Rusty il selvaggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rusty il selvaggio
Rusty il selvaggio.jpg
B.J. Jackson (sinistra, Christopher Penn), Rusty (centro, Matt Dillon), Smokey (destra, Nicolas Cage) e co. in scena
Titolo originale Rumble Fish
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1983
Durata 89 min
Colore B/N colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Francis Ford Coppola
Soggetto dal romanzo di S. E. Hinton
Sceneggiatura S. E. Hinton,
Francis Ford Coppola
Produttore Fred Roos,
Doug Claybourne
Produttore esecutivo Francis Coppola
Fotografia Stephen H. Burum
Montaggio Barry Malkin
Musiche Stewart Copeland
Scenografia Dean Tavoularis
Costumi Marge Bowers
Trucco Tim McNally,
Jeff Kennemore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Rusty il selvaggio (Rumble Fish) è un film del 1983 diretto, prodotto e co-scritto da Francis Ford Coppola, basato sul romanzo di S. E. Hinton.

Coppola stesso ha cominciato ad inventare una colonna sonora principalmente a percussione per simboleggiare l'idea di tempo che si esaurisce. Mentre vi lavorava, Coppola si è reso conto di aver bisogno dell'aiuto di un musicista professionista. E così ha chiesto a Stewart Copeland, batterista del gruppo musicale The Police, di improvvisare una traccia ritmica. Coppola presto si rese conto che Copeland era un compositore affidabile per la sua intuizione e quindi gli affidò la colonna sonora. Copeland registrò i suoni delle vie di Tulsa (la città in cui è ambientato il romanzo, anche se non è mai esplicitamente citata nel film) e li ha mescolati nella colonna sonora con l'uso di un Musync, all'epoca un nuovo dispositivo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tulsa, Oklahoma. Rusty James, sedicenne, leader di una piccola gang vive con il mito di suo fratello maggiore, noto come "Quello della Moto" (motorcycle boy nell'originale), anni prima leader carismatico delle bande di adolescenti locali, tornato a sorpresa dopo una lunga fuga.
Il loro padre è un avvocato fallito e alcolizzato. La loro madre ha abbandonato la famiglia. Tra liti e bravate, che gli costano il fidanzamento con Patty, informata d'una sua scappatella, Rusty vede svanire ogni suo mito. Una notte "Quello della Moto" irrompe in un negozio di animali rubando dei pesci da combattimento per liberarli in un fiume, così un poliziotto, con il quale ha un vecchio contenzioso e che lo pedina costantemente, trova l'occasione per eliminarlo. Prima di morire, "Quello della Moto" esorta Rusty a raggiungere la meta ideale dell'Oceano Pacifico, con la speranza che anche i pesci possano fare altrettanto.
Il film termina con un'immagine a colori di Rusty in sella alla moto del fratello.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film è girato in bianco e nero con alto contrasto, come le pellicole anni Sessanta, perché "Quello della Moto" è daltonico, ma vi sono degli inserti a colori come i pesci combattenti.
  • Il film è tratto dal romanzo Rumble fish di Susan E. Hinton, autrice del precedente lavoro di Coppola I ragazzi della 56ª strada - ambientato negli anni Cinquanta - divenendone il seguito ideale.
  • La canzone Rusty James dei Green Day, contenuta nel primo album della trilogia ¡Uno!, è ispirata a questo film.
  • Matt Dillon e Mickey Rourke, che in questo film lavorano insieme, si troveranno ad interpretare il ruolo dello scrittore/ubriacone Henry Chinasky in due film tratti dai romanzi di Charles Bukowsky; il primo nel film Factotum ed il secondo nel film Barfly - Moscone da bar.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN192613458 · GND: (DE7539311-6 · BNF: (FRcb14294062f (data)
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema