Wes Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wes Anderson al Festival di Berlino del 2014

Wesley Mortimer Wales "Wes" Anderson (Houston, 1º maggio 1969) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Wesley Mortimer Wales Anderson, il mediano di tre fratelli, nasce a Houston, in Texas, dove studia prima alla Westchester High School e successivamente alla St. John's School, un istituto privato che poi sarà usato come location per alcune scene del suo secondo lungometraggio, Rushmore. Come il protagonista del film, Max Fischer, Anderson scrisse e diresse alcune opere al teatro della scuola, l'Hoodwink Theatre, oggi demolito.

Anderson si dedica poi allo studio della filosofia alla University of Texas, dove incontra i suoi futuri amici e collaboratori, i fratelli Wilson (Owen, Luke e Andrew). Dopo aver prodotto un cortometraggio intitolato Bottle Rocket, Anderson e i Wilson vengono notati dal produttore James L. Brooks, che li aiutò a presentare il corto al Sundance Film Festival, dove si assicurarono i fondi per produrne una definitiva versione evoluta a lungometraggio, uscita nel 1996 (in Italia con il titolo Un colpo da dilettanti).

Dopo aver realizzato nel 1998 il sopracitato Rushmore, Anderson dà vita, nel 2001, anche grazie a un grande cast, al lungometraggio intitolato I Tenenbaum, storia di un padre di famiglia (interpretato da Gene Hackman) che, ormai anziano, tenta di riconquistare i membri del bizzarro, colorito nonché nostalgico nucleo familiare. A questo primo successo segue nel 2003 Le avventure acquatiche di Steve Zissou, storia quasi favolesca che vede Bill Murray nelle vesti del capitano Zissou, eroe per i bambini che, in seguito a molte insoddisfazioni e delusioni personali, cerca di trovare un senso alla sua lunga carriera andando a caccia di un leggendario mostro marino.

È poi la volta de Il treno per il Darjeeling (2007), storia di tre fratelli alla ricerca di sé stessi in un viaggio verso l'India, e che vede, nei panni dei tre interpreti principali, Owen Wilson, già nel cast de I Tenenbaum, Jason Schwartzman, Adrien Brody. Dopo questo film, Anderson cambia strada, pur mantenendo parzialmente le proprie tematiche, con un'iniziativa personale nel suo primo film d'animazione: Fantastic Mr. Fox (2009).

Nel 2012 realizza una favola anch'essa bizzarra e nostalgica, ambientata su un'isola quasi leggendaria e, come tutti i personaggi e i contesti di Anderson, fuori dal mondo "civilizzato". Moonrise Kingdom - il regno del sorgere della luna, titolo poetico del film - è la storia del puro amore fra due ragazzini, che fuggono dalle proprie famiglie e dai vincoli dei loro coetanei.

Nel 2014 dirige il lungometraggio Grand Budapest Hotel, la storia dei legami che si intrecciano nella cornice di un esclusivo hotel montano delle Alpi carpatiche in un minuscolo stato di fantasia dell'Europa centro-orientale. Il regista-sceneggiatore può contare su un cast di prim'ordine per la realizzazione del film che verte intorno al caso del furto di un dipinto rinascimentale nel periodo che sconvolse l'Europa nel secondo quarto del XX secolo.

Nel 2018, realizza L'isola dei cani, il suo secondo film d'animazione interamente girato con la tecnica dello stop-motion.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Wes Anderson nel 2012.

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Attraverso la sua società American Empirical Pictures

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar[modifica | modifica wikitesto]

Golden Globe[modifica | modifica wikitesto]

British Academy Film Awards[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello[modifica | modifica wikitesto]

Festival internazionale del cinema di Berlino[modifica | modifica wikitesto]

Festival di Cannes[modifica | modifica wikitesto]

Independent Spirit Awards[modifica | modifica wikitesto]

Mostra Internazionale d'arte cinematografica[modifica | modifica wikitesto]

MTV Movie Awards[modifica | modifica wikitesto]

Satellite Award[modifica | modifica wikitesto]

Saturn Award[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, su ew.com. URL consultato il 24 agosto 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85650609 · ISNI (EN0000 0000 8161 1399 · LCCN (ENno97077236 · GND (DE13069164X · BNF (FRcb14495196m (data) · ULAN (EN500330774