Episodi di Batman of the Future (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Batman of the Future.

La seconda stagione della serie animata Batman of the Future (Batman Beyond), composta da 26 episodi, è stata trasmessa sul canale statunitense Kids'WB dal 17 settembre al 19 agosto 2000.

Titolo italiano Titolo originale Prima TV USA Prima TV Italia
1 Strani cambiamenti Splicers 17 settembre 1999
2 La terra trema Earth Mover 25 settembre 1999
3 Corsa nei cieli Joyride 2 ottobre 1999
4 Il programma informatico Lost Soul 9 ottobre 1999
5 Il segreto Hidden Agenda 16 ottobre 1999
6 Il cacciatore Bloodsport 23 ottobre 1999
7 La posta in gioco Once Burned 6 novembre 1999
8 Realtà virtuale Hooked Up 13 novembre 1999
9 Un mondo sotterraneo Rats 29 novembre 1999
10 Richiesta d'aiuto Mind Games 4 dicembre 1999
11 Il fantasma Revenant 11 dicembre 1999
12 Interferenze sonore Babel 8 gennaio 2000
13 La ragazza ideale Terry's Friend Dates a Robot 15 gennaio 2000
14 Il testimone Eyewitness 22 gennaio 2000
15 La guerriera torna all'attacco Final Cut 5 febbraio 2000
16 Il Ranch The Last Resort 4 marzo 2000
17 Guai in vista Armory 11 marzo 2000
18 Pettegolezzi Sneak Peek 25 marzo 2000
19 Il neonato The Eggbaby 1º aprile 2000
20 Cuor di robot Zeta 8 aprile 2000
21 Il virus Plague 15 aprile 2000
22 Doppio gioco April Moon 22 aprile 2000
23 Il videogioco Sentries of the Last Cosmos 6 maggio 2000
24 Il paladino dei ragazzi Payback 13 maggio 2000
25 Dove sei Terry? Where's Terry? 27 maggio 2000
26 Cani molto speciali Ace in the Hole 19 agosto 2000

Strani cambiamenti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una nuova tendenza di modificazione del corpo combinando DNA umano con quello degli animali, sta prendendo moda nella Gotham City del futuro. Il dottor Able Cuvier, il creatore del processo, insiste sul fatto che la procedura è sicura, ma Batman scopre ben presto che Cuvier è un truffatore intenzionato a trasformare le persone in mostri mutanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Quest'episodio è stato votato come il migliore in assoluto per il sito Internet Movie Database.
  • In questo episodio compare per la prima volta Max Gibson, fedele alleata di Batman, che diventerà una presenza costante nelle puntate future.
  • Anche se si tratta dell'introduzione della mutazione genetica al grande pubblico, ci sono stati dei casi simili in altre serie: Man-Bat nell'episodio L'uomo pipistrello, Garth e Tygrus nell'episodio Tigre, tigre e Anthony Romulus da Notte di luna piena (tutti tratti dalla serie Batman).
  • Quando Terry si trasforma in un mostruoso pipistrello gigante, ricorda molto da vicino Man-Bat, vecchio nemico di Batman.
  • Terry chiama Asso (in originale Ace) "Wonder Dog", un chiaro riferimento a Ace the Wonder Dog, il pastore tedesco che ha preso parte a diversi film dal 1938 al 1946.

La terra trema[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando un'amica di Terry e suo padre adottivo vengono perseguitati da creature inquietanti composte di terra, Batman indaga e scopre che le creature hanno una connessione spaventosa con il padre biologico della ragazza scomparso da anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo episodio dimostra che Terry ha diciassette anni. Più tardi, nell'episodio Epilogo della serie Justice League Unlimited il trentunenne Terry dice al vecchio Bruce Wayne che iniziò a lavorare con lui quando aveva sedici anni: questo significa che in La terra trema è già passato un anno da quando Terry è il nuovo Batman.
  • Bruce Timm ha rivelato che questo è uno dei suoi episodi preferiti, poiché secondo lui è il più ambiguo nella sua morale - il "cattivo", Bill, non è un uomo completamente malvagio e ha cercato di compensare i suoi misfatti passati, mentre il principale antagonista, Tony, ha motivi comprensibili per i suoi atti, ma è irrimediabilmente distruttivo.

Corsa nei cieli[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Joyride
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Stan Berkowitz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La banda criminale dei Jokers ruba un nuovo prototipo di veicolo militare, mentre Batman e la progettista del veicolo tentano di recuperare la macchina prima che un malfunzionamento del suo reattore nucleare lo faccia esplodere, distruggendo tutta Gotham City.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • La frase di Bruce, "Quindi fermateli", è la più breve che il doppiatore Kevin Conroy ha registrato per un singolo episodio nell'intero DC Animated Universe.
  • Quando Batman incontra i Jokers, Scab gli dice "Hey Bats! Vuoi correre?", la stessa frase che Harley Quinn rivolse al Cavaliere Oscuro nell'episodio Libertà provvisoria della serie Batman.
  • Quando il dottor Price ordina al suo equipaggio di lasciare la nave, questi lo informano che la temperatura del combustibile è di 280°. Non viene mai specificato in quale unità di misura utilizzano. Indipendentemente dal fatto che sia misurato in kelvin, gradi Celsius o gradi Fahrenheit, 280° è notevolmente inferiore alla temperatura operativa standard per i reattori nucleari del mondo reale, che generalmente operano a temperature superiori ai 700 °C (1.292 °F).

Il programma informatico[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Lost Soul
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Stan Berkowitz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Terry deve combattere contro il suo stesso costume quando questi viene infestato dal programma informatico dell'anima virtuale di un vecchio magnate delle comunicazioni morto, un uomo che è diventato letteralmente un "ghost in the machine". Senza l'aiuto della tuta di Batman, Terry deve salvare il nipote dell'uomo, che il programma intende usare come cavia per trasferirne all'interno del corpo il suo cervello virtuale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • La giornalista che compare nel prologo ambientato nel passato è Summer Gleeson, già apparsa nella serie Batman e Batman - Cavaliere della notte.
  • Il personaggio di Robert Vance doppiato da Stacy Keach rispecchia il suo ruolo precedente come Carl Beaumont in Batman: La maschera del Fantasma, in quanto entrambi sono padri che si rendono conto che hanno tempo limitato e prevedono piani per garantire un futuro ai loro familiari (in modi assai diversi). La notevole differenza, tuttavia, è il ritorno di Vance per contrastare Batman mentre Carl viene ucciso.

Il segreto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il brillante leader di una squadra di Jokers trama vendetta contro Maxime Gibson (nota anche come Max), una compagna di scuola che riesce sempre a prendere il massimo dei voti, mettendolo in secondo piano. Max sta cercando di scoprire la vera identità di Batman, che lei è convinta essere uno studente della scuola, ma giunge poi alla conclusione erronea che Terry è uno dei Jokers che la minacciano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando Max dice "Sono la tua Robin" e Terry risponde "Nessun problema, Alfred", è un riferimento alla serie Batman.

Il cacciatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bloodsport
  • Diretto da: Dan Riba
  • Scritto da: Rich Fogel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stalker, un cacciatore con capacità ciberneticamente migliorate, è arrivato a Gotham cercando ciò che crede essere l'unica preda sulla terra degna delle sue abilità: il nuovo Batman. Per catturare Terry rapisce il suo fratellino Matt usandolo come esca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Carl Lumbly doppia il suo secondo personaggio nel DC Animated Universe. Il primo è stato il sindaco di Metropolis nella serie Superman, e il terzo è J'onn J'onzz in Justice League e Justice League Unlimited.

La posta in gioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Once Burned
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Stan Berkowitz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Gang della Scala Reale è stata catturata dai Jokers. Dieci deve portare a termine un furto per pagare il riscatto e salvare la sua famiglia, e quando Melanie si riavvicina a Terry per chiedere il suo aiuto, il giovane è costretto a decidere se mettere la sua relazione con Dana a rischio, e se Batman può davvero fidarsi di Dieci.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Realtà virtuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Hooked Up
  • Diretto da: Dan Riba
  • Scritto da: Robert Goodman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando molti studenti finiscono in coma in ospedale, le ricerche di Batman lo portano a Spellbinder, che rapisce gli adolescenti per renderli dipendenti con un dispositivo mentale che genera fantasie di realtà virtuale, costringendoli così a rubare per lui.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Come l'episodio Voglia di vincere, l'episodio è una testimonianza sulla dipendenza.
  • Bruce dice che Jessie, e le altre vittime di Spellbinder, sono in stato comatoso, con livelli superiori di serotonina (un neurotrasmettitore) nel loro cervello. La serotonina viene spesso rilasciata dai neuroni del cervello mediante l'azione di alcuni farmaci psichedelici, inclusa l'ecstasy. Inoltre, la sindrome della serotonina, spesso causata da un sovradosaggio di farmaci ricreativi, presenta una serie di sintomi che possono includere il coma.

