Target - Scuola omicidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Target – Scuola omicidi
Titolo originaleTarget
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1985
Durata113 min.
Generespionaggio, azione
RegiaArthur Penn
SceneggiaturaHoward Berk (alias José Luís Navarro)
Don Petersen
Leonard Stern
Produttore esecutivoDavid Brown
Richard D. Zanuck
MontaggioRichard P. Cirincione
Stephen A. Rotter
MusicheMichael Small
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Target – Scuola omicidi (Target) è un film del 1985 diretto da Arthur Penn, con Gene Hackman e Matt Dillon.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Parigi: Donna Lloyd, moglie di Walter Lloyd, alias Duncan Potter, un ex-agente della CIA, viene rapita durante una vacanza. Con l'aiuto del figlio Chris, che fino a quel momento ignorava il passato del padre, Walter inizia una ricerca che lo porta, oltre che nella capitale francese, anche ad Amburgo e in una Berlino ancora divisa tra est ed ovest. Dopo numerosi incontri - tra cui quello con l'enigmatica Carla - e depistaggi e, soprattutto, dopo essere sfuggiti a numerosi attentati alla loro vita, ritrovano la donna prigioniera in un magazzino, collegata ad un dispositivo che potrebbe farla saltare in aria da un momento all'altro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema