Laurence Fishburne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurence Fishburne a Washington nel 2009

Laurence John Fishburne III[1] (Augusta, 30 luglio 1961) è un attore, regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense.

Celebre per il ruolo di Morpheus nella trilogia Matrix. Fishburne ha vinto un Tony Award come miglior attore non protagonista in Two Trains Running (1992) e un Emmy Award per la sua partecipazione alla serie TV TriBeCa (1993). Ha ottenuto una candidatura al Premio Oscar nel 1994, per l'interpretazione di Ike Turner nel film Tina - What's Love Got to Do with it.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laurence "Larry" Fishburne è nato ad Augusta in Georgia il 30 luglio 1961, figlio di Hattie Bell (nata Crawford), un'insegnante di matematica e scienze, e di Laurence John Fishburne, Jr., agente in un penitenziario giovanile. Dopo che i genitori divorziarono durante la sua infanzia, si trasferì con la madre a Brooklyn, New York, dove è cresciuto. Fishburne si è laureato alla Lincoln Square Academy di New York, poi chiusa negli anni Ottanta.

Comincia a recitare alla televisione come attore bambino in una parte drammatica di rilievo nel film If You Give a Dance, You Gotta Pay the Band (1972), una delle prime rappresentazioni realistiche della vita di giovani ragazzi afroamericani in un ghetto urbano degli Stati Uniti del tempo. Dal 1973 al 1976 appare con regolarità nella popolare soap opera Una vita da vivere (One Life to Life) dove è "Joshua West", un ragazzino di strada adottato dai genitori appena sposatisi; è la prima famiglia afroamericana ad apparire in una soap opera americana.[2] Nel 1975 è protagonista del film Cornbread, Earl and Me, dove interpreta il ruolo di un ragazzino testimone dell'uccisione per errore da parte della polizia di un giovane promettente giocatore di basketball, in una vicenda ispirata ad un romanzo di Ronald Fair, Hog Butcher (1966). Con Marc Copage, George Spell, Kevin Hooks e Erin Blunt, Larry Fishburne fa parte di quella generazione di attori bambini afroamericani cui si affida la responsabilità di offrire per la prima volta al pubblico americano un'immagine meno stereotipata di se stessi, sulla spinta delle lotte per i diritti civili tra gli anni sessanta e settanta, in netta rottura con il passato.[3]

Il ruolo che consacra Fishburne all'attenzione generale è l'interpretazione del giovane soldato Clean in Apocalypse Now di Francis Ford Coppola nel 1979. Quando iniziò la produzione del film nel 1976, l'attore aveva solo 14 anni, dunque mentì sulla sua età per ottenere la parte. Le riprese però durarono così a lungo che compì effettivamente 17 anni quando il film venne completato.[4]

Nel 1994 è candidato al Premio Oscar quale miglior attore per la sua interpretazione in Tina - What's Love Got to Do With It.

Dopo una lunga carriera cinematografica, nel 1999 è arrivato il grande successo di pubblico con l'interpretazione di Morpheus in Matrix.

Il 19 agosto 2008 la CBS ha annunciato il suo ingresso nella fortunata serie televisiva CSI - Scena del crimine. L'esordio è avvenuto nella nona stagione, in onda da ottobre 2008 negli Stati Uniti. Il suo arrivo combacia con la partenza del personaggio di Gil Grissom (interpretato da William Petersen). Nel giugno 2011 l'attore ha deciso di non rinnovare più il contratto per la dodicesima stagione della serie, perciò il personaggio di Raymond Langston ha lasciato la squadra della scientifica alla fine della undicesima stagione.[5]

Nel 2011 recita nel film Contagion di Steven Soderbergh.

Dal 2013 è nel cast della serie Hannibal.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1985 ha sposato in Etiopia l'attrice Hajna O. Moss che gli ha dato due figli: Langston, nato nel 1987, e Montana nata nel 1991.[6]

Dal 22 settembre 2002 è sposato con l'attrice Gina Torres, conosciuta durante le riprese di Matrix Reloaded. Nel 2007 è nata la loro prima figlia che hanno voluto chiamare Delilah.

Ad agosto 2010 diventa argomento di discussione per i media poiché la figlia Montana prende il nome d'arte Chippy D e decide di entrare nel mondo del porno.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar[modifica | modifica wikitesto]

Golden Globe[modifica | modifica wikitesto]

Premio Emmy[modifica | modifica wikitesto]

Screen Actors Guild Awards[modifica | modifica wikitesto]

MTV Movie Awards[modifica | modifica wikitesto]

Hollywood Film Awards[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - Miglior cast cinematografico per Bobby

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Laurence Fishburne è stato doppiato da:

  • Massimo Corvo in King of New York, Uomini al passo, Othello, Inseguiti, Punto di non ritorno, Hoodlum, Matrix, 20/20 - Target criminale, Vite difficili, Matrix Reloaded, Mystic River, Matrix Revolutions, Five Fingers - Gioco mortale, CSI - Scena del crimine, Tortured, CSI: Miami, CSI - New York, Predators, Contagion, L'uomo d'acciaio, Hannibal, Black-ish, Poliziotto in prova, Standoff - Punto morto, Batman v Superman: Dawn of Justice, Radici, Passengers, John Wick - Capitolo 2
  • Alessandro Rossi in Giardini di pietra, Aule turbolente, Boyz n the Hood, Assault on Precinct 13, Bobby, Blindato
  • Francesco Pannofino in Massima copertura, La giusta causa, L'università dell'odio
  • Stefano Mondini in Biker Boyz, Mission: Impossible III, I Muppet
  • Paolo Buglioni in Conflitto di classe, The Signal
  • Fabrizio Pucci in Bad Company, Bobby Z, il signore della droga
  • Sandro Acerbo in Apocalypse Now
  • Massimo Cinque in Miami Vice
  • Michele Gammino in Nightmare 3 - I guerrieri del sogno
  • Claudio Capone in Danko
  • Roberto Draghetti in 20/20 Target Criminale
  • Massimo Lodolo in Tina - What's Love Got to Do with It
  • Saverio Moriones in In cerca di Bobby Fischer
  • Angelo Nicotra in Una parola per un sogno
  • Luca Ward in 21
  • Riccardo Lombardo in The Colony
  • Francesco Venditti in Apocalypse Now Redux

Da doppiatore è sostituito da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laurence Fishburne, Encyclopædia Britannica.
  2. ^ Jessie Carney Smith and Joseph M. Palmisano, Reference Library of Black America Gale Group, Inc., 2000, p. 861. ISBN 978-0-7876-4367-6.
  3. ^ Donald Bogle, Toms, Coons, Mulattoes, Mammies & Bucks: An Interpretive History of Blacks in American Films, New York: Continuum, 1973 (rev. 2001).
  4. ^ (EN) The Little Lie That Launched Laurence Fishburne's Career, youtube. URL consultato il 19 September 2014.
  5. ^ CSI: Laurence Fishburne esce di scena
  6. ^ IMDb-Biography for Laurence Fishburne, imdb.com.
  7. ^ Montana Fishburne si da al porno

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN117095697 · LCCN: (ENno92020105 · ISNI: (EN0000 0001 2284 3621 · GND: (DE124709281 · BNF: (FRcb14041015t (data)