Un mondo sotterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Batman in una scena dell’episodio
  • Titolo originale: Rats
  • Diretto da: Curt Geda
  • Scritto da: Rich Fogel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dana, che si sente ignorata troppo spesso da Terry (a causa della sua doppia identità di Batman), comincia a ricevere rose bianche da un ammiratore segreto. Quando la ragazza viene poi rapita dall'uomo del mistero, un ragazzo di nome Patrick che vive nelle fogne a causa del suo aspetto da ratto, l'unico in grado di aiutarla è proprio Batman.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo episodio segna l'esordio nella serie del criminale Mad Stan e del padre di Dana.
  • La frase di Mad Stan "sovraccarico di informazioni", è simile a quella di Spider in Johnny Mnemonic. Inoltre Mad Stan è doppiato da Henry Rollins, interprete di Spider nel film.

Richiesta d'aiuto[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Mind Games
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Alan Burnett

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo averla salvata da un incidente d'auto insieme a quella che credeva essere la sua famiglia, Terry ha delle visioni misteriose su una ragazzina che chiede il suo aiuto. La ricerca della giovane mette Batman a confronto con un gruppo di persone con incredibili poteri psichici.

Il fantasma[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Revenant
  • Diretto da: Kyung-Won Lim
  • Scritto da: Hilary J. Bader

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In seguito ad una serie di eventi inspiegabili, tutte le compagne di scuola di Terry pensano che il fantasma di uno studente morto da tempo si aggiri per il loro liceo. Ma Batman scopre presto la vera causa del fenomeno: Willie Watt, che ha sviluppato nuove potenti abilità psichiche.

Interferenze sonore[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Babel
  • Diretto da: Curt Geda
  • Scritto da: Stan Berkowitz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In cerca di vendetta, Shriek utilizza la sua conoscenza delle onde sonore per disturbare le frequenze di comunicazione di tutta Gotham City. Per far tornare le cose alla normalità, il criminale chiede in cambio la vita del suo nemico Batman.

La ragazza ideale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Howard Groote, un nerd senza speranza, acquista un androide illegale sotto forma di una bella ragazza per portarla a scuola e alla sua festa di compleanno come la sua fidanzata. Il suo piano fallisce quando "Cinzia", programmata per essere completamente devota ad Howard, diventa pericolosamente possessiva.

Il testimone[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Eyewitness
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Hilary J. Bader e Rich Fogel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando il commissario Barbara Gordon assiste come testimone all'efferato omicidio a sangue freddo di un criminale da parte di Batman, Terry si ritrova in fuga dalla legge, mentre lui e Bruce Wayne cercano di scoprire il vero colpevole e dimostrare così la sua innocenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • A partire da questo episodio sino al termine della serie, è stata usata la colorazione digitale, che rende l'immagine più luminosa di quella che si otteneva in animazione tradizionale.[1]
  • In questo episodio Bruce nomina indirettamente il suo vecchio maggiordomo Alfred Pennyworth.

La guerriera torna all'attacco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Final Cut
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Alan Burnett e Hilary J. Bader

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bruce è fuori città quando la killer nota come Curaro torna a Gotham City per dare la caccia all'ultimo rappresentante della società degli assassini, da cui è stata espulsa dopo il fallimento della sua ultima missione contro Batman. L'ultimo membro superstite degli assassini ricatta Terry chiedendo a Batman di proteggerlo dalla collera di Curaro, altrimenti attiverà una bomba che ha precedentemente nascosto da qualche parte in città, uccidendo milioni di innocenti.

Il Ranch[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Last Resort
  • Diretto da: Curt Geda
  • Scritto da: Stan Berkowitz

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un nuovo programma per adolescenti "complicati" sta diventando popolare come ultima risorsa tra i genitori di Gotham per mettere in riga i loro figli ribelli, ma "il Ranch" non è ciò che sembra. Quando una compagna di classe di Terry, Chelsea Cunningham, viene mandata dal padre al Ranch, Batman indaga, ma finisce per mordere più di quanto egli possa masticare.

Guai in vista[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Armory
  • Diretto da: Kyung-Won Lim
  • Scritto da: John P. McCann

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver perso il suo lavoro come disegnatore di armi per la Wayne-Powers, il patrigno di uno degli amici di Terry si rivolge al crimine per sbarcare il lunario come supercriminale, e inizia a farsi chiamare Armory, poiché utilizza nei furti l'arsenale da lui progettato.

Pettegolezzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Sneak Peek
  • Diretto da: Dan Riba
  • Scritto da: Stan Berkowitz e Alan Burnett

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giornalista di gossip acquisisce la tecnologia per diventare incorporeo e riuscire a penetrare nei luoghi più inaccessibili e svelare i segreti più scabrosi delle persone. Quando scopre l'identità di Batman, minaccia di rivelarlo sulla televisione nazionale, ma presto scopre che la tecnologia sta avendo un effetto negativo sul suo corpo.

Il neonato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Eggbaby
  • Diretto da: James Tucker
  • Scritto da: Hilary J. Bader e Alan Burnett

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Terry è costretto ad accudire e portare con lui ovunque un computer a forma di uovo che simula lo stato di un bambino per prendere un bel voto a scuola nel progetto "studio della famiglia". Nel frattempo, una famiglia di ladri ruba gioielli inestimabili a Gotham City e Batman è costretto ad intervenire portando con sè l'uovo.

Cuor di robot[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Zeta
  • Diretto da: Dan Riba
  • Scritto da: Robert Goodman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Zeta, un androide militare olomorfo si è introdotto sotto mentite spoglie nel liceo di Terry, ed è stato segnalato come pericoloso. Batman deve trovarlo prima che uccida qualcuno; ma l'androide è davvero malvagio o ha soltanto guadagnato una coscienza?

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Dopo essere apparso in quest'episodio, Zeta comparirà in uno spin-off in cui è protagonista intitolato The Zeta Project.[2]

Il virus[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Plague
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Rich Fogel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Batman è costretto ad unire le forze con il suo ex nemico, Stalker, per dare la caccia ad uno scaltro supercriminale denominato False-Face (per la sua capacità di cambiare aspetto), il quale ha rubato un virus molto pericoloso che rischia di contaminare tutta Gotham City per conto di un'organizzazione criminale denominata K.O.B.R.A.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo episodio segna lintroduzione dei K.O.B.R.A. nel DC Animated Universe.
  • Il Villain False-Face appare anche nel telefilm Batman con Adam West, interpretato dall'attore Malachi Throne, se pur non accreditato, in quanto, avendo recitato con una maschera che gli copriva il volto, il suo nome vene sostituito da un punto interrogativo nei titoli del programma
  • Da quest'episodio si suppone che la popolazione di Gotham si aggiri intorno alle 12 milioni di persone.

Doppio gioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: April Moon
  • Diretto da: Butch Lukic
  • Scritto da: Stan Berkowitz e James Tucker

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un famoso progettista bionico è costretto a dare ad una banda di criminali degli innesti robotici dopo che sua moglie, la bellissima April, è stata rapita. Per fermarli, Batman ha bisogno di una "parola segreta" come codice vocale per arrestare i loro impianti, ma il progettista non intende rivelargliela per non mettere in pericolo la moglie. Indagando, Batman scopre però che l'avvenente April è in combutta con i criminali per truffare il marito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • La "vecchia canzone" menzionata da Batman è la canzone di Sam Brown del 1990 April Moon.
  • Della banda, solo Bullwhip è nominato nell'episodio. Gli altri membri della sua banda non usano mai un nome ma sono inseriti nei titoli di coda.
  • Viene lasciato intendere, a fine episodio, che Bullwhip è stato ucciso durante l'operazione dal progettista, come vendetta per il raggiro subito.

Il videogioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Sentries of the Last Cosmos
  • Diretto da: Dan Riba
  • Scritto da: Rich Fogel e John Shirley

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un game designer di videogiochi a realtà virtuale utilizza la devozione di giovani fan adolescenti per armarli con armature ed armi dell'universo del gioco al fine di eliminare i suoi nemici e rivali (tra cui il vero scrittore del videogame e proprietario di tutti i diritti di utilizzo). Tra questi ragazzi c'è un compagno di scuola di Terry che inizia a comportarsi in modo strano, e Batman indaga.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo episodio fa diversi riferimenti a Guerre stellari:
    • La frase di Terry "Is Jar Jar lame?", si riferisce a Jar Jar Binks.
    • Mentre sta giocando, Terry esclama: "I can't shake him!" che è la frase che Luke Skywalker pronuncia durante la battaglia contro la Morte Nera nel film Gurre stellari del 1977.
    • La telecamera del Sentrycroft è simile a quella del palazzo di Jabba the Hutt in Il ritorno dello Jedi.
    • Il costume di Simon Harper assomiglia a quello indossato dagli Jedi.
    • Il viso e la barba di Michaels assomigliano a quelli di George Lucas, creatore di Guerre stellari.
    • La musica d'apertura assomiglia a "Tie Fighter Attack" del film Guerre stellari.
    • La sala di comando del Sentrycroft ricorda la sala del trono della Morte Nera.
    • Il mantello e i fulmini che scaglia Harper sono un tributo al malvagio Imperatore.
    • La frase di Michaels "It all started a long, long time ago in a cosmos far from Earth", ricorda l'incipit di ogni film di Guerre stellari "A long time ago, in a galaxy far far away".
  • Il robot nella stanza di Eldon Michaels assomiglia in modo impressionante con il robot della serie televisiva Lost in Space.

Il paladino dei ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Payback
  • Diretto da: Kyoung-Won Lim
  • Scritto da: Robert Goodman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un nuovo vigilante chiamato Payback se la prende con i carnefici di parecchi adolescenti travagliati, i quali sono nello stesso gruppo di terapia. Quando Terry entra sotto copertura nel gruppo per trovare il colpevole, comincia a sospettare del medico che esegue le sedute, ma la reale identità di Payback dimostra di essere qualcuno che nessuno si sarebbe aspettato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Payback e Howard Lewis sono espressi dallo stesso attore, per cercare di confondere gli spettatori come già avvenuto con Carl Beaumont e il Fantasma in Batman: La maschera del Fantasma e con Joker e Jordan Pryce in Batman of the Future: Il ritorno del Joker.
  • Nell'episodio Ritorno al futuro della serie Justice League Unlimited, le gemelle Dee-Dee avevano fruste simili a quelle di Payback.

Dove sei Terry?[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Where's Terry?
  • Diretto da: Yukio Suzuki
  • Scritto da: Rich Fogel

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Shriek intrappola Batman nelle gallerie abbandonate della vecchia metropolitana di Gotham City per vendicarsi di lui. Resosi conto che Terry è scomparso, Bruce Wayne si sente in colpa per averlo coinvolto nella sua guerra e inizia a cercarlo; suo malgrado, il vecchio è costretto ad allearsi con Max per riuscire a trovare Terry.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo episodio è l'ultima apparizione di Shriek in questa serie. Successivamente fa un cameo in Epilogo della serie Justice League Unlimited.
  • La piena efficacia delle nuove tecniche di interrogatorio di Bruce è rivelata nell'episodio Ritorno al futuro di Justice League Unlimited.

Cani molto speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Ace in the Hole
  • Diretto da: James Tucker
  • Scritto da: Hilary J. Bader

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando Asso scompare, Bruce rammenta come gli salvò la vita anni addietro; mentre cerca il cane, Terry si imbatte in un'organizzazione che organizza combattimenti illegali, drogando i cani con steroidi sperimentali che li trasformano in mostri mutanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Ronny ha addestrato Asso allo Stacked Deck, bar del porto di Gotham già apparso nella serie Batman e Batman - Cavaliere della notte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Batman of the Future (TV Series 1999-2001) - Trivia, su Internet Movie Database. URL consultato il 7 maggio 2017.
  2. ^ (EN) The World's Finest - The Zeta Project, su Worldsfinestonline.com. URL consultato il 2 gennaio 2011.
DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics