sia di parti brillanti che drammatiche, lavora nel corso degli anni con Luca Ronconi, Elio De Capitani, Lina Sastri, Milena Vukotic, in Italia e all'estero. Recita nel film Il carabiniere di Silvio Amadio con Enrico Maria Salerno e Massimo Ranieri, e in spot pubblicitari, per lo più in Spagna.[1]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Rilevante la sua attività di doppiatore nei cartoni animati: è il doppiatore ufficiale del personaggio Disney Topolino dal 1995 in poi, personaggio per cui ha ricevuto il "Premio speciale Mickey 90 - Voce ufficiale di Topolino" dalla Walt Disney Company in occasione del 90º anniversario di Topolino,[2] e il premio "Voce d'O" Miglior Voce Cartoon 2018.[3][4] Attualmente sue sono le voci di Miss Piggy nei Muppet (in seguito alla morte di Roberto Del Giudice) e di Chris McLean (fino al 2014, per poi riprendere il ruolo nel 2022) nel franchise canadese di A tutto reality.

Al cinema ha dato voce a Ethan Hawke, Zach Braff, Jeremy Renner, Ed Helms, Peter Sarsgaard, Mark Wahlberg e Paul Rudd.

In TV è noto per il doppiaggio di Pedro Alonso in La casa di carta per cui ha vinto il premio Anello d'oro come Miglior voce maschile 2018 categoria TV al Festival del doppiaggio Voci nell'Ombra[5], Michael Weatherly in NCIS - Unità anticrimine e Bull, e di Zach Braff in Scrubs - Medici ai primi ferri.

Cantante, musicista e compositore[modifica | modifica wikitesto]

Specializzatosi in repertori medioevali, frequentando corsi e seminari di paleografia e filologia musicale a Cremona presso l'Università degli studi di Pavia, collabora per 15 anni con l'Ensemble Micrologus, gruppo di musica medioevale, con il quale ha svolto attività concertistica in Italia e all'estero. Collabora anche con Giovanna Marini, realizzando concerti, incisioni discografiche e spettacoli teatrali, e dirige nel corso degli anni diversi gruppi vocali, come Vox Canora, Non-netto, Musica In Canto. Nel 2006 fonda Quarta Dimensione, gruppo vocale per il quale scrive composizioni originali e rielaborazioni musicali (a cappella e strumentali) e con cui si esibisce in concerti e spettacoli teatrali, incide due dischi e l'arrangiamento del brano Brennero ‘66 nel disco Voci per Valerio dei Pooh, inserito nel cofanetto Pooh Box.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Roma che non abbozza di Claudio Oldani, regia di Franco Ambroglini, Roma (1976)
  • Orfeo ed Euridice (opera lirica), regia di Luciano Damiani, Teatro di documenti di Roma (1989)
  • Eterno, universale e multiforme amore, regia di Raffaela Ascone, Teatro Marrucino di Chieti (1989)
  • Libre Vermell de Monserrat con l'Ensemble Micrologus (1992)
  • La nuit de fous con l'Ensemble Micrologus (1993)
  • I Turcs tal Friul, regia di Elio De Capitani, musiche di Giovanna Marini (1995)
  • C'est ici que l'on prend le bateau, Parigi (1995)
  • Il canto di Orlando, regia di Massimo Somaglino, Udine (1996)
  • Celebrazioni dell'osservanza, Bologna (1996)
  • Inaugurazione del Teatro Pier Paolo Pasolini con Luca Ronconi, Cervignano del Friuli (1997)
  • Il cerchio magico con l'Ensemble Micrologus (1998)
  • Del mondo ho cercato, regia di Matteo Belli, in Italia e Argentina (1998)
  • Il piccolo principe, regia di Raffaela Ascone, Teatro Civico di Sassari (1999)
  • Fiore nostro fiorisci ancora di Mario Luzi con Andrea Jonasson, (1999)
  • Pellegrinaggi d'amore, con Lina Sastri, Ascoli Piceno (1999)
  • Dove vai Francesco?, con Milena Vukotic, Arezzo (2000)
  • A flor da pèle con l'Ensemble Quarta Dimensione, Roma (2007)
  • Disney all star parade - Voce di Topolino (2008)
  • Volo lontano, con l'Ensemble Quarta Dimensione (2009)
  • Disney on Ice: Princess Classics- Voce di Topolino (2009)
  • Disney on Ice: Mickey and Minnie Magical Journey - Voce di Topolino (2010)
  • Disney Live 3 - Voce di Topolino (2010)

