Matt Dillon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matt Dillon al Tribeca Film Festival (2009)

Matthew Raymond Dillon, detto Matt (New Rochelle, 18 febbraio 1964), è un attore e regista statunitense.

Ha partecipato a molti film di successo tra cui Giovani guerrieri (1979), I ragazzi della 56ª strada (1983), Rusty il selvaggio (1983), Drugstore Cowboy (1989), Mister Wonderful (1993), Da morire (1995), Crash - Contatto fisico (2004), per cui è stato candidato all'Oscar al miglior attore non protagonista, e Sunlight Jr. - Sognando la felicità (2013).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dillon nasce a New Rochelle (New York) il 18 febbraio 1964, figlio di immigrati irlandesi. Inizia la carriera nella prima metà degli anni ottanta e appare nei film I ragazzi della 56ª strada e Rusty il selvaggio, entrambi diretti nel 1983 da Francis Ford Coppola.

Recita in commedie come I maledetti di Broadway (1989), In & Out (1997) e Tutti pazzi per Mary (1998), e in film drammatici, come Paura (1986), Factotum (2005), nel ruolo di Henry Chinaski (alter ego letterario di Charles Bukowski) e Crash - Contatto fisico (2004), che gli vale una candidatura per il premio Oscar al miglior attore non protagonista (per lo stesso film vince l'Independent Spirit Awards).

Nel 2002 esordisce alla regia con il film City of Ghosts. Nel 2006 vince il premio Donostia al festival internazionale del cinema di San Sebastián.

Anche il fratello Kevin è attore.

È stato fidanzato dal 1995 al 1999 con l'attrice Cameron Diaz, sua partner nel film Tutti pazzi per Mary.

Ha inoltre partecipato al video musicale Fairytale of New York della band irlandese The Pogues.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Matt Dillon è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76504572 · ISNI (EN0000 0000 7823 8079 · LCCN (ENn84104878 · GND (DE136025293 · BNF (FRcb139390169 (data) · BNE (ESXX1173869 (data) · NLA (EN40747375 · WorldCat Identities (ENlccn-n84104878