Batman Ninja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Batman Ninja
Batman Ninja screenshot logo.png
Logo del film dai titoli di testa
Titolo originaleニンジャバットマン
Ninja Battoman
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone, Stati Uniti d'America
Anno2018
Durata85 min
Rapporto1,78:1
Genereanimazione, azione
RegiaJunpei Mizusaki
SceneggiaturaKazuki Nakashima
Produttore esecutivoBenjamin Melniker, Michael E. Uslan
Casa di produzioneWarner Bros. Animation, DC Entertainment
Distribuzione in italianoWarner Bros. Entertainment Italia
MontaggioKiyoshi Hirose
MusicheYūgo Kanno
StoryboardRomanov Higa, Junichi Yamamoto, Shūhei Morita
Art directorMasanobu Nomura
Character designTakashi Okazaki
AnimatoriRyusuke Sakamoto, Kōichi Yoshino
SfondiMasanobu Nomura, Michie Suzuki, Yoshihiro Sono, Kozi Hashiguchi, Takashi Okazaki
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Batman Ninja (ニンジャバットマン Ninja Battoman?) è un film d'animazione giapponese del 2018 diretto da Junpei Mizusaki e prodotto da Warner Bros. Animation.

Il film si incentra su Batman, personaggio dei fumetti della DC Comics, che per una serie di eventi si trova a combattere contro la sua storica nemesi, Joker, nel Giappone medievale.

Takashi Okazaki, il creatore di Afro Samurai, è il designer dei personaggi. La prima locandina è stato pubblicata il 5 ottobre 2017 e successivamente, il 1º dicembre, sono stati rilasciati i trailer.[1] Il film è uscito negli Stati Uniti in formato digitale il 24 aprile 2018; è stato rilasciato in formati fisici l'8 maggio ed è stato distribuito nelle sale in Giappone il 15 giugno.[2]

Gli sceneggiatori Leo Chu e Eric Garcia hanno ammesso di aver riscritto il film per la versione americana partendo dalla sceneggiatura giapponese originale scritta da Kazuki Nakashima, realizzando in definitiva due versioni completamente diverse dello stesso film.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Batman e Catwoman stanno affrontando Gorilla Grodd all'interno dell'Arkham Asylum quando il primate attiva il macchinario che aveva realizzato all'interno della struttura: il Cavaliere Oscuro si ritrova quindi nel Giappone del periodo Edo scoprendo, dopo aver ritrovato Selina, che sono passati due anni dall'evento e che anche la Bat-family è giunta lì.

Bruce scopre quindi che nel periodo in cui ha viaggiato nel tempo sono giunti nel Paese del Sol Levante anche i cattivi principali di Gotham (Deathstroke, Poison Ivy, Due Facce e Pinguino) ma che il vero signore del Giappone è il malvagio Lord Joker, che assieme ad Harley Quinn ha ormai preso il controllo dell'isola. Batman si reca quindi al suo castello per fermarlo ma viene sconfitto.

Alfred riesce a recuperarlo e assieme alla Bat-family, con il supporto di un clan di ninja suoi seguaci (perché una leggenda prediceva l'arrivo di un guerriero simile ad un pipistrello che avrebbe portato la pace), Batman decide di organizzarsi per sconfiggere i cinque daimyō malvagi, accordandosi anche con Grodd per tornare al presente.

Bruce riesce, grazie all'aiuto dei suoi alleati, a fermare il folle piano del Joker e, dopo averlo sconfitto in un duello serratissimo e riattivato il congegno di Grodd, ritorna a casa.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Bandai promuoverà il film con la messa in vendita delle S.H. Figuarts figure di Ninja Batman e Demon King Joker a metà del 2018.[4]

Le figure Nendoroid dei personaggi Pop Team Epic dei personaggi di Popuko e Pipimi, vestite rispettivamente come Batman e Joker, sono state esposte allo stand Warner Bros. all'AnimeJapan 2018. Questo è stato suggerito da Junpei Mizusaki al Kamikaze Douga; lo studio ha animato sia questo film che la serie televisiva Pop Team Epic. I personaggi crossover sono stati accompagnati da uno spot televisivo di 15 secondi, in cui Popuko e Pipimi (nei costumi sopra menzionati) rielaborano uno schizzo dei fumetti Pop Team Epic prima di saltare dentro una scena di Batman Ninja.[5][6]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Nel sito web di aggregatore di recensioni, Rotten Tomatoes, il film ha ottenuto un punteggio positivo del 79% su una base di 14 recensioni, con un punteggio medio di 6,5 /10.[7]

IGN ha assegnato a Batman Ninja un punteggio di 9,7 su 10, affermando che "DC ha provato qualcosa di nuovo portando in scena i visionari animatori giapponesi per offrire una versione fresca di uno dei personaggi più amati e il prodotto finito non si basa solo sui grandi adattamenti che si sono visti fin ora, ma li ha superati."[8]

Il film ha guadagnato $403 930  da vendite di DVD nazionali e $2 346 251  da vendite nazionali di Blu-ray, portando il suo guadagno totale di home video a $2 750 181 .[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brian Ashcraft, First Look At The Batman Ninja Anime, su kotaku.com, 12 gennaio 2017. URL consultato il 7 novembre 2018.
  2. ^ (EN) Alex Gilyadov, Batman Ninja Box Art and Release Date Revealed, su uk.ign.com, 13 febbraio 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Michael Rougeau, Why Batman Ninja In English Is So Different From The Japanese Version, su gamespot.com, 25 aprile 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.
  4. ^ (EN) Luke Y. Thompson, Check Out These Rad Ninja Batman, Demon King Joker, and Samurai Deadpool Figures, su nerdist.com, 2 febbraio 2018. URL consultato il 7 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2018).
  5. ^ (EN) Jennifer Sherman, Pop Team Epic Teams Up With Batman Ninja for Collaboration Figures, 23 marzo 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.
  6. ^ (EN) Lynzee Loveridge, Pop Team Epic's Joker & Batman Definitely Aren't Upset. URL consultato il 7 novembre 2018.
  7. ^ (EN) Batmana Ninjia, su Rotten Tomato. URL consultato il 7 novembre 2018.
  8. ^ (EN) David Griffin, Batman Ninja Review, su uk.ign.com, 24 marzo 2018. URL consultato il 7 novembre 2018.
  9. ^ Batman Ninja (2018), su the-numbers.com. URL consultato il 7 novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]