Henry Chinaski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henry "Hank" Chinaski
AutoreCharles Bukowski
1ª app. inConfessioni di una mente abbastanza pazza da vivere con le bestie (1965)
Ultima app. inHollywood, Hollywood!
Interpretato daMickey Rourke, Matt Dillon, Ben Gazzara
Speciecaucasica
Sessomaschile

Henry "Hank" Chinaski è un personaggio di fantasia presente nella maggior parte dei romanzi, racconti e poemi dello scrittore Charles Bukowski. Misantropo, alcolizzato, nelle sue storie si trova quasi sempre in condizioni di instabilità; viaggia attraverso l'America passando da un lavoro a un altro e da una donna all'altra. Visto lo stile di vita anticonvenzionale e dissoluto di Bukowski (e una certa somiglianza nei cognomi), Chinaski è spesso considerato il suo alter ego.

È stato interpretato da Ben Gazzara nel film Storie di ordinaria follia diretto da Marco Ferreri, da Mickey Rourke nel film Barfly, scritto dallo stesso Bukowski, e da Matt Dillon nel film del 2005 Factotum, omonimo di un romanzo dell'autore.

Il gruppo di musica pop ceco Chinaski prende il nome proprio da questo personaggio.

Chinaski è menzionato anche nella canzone "Stealing Happy Hours" del gruppo 311.

Chinaski inoltre è il nome d'arte dell'attuale chitarrista dei Linea 77.

Il film Harry a pezzi di Woody Allen ha come protagonista uno scrittore, intelligente ma volgare, dedito all'alcol e al sesso. Probabilmente Allen s'è ispirato al personaggio Henry Chinaski.

Il protagonista delle serie televisiva Californication, ha alcune cose in comune con Charles Bukowski e Chinaski: un assiduo bevitore, amante del sesso compulsivo e delle donne, nonché depresso e talvolta carismatico. Hank Moody condivide inoltre il nome con il suo alter ego letterario e protagonista dei suoi romanzi, Henry Charles "Hank" Chinaski. Lo scrittore viene citato nel decimo episodio della prima stagione (Lurido Lucro) come uno dei preferiti di Karen, che successivamente si nota impegnata a leggere un suo libro, e in un'intervista rivolta a Mia, che lo cita tra i suoi modelli d'ispirazione ad una conferenza di presentazione del suo libro. La similitudine viene inoltre sottolineata da Richard Bates nell'undicesimo episodio della terza stagione (Andirivieni), quando, nel chiedere a Karen se sta con Hank, le chiede se sta con Buk.

Libri in cui compare Henry Chinaski[modifica | modifica wikitesto]

Chinaski è citato anche nell'ultimo romanzo di Bukowski, Pulp (1994).

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura