Arthur Penn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arthur Hiller Penn (Filadelfia, 27 settembre 1922New York, 28 settembre 2010) è stato un regista e produttore cinematografico statunitense.

Era il fratello minore del famoso fotografo Irving Penn (1917-2009).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente dall'Actors Studio di Lee Strasberg, si fece un nome a Broadway portando al successo due commedie di William Gibson, Due sull'altalena (1958) e Anna dei miracoli (1959), e una di Lilian Hellman (Toys in the Attic, 1960). In cinema esordì con un western fuori dalla norma, Furia selvaggia - Billy Kid (1958), ritratto di fantasia di Billy the Kid; dopo aver diretto due altri film (Mickey One, nel 1965, e La caccia, nel 1966) giunse con Gangster Story (1967), attraverso il racconto burlesco e tragico delle gesta criminali della coppia Bonnie e Clyde, a un'evocazione degli anni trenta che avrebbe fatto scuola e a un discorso sull'America come società della violenza.

Dopo la parentesi di Alice's Restaurant (1969) riprese la stessa tematica in un film western storico-favolistico, Il piccolo grande uomo (1970), polemica e picaresca riabilitazione degli Indiani e della loro cultura e balletto sarcastico sulla radicata tendenza dei "visi pallidi" al massacro. Nel poliziesco Bersaglio di notte (1975) e nel western Missouri (1976) proseguì nell'opera di smitizzazione dei “generi” hollywoodiani. Tra i film successivi ricordiamo Target - Scuola omicidi (1985), Omicidio allo specchio (1987) e Ritratti (1993). Nel 2002 è tornato alla regia teatrale, raccogliendo un grande successo a Broadway con Fortune's fool, prima rappresentazione negli Stati Uniti di una commedia di Turgenev.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Film Tv[modifica | modifica wikitesto]

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

1963 - Candidatura per il miglior regista per Anna dei miracoli
1968 - Candidatura per il miglior regista per Gangster Story
1970 - Candidatura per il miglior regista per Alice's Restaurant
1968 - Candidatura per il miglior regista per Gangster Story
1968 - Candidatura per il miglior film internazionale per Gangster Story
1965 - Candidatura al Leone d'oro per Mickey One
2007 - Orso d'oro alla carriera
1963 - Candidatura per il miglior regista cinematografico per Anna dei miracoli
1968 - Candidatura per il miglior regista cinematografico per Gangster Story
1958 - Candidatura per la migliore regia di uno show o di una serie televisiva della durata minima di un'ora per Playhouse 90 (episodio Miracle Worker)
1962 - Premio OCIC per Anna dei miracoli
1967 - Candidatura per il miglior regista per Gangster Story
1968 - Miglior film non europeo per Gangster Story
1968 - Astor d'oro al miglior film per Gangster Story
1968 - Gran premio della critica per il miglior film per Gangster Story
  • Kinema Junpo Awards
1969 - Miglior film straniero per Gangster Story
1969 - Miglior regista di un film straniero per Gangster Story
1970 - Candidatura per il miglior film drammatico per Alice's Restaurant
1970 - Candidatura per il miglior regista
1971 - Candidatura per il miglior regista
1971 - Premio FIPRESCI, menzione speciale per Piccolo grande uomo
1996 - Premio Akira Kurosawa
1996 - Candidatura alla Espiga de oro per Urla dal buio
2002 - Premio alla carriera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cafe Society, Comeback, One Night Stand, The Tears of My Sister, Crip, Prophet in His Land, A Gift from Cotton Mather
  2. ^ The Happy Rest, John Turner, Buy Me Blue Ribbons, The Lawn Party, Star in the Summer Night, My Lost Saints
  3. ^ The Sixth Year, The Glorification of Al Toolum, The Broken Fist, The King and Mrs. Candle, The Joker, Adapt or Die, Man on the Mountaintop, Beg, Borrow or Steal, Catch My Boy on Sunday, The Assassin, The Pardon-Me Boy
  4. ^ Man on the Hunt
  5. ^ State of the Union, The King and Mrs. Candle
  6. ^ The Undiscovered Country, Adam and Evening, Lost, The Waiting Place, Daisy, Daisy, The Heart's a Forgotten Hotel, The Battler
  7. ^ The Miracle Worker, Invitation to a Gunfighter, Where's Charley?, The Dark Side of the Earth, Portrait of a Murderer
  8. ^ The Fix

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27116176 · ISNI (EN0000 0001 2277 6959 · LCCN (ENn79090078 · GND (DE120429349 · BNF (FRcb122153690 (data) · BNE (ESXX1135836 (data) · BAV (EN495/337186 · WorldCat Identities (ENlccn-n79090078