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Andrea (Rai, 1985)
  • Il Figlio del Voodoo (Rai, 1985)
  • Amor in te spera, (Radio Kulturhaus, Radio Ostreich 1, 1997)
  • Die Machtigen sturzt er vom thoron (Radio Kulturhaus, Radio Ostreich 1, 1998)
  • Da via Panisperna a Los Alamos (Rai, 1998)
  • Isaq ne Il castello di Eymerich di Valerio Evangelisti, regia di Paolo Modugno (Rai Radio 2, 2000)
  • Frate ne La furia di Eymerich di Valerio Evangelisti, regia di Arturo Villone (Rai Radio 2, 2001)
  • C'era una volta 2000 (Rai, 2001)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[1][modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Ensemble Micrologus, Landini e i suoi contemporanei, Opus 111
  • 1995 - Ensemble Micrologus, In festa, Micrologus edizioni musicali
  • 1995 - Ensemble Micrologus, D'amor cantando, Opus 111
  • 1996 - Ensemble Micrologus, Llibre Vermell De Montserrat, Micrologus edizioni musicali
  • 1997 - Ensemble Micrologus, O Yesu Dolce, Opus 111
  • 1997 - Ensemble Micrologus, Laude Celestiniane della tradizione medioevale aquilana, Fonit Cetra
  • 1997 - La Piazza, Millandè, Robi Droli
  • 1997 - Ensemble Chominciamento di Gioia, Peccatori e santi, Avvenimenti
  • 1998 - Ensemble Micrologus, Madre de Deus, Opus 111
  • 1998 - Giovanna Marini, Musiche di scena, Nota
  • 1999 - Ensemble Micrologus, Cantico della terra, Opus 111
  • 2000 - Ensemble Calixtinus, Nicolaus, Tactus
  • 2000 - Ensemble Micrologus, Laudario di Cortona, Micrologus edizioni musicali
  • 2000 - Ensemble Micrologus, Laudario Di Cortona (vers. integrale), Micrologus edizioni musicali
  • 2001 - Ensemble Micrologus, Napoli Aragonese, Opus 111
  • 2001 Ale Brider, Chi ha incontrato la fata Padurii
  • 2002 - Ensemble Micrologus, Llibre Vermell de Montserrat, Discant
  • 2002 - Michel Godard, Castel del Monte II, Enja
  • 2002 - Synaulia La musica dell'antica Roma vol. 2, Amiata Records
  • 2005 - Ensemble Micrologus, Fior di dolceça, Zig Zag Territores
  • 2008 - Ensemble Micrologus, Un fior Gentile, Micrologus edizioni musicali
  • 2013 - Quarta Dimensione, Volo Lontano
  • 2013 - Quarta Dimensione, Quasi Sera

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 Premio Speciale Mickey 90 – Voce Ufficiale di Topolino, Walt Disney Company[2]
  • 2018 Miglior doppiatore serie Tv ne La Casa di Carta nel ruolo di Andres De Fonollosa (Berlino)
  • 2018 Anello d'Oro alla Miglior voce maschile 2018 nella categoria TV per il ruolo di Berlino ne La casa di carta, Festival del doppiaggio Voci nell'Ombra[4][3]
  • 2018 Creativity Award come Ambasciatore della lingua italiana nel mondo, IIC Los Angeles[16]
  • 2018 Voce d'O alla Miglior Voce Cartoon 2018[17]
  • 2017 Candidatura all'Anello d'Oro come Miglior voce maschile 2017 categoria TV Festival del doppiaggio Voci nell'Ombra[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Alessandro Quarta - Quarta Dimensione, su quarta-dimensione.it, 24 settembre 2015. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  2. ^ a b Alessandro Quarta, ecco qualche curiosità sul doppiatore di Topolino, su PopcornTv.it. URL consultato il 3 marzo 2019.
  3. ^ a b Redazione, Il festival delle Storie fa festa ai doppiatoria Nuovo Cinema Paradiso e a Topolino, su ilGiornale.it. URL consultato il 3 marzo 2019.
  4. ^ a b IL FESTIVAL DELLE STORIE DIVENTA NUOVO CINEMA PARADISO E PREMIA AGNESE NANO E LE VOCI DEL CINEMA, su paeseitaliapress.it. URL consultato il 12 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2018).
  5. ^ Copia archiviata, su rsvn.it. URL consultato il 19 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2018).
  6. ^ Cena tra amici, su antoniogenna.net, Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 12 maggio 2016.
  7. ^ Il libro della giungla, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 febbraio 2022.
  8. ^ Epic Mickey 2 - L'avventura di Topolino e Oswald, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 24 novembre 2021.
  9. ^ Kinect: Disneyland Adventures / Disneyland Adventures, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  10. ^ Topolino Prescolare, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 23 agosto 2022.
  11. ^ Disney Illusion Island, su il mondo dei doppiatori. URL consultato l'11 settembre 2023.
  12. ^ Bolt, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 24 ottobre 2023.
  13. ^ Alice in Wonderland, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 6 maggio 2021.
  14. ^ Cars - Motori ruggenti, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 29 luglio 2021.
  15. ^ DC Universe Online, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 29 agosto 2021.
  16. ^ (EN) Istituto Italiano Di Cultura Los Angeles, su facebook.com. URL consultato il 3 marzo 2019.
    «Last night, on the occasion of Italian Language Week 2018, the voice over artist Alessandro Quarta received the IIC Los Angeles Creativity Award for being an ambassador of Italian Language in the world»
  17. ^ Voci nell’ombra, tutti i premi del Festival nazionale del doppiaggio di Savona – RSVN, su rsvn.it. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2018).
  18. ^ XVIII EDIZIONE | Nomination | Voci nell'Ombra, su Vocinellombra. URL consultato il 3 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]