Simone Mori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Simone Mori (Roma, 23 aprile 1965) è un attore, doppiatore, dialoghista e direttore del doppiaggio italiano.

Figlio dell'attore e doppiatore Renato Mori, è dotato di una voce versatile adatta sia a personaggi comici che a ruoli drammatici. In televisione ha doppiato David Schwimmer, nel ruolo di Ross Geller, nel serial Friends e Gary Dourdan, nel ruolo di Warrick Brown nel telefilm CSI - Scena del crimine. Per il cinema presta spesso la voce a John C. Reilly, e ad altri attori come Seth Rogen, Ice Cube, Mekhi Phifer, Don Cheadle, Rob Schneider, Richard T. Jones e Omar Benson Miller. Tra i personaggi d'animazione: Hermes Conrad in Futurama, Toshiyuki Saejima in Great Teacher Onizuka, Averell Dalton in Lucky Luke, Kiriko in Hunter × Hunter e Vash the Stampede in Trigun e Trigun: Badlands Rumble.

Dal 2003 oltre a doppiare ha intrapreso la carriera di direttore del doppiaggio.

Come attore, il suo ruolo principale è stato probabilmente quello di Maurizio Gemito nella serie tv Romanzo criminale.

Nel luglio 2012, ha vinto il premio Leggio d'Oro per il doppiaggio di Omar Sy in Quasi amici.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SPECIALE LEGGIO D'ORO 2012 su www.antoniogenna.net. URL consultato il 15 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]