Tower Heist - Colpo ad alto livello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tower Heist - Colpo ad alto livello
Tower Heist.png
Eddie Murphy e Ben Stiller in una scena del film
Titolo originaleTower Heist
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno2011
Durata96 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, commedia, poliziesco
RegiaBrett Ratner
SoggettoAdam Cooper, Bill Collage, Ted Griffin
SceneggiaturaTed Griffin, Jeff Nathanson
ProduttoreBrian Grazer, Eddie Murphy
Produttore esecutivoBill Carraro, Karen Kehela, Kim Roth
Casa di produzioneUniversal Pictures, Imagine Entertainment
Distribuzione (Italia)Universal Pictures
FotografiaDante Spinotti
MontaggioMark Helfrich
Effetti specialiDoug Coleman
MusicheChristophe Beck
ScenografiaKristi Zea
CostumiSarah Edwards
TruccoSunday Englis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

«Uomini ordinari. Ladri straordinari.»

(Tag-line del film.)

Tower Heist - Colpo ad alto livello (Tower Heist) è un film del 2011 diretto da Brett Ratner e con protagonisti Ben Stiller e Eddie Murphy.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Josh Kovacs è il manager della "Torre" un lussuoso grattacielo di New York, che gioca a scacchi online con il multimiliardario Arthur Shaw, inquilino della Torre; quando questo viene arrestato e costretto agli arresti domiciliari Josh scopre che il suo fondo pensione e quello di tutti i dipendenti della Torre è sparito; dopo che il portiere Lester tenta il suicidio, Josh, il suo vice nonché cognato Charlie Gibbs e il lift Rick Malloy si intrufolano nell'attico di Shaw distruggendo la sua Ferrari e perdendo per questo il lavoro. Dopo aver avuto un appuntamento con l'agente dell'FBI Gertie Fiansen, Josh scopre che FBI non ha niente per incastrare Shaw per cui probabilmente lo rilasceranno e anche così non fosse a prendere il ricavato delle vendite delle proprietà di Shaw saranno i pesci grossi. Dopo ciò Josh decide di organizzare un furto di venti milioni di dollari nell'attico di Shaw; raduna così Charlie, Rick e l'ex inquilino della Torre Chase Fitzhugh, ma essendo impreparati a compiere furti decidono di far entrare in società anche il vicino di casa di Josh: Slide in precedenza arrestato per furto; dopo un iniziale addestrato al mondo dei furti e l'inizio della pianificazione del colpo Charlie decide di abbandonare l'operazione venendo assunto come nuovo manager alla Torre; il gruppo decide di rimpiazzarlo con la donna delle pulizie Odessa Montero abile a scassinare qualsiasi tipo di cassaforte serratura. Dopo aver iniziato una relazione con Gertie, Josh riesce a spostare la data dell'udienza di Shaw decide di far partire l'operazione; ma Slide grazie agli insegnanti di Odessa decide di tradire il gruppo facendo il colpo per conto suo. Entrati nell attico con un complesso piano il gruppo di Josh ha un breve scontro con Slide che termina con la vittoria dei primi, ma apperta la cassaforte la trovano vuota; nel breve scontro che si crea tra Slide e Chase parte un colpo dalla pistola del primo che va a colpire l'auto di Shaw che si scopre essere d'oro; il gruppo a cui si aggiungono Slide e Charlie decide di rubare l'auto calandola dalla finestra fino all'ex-appartamento di Chase per poi scenderà attraverso l'ascensore. Shaw, Gertie e altri agenti dell'FBI giunge alla Torre e scoperto del furto si mette all'inseguimento di Lester che rubato un camion semina il panico per New York rivelandosi un diversivo; malgrado ciò anche Josh, Charlie, Rick, Chase e Odessa vengono arrestati ma vengono rilasciati grazie al libro mastro di Shaw che Josh aveva trovato nel porta-oggetti della Ferrari durante un furto. Dopo ciò Shaw viene condannato all'ergastolo mentre Josh sconta un anno di galera per furto d'auto. Nel finale su vedono Slide, Charlie, Rick, Chase e Odessa sul tetto della Torre dove hanno nascosto l'auto (dentro la piscina) e dare i vari pezzi ai dipendenti della Torre spedendoli via posta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato interamente nella città di New York, tra il novembre 2010 e il gennaio 2011. Gli esterni del film sono stati girati presso la Trump Tower e nel Queens, mentre la maggior parte degli interni sono stati girati con la tecnologia del chroma key ai Cinemagic Riverfront Studios di Brooklyn.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer ufficiale è stato distribuito online da Yahoo! Movies il 28 luglio 2011.[1] Il 30 settembre 2011 Tiscali ha distribuito online il primo trailer in italiano[2], mentre il 6 ottobre è stato messo online su Apple.com il secondo trailer ufficiale.[3]

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi il 4 novembre 2011[1], mentre in Italia è uscito nei cinema a partire dal 25 novembre dello stesso anno.[4]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio italiano del film è stato eseguito dalla CDC Sefit Group ed è a cura di Simone Mori. Tower Heist ha visto il cambiamento del doppiatore di Eddie Murphy da Tonino Accolla (che l'aveva doppiato in tutti i suoi film precedenti) a Sandro Acerbo.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato in tutto il mondo un totale di 152.930.623 dollari. In Italia ha incassato nel primo weekend di proiezione 597.041 [5], mentre in totale ha raggiunto 1.637.173 €.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il trailer e il poster di Tower Heist!, su badtaste.it. URL consultato il 31 agosto 2011.
  2. ^ Ben Stiller ed Eddie Murphy nel trailer italiano di Tower Heist – Colpo ad alto livello, su blog.screenweek.it. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  3. ^ (EN) Il nuovo trailer di Tower Heist, su badtaste.it. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  4. ^ Tower Heist su Comingsoon.it, su comingsoon.it. URL consultato il 31 agosto 2011.
  5. ^ Classifica del weekend: 25 - 27 novembre 2011, su movieplayer.it, 27 novembre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  6. ^ Recensione My.movies, su mymovies.it. URL consultato il 6 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema