Justice League Unlimited

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Justice League Unlimited
serie TV cartone
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreBruce Timm, James Tucker, Dwayne McDuffie
RegiaJoaquim dos Santos, Dan Riba
ProduttoreDwayne McDuffie, Bruce Timm, James Tucker, Shaun McLaughlin, Sander Schwartz (produttore esecutivo), Sam Register (produttore esecutivo)
SoggettoGardner Fox, Julius Schwartz
MusicheKristopher Carter, Lolita Ritmanis (sigla di apertura), Michael McCuistion (commento musicale)
StudioWarner Bros. Animation
ReteCartoon Network
1ª TV31 luglio 2004 – 13 maggio 2006
Episodi39 (completa)
Durata ep.22 min
Rete it.DeA Kids, DeA Super, Italia 1
1ª TV it.1º ottobre 2008 – 2010
Episodi it.39 (completa)
Durata ep. it.22 min
Genereazione, supereroi
Preceduto daJustice League
Seguito daJustice League Action

Justice League Unlimited, spesso abbreviata JLU, è una serie televisiva a cartoni animati creata da Bruce Timm, James Tucker e Dwayne McDuffie e prodotta dalla Warner Bros Animation. Composta da due stagioni per un totale di 39 episodi, la serie ha debuttato il 31 luglio 2004 sul canale Cartoon Network del contenitore Toonami e si è conclusa il 13 maggio 2006. In Italia è stata trasmessa per la prima volta il 1º ottobre 2008 da DeA Kids.

Si tratta dell'ultima serie del DC Animated Universe, iniziato nel 1992 con la serie Batman.[1][2] Anche se molto spesso viene identificata come terza, quarta e quinta stagione della serie Justice League, non è altro che il suo seguito rispetto alla quale sono stati aumentati di numero i personaggi dell'universo DC, nonché modificato il tipo di narrazione, più orientato verso storie autoconclusive che alle saghe da due o tre episodi.[3][4]

Visto il successo della serie è stata realizzata una serie a fumetti, che è canonica con il DCAU. Come il suo predecessore, anche Justice League Unlimited è stata accolta positivamente dalla critica. Nel gennaio 2009, il sito IGN ha inserito questa serie e Justice League (considerate come una serie unica) al 20º posto nella classica delle migliori serie televisive animate di tutti i tempi.[3] Inoltre si è classificata, insieme al suo predecessore, al 3º posto nella lista dei 10 migliori adattamenti televisivi tratti dal fumetto.[5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Justice League Unlimited (prima stagione), Episodi di Justice League Unlimited (seconda stagione) ed Episodi di Justice League Unlimited (terza stagione).

Dopo gli eventi della guerra Thanaghariana, la Justice League, senza più l'Alata (Hawkgirl) e la Watchtower (sacrificata nella guerra) deve riorganizzarsi e ricominciare. Qui parte Justice League Unlimited, la seconda parte della storia, che oltre ad essere strutturata su episodi autoconclusivi propone sullo schermo praticamente tutti i personaggi maggiori dell'universo DC, mostrando un ingigantimento della Lega. La storia, riprende dunque parecchi anni dopo l'invasione dei Thanaghariani, dato il cambiamento di alcuni personaggi (esemplare in tale proposito è John Stewart), con una nuova Torre di controllo adibita a gigantesca stazione orbitante e dozzine di nuovi membri che hanno fatto si di rendere il gruppo un'organizzazione planetaria di grande spessore sociale e politico.

L'introduzione di personaggi come Freccia Verde e The Question, oltre che la candidatura di Lex Luthor a Presidente degli Stati Uniti d'America; pone anche parecchie riflessioni morali, spargendo di un tono profondo l'intera storia, che di episodio in episodio riesce a dare un quadro di molti importanti supereroi DC (tra cui anche quelli poco considerati o conosciuti) ed il ritorno dell'Alata tra i membri fondatori, nonché la sua successiva riconciliazione con gli altri membri; la Lega inoltre (o meglio alcuni membri) farà un viaggio nel futuro, incontrando la versione futuristica dello stesso gruppo, tra cui milita anche Terry McGinnis (protagonista del precedente show Batman of the Future).

Più avanti sono esemplari la comparsa di personaggi come Capitan Marvel e Amanda Waller; nonché la fusione cerebrale tra Luthor e Brainiac, dopo che questi viene estromesso dalle elezioni in seguito alla pubblica scoperta delle sue attività criminali.

Ultimi nemici affrontati nel proseguimento della stagione finale, sono invece la Legione del Destino e il perfido tiranno Darkseid, che fusosi con Brainiac assalterà la terra con tutte le sue truppe rendendo necessario per il suo abbattimento la cooperazione tra la Justice League ed i più grandi criminali da loro affrontati.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La serie si compone di tre stagioni di 13 episodi ciascuna, per un totale di 39 episodi. La prima è iniziata il 31 luglio 2004, per poi concludersi il 29 gennaio 2005; la seconda stagione, ha avuto inizio il 5 febbraio 2005 ed è terminata il 23 luglio 2005 mentre la terza ed ultima, è iniziata il 17 settembre 2005. Il finale di serie in due parti (Il sopravvissuto e Il distruttore) è stato trasmesso in Gran Bretagna l'8 e il 18 febbraio 2006 e negli Stati Uniti il 6 e il 13 maggio 2006.[6]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2004-2005 2008
Seconda stagione 13 2005 2008
Terza stagione 13 2005-2006 2010

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Membri fondatori della Justice League[modifica | modifica wikitesto]

Altri membri della Justice League[modifica | modifica wikitesto]

  • Oliver Queen/Freccia Verde (voce italiana: Claudio Moneta) - L'abile Arciere entra nella Lega dopo la sua estensione, è dapprima molto scettico sulla utilità di un membro come lui, non dotato di superpoteri; ma sulla stazione spaziale incontra Black Canary, e innamoratosene decide di rimanere, dimostrandosi un membro molto utile in diverse circostanze.
  • Kara Zor-El/Supergirl - (voce italiana: Debora Magnaghi) - La giovane cugina di Clark Kent viene descritta come un'irruente giovane adolescente, senza però i complessi esistenziali della sua controparte fumettistica, ai quali si sostituisce il problema rappresentato da Galatea.
  • Capitan Atom - Soldato degli USA che in seguito di un incidente si è tramutato in energia nucleare vivente; differentemente dagli altri membri è un militare e risponde all'esercito, ma quando il dovere chiama non esita a trasgredire gli ordini per aiutare i compagni.
  • Question - (voce italiana: Guido Rutta) - Detective dalla mente geniale e dalle capacità deduttive fuori dal comune, che tuttavia non viene mai preso sul serio da nessuno per via dei suoi modi eccentrici e paranoici; le sue capacità intellettive pari a quelle di Batman si riveleranno comunque utili per la Lega in diverse occasioni. Avrà una relazione sentimentale con La Cacciatrice, che diverrà anche sua partner.
  • Dottor Fate - Potente utilizzatore di arti mistiche.
  • Ray Palmer/Atom - Fisico capace di miniaturizzarsi a suo piacimento fino a livelli sub-atomici.
  • Elongated Man - Uomo dal corpo estensibile come la gomma.
  • Artur Curry/Aquaman (voce italiana: Luca Bottale) - Signore di Atlantide, nonostante sia avverso agli umani aiuterà spesso il gruppo, rimanendo anche mutilato alla mano sinistra durante una missione per salvare suo figlio.
  • Dinah Laurel Lance/Black Canary (voce italiana: Elisabetta Spinelli) - Bionda vigilante piena di risorse, nonostante faccia parte della lega predilige il lavoro solitario, salvo collaborazioni con Freccia Verde, di cui si innamora.
  • Vixen - Afroamericana capace di replicare le abilità di ogni animale terrestre grazie ad una collana speciale. Diviene la fidanzata di Lanterna Verde dopo l'abbandono di Shayera, e sua rivale in amore al suo ritorno.
  • Helena Bertinelli/La Cacciatrice - Vigilante solitaria e violenta che da bambina vide massacrare la sua famiglia da dei gangster. A causa dei suoi metodi poco ortodossi verrà espulsa dal gruppo da Martian Manhunter (sebbene alla fine venga riammessa deciderà però di rifiutare preferendo lavorare da sola). Avrà diversi scontri con l'amica-nemica Black Canary ed una relazione romantica con The Question.
  • Vigilante - Rude cowboy, dalla pistola facile, con cinturone e cappellaccio.
  • Cavaliere splendente - Uomo rivestito da un'armatura dorata a cavallo di un destriero alato.
  • Hawkman - Archeologo venuto a contatto con un antico manufatto che lo ha convinto di essere la reincarnazione di un principe egizio venuto da Tanhagar; è convinto che lui e Shayera siano destinati a far rivivere il loro amore ancestrale e cercherà spesso di convincerla di questa sua teoria. Le sue attenzioni per l'Alata ingelosiranno parecchio John Stewart.
  • Hourman - Supereroe i cui poteri dipendono da un particolare siero detto Il Miracolo e la cui durata è di un'ora esatta.
  • Acciaio
  • Stargirl - Supereroina adolescente i cui poteri derivano da uno scettro stellare; è invidiosa di Supergirl e del suo successo che considera dovuto solo all'illustre cugino ed ai grandi poteri; quando saranno trascinate al centro della terra e la ragazza d'acciaio diverrà una comune mortale a causa di un frammento di Kryptonite, Stargirl non esiterà ad assumere atteggiamenti di prepotenza con la depotenziata eroina. Tuttavia, dopo che questa le ha dimostrato di essere abile e coraggiosa anche sprovvista di superpoteri metterà da parte il rancore verso di lei e diverranno buone amiche.
  • S.T.R.I.P.E. - L'iperprotettivo padre adottivo di Stargirl; dotato di un'armatura robotica che lo rende un'arma umana. Lavora in coppia con la figlia di cui è il principale consulente.
  • Mr. Terrific
  • Hawk e Dove - Coppia di supereroi pacifisti.
  • Zatanna - Abile e bellissima maga amica di Bruce Wayne che si serve di bizzarre formule magiche pronunciate al contrario.
  • B'wana Beast - Uomo dai poteri bestiali.
  • Crimson Avenger - Eroe solitario con un vistoso abito scarlatto.
  • Lanterna Verde (Kyle Rayner)
  • Booster Gold - Supereroe commerciale e poco considerato spesso scambiato per Lanterna Verde; assieme col suo robottino assistente Skeet, militerà nella Lega, dimostrando di essere, nonostante tutto, un vero eroe.
  • Lanterna Verde (Hal Jordan)
  • Static
  • Wildcat - Abile e potente lottatore, già campione della sua categoria; in passato ha allenato molti membri della Lega, compresa Black Canary. Tuttavia non si trova molto bene nella JLA: si sente invecchiato, incapace di competere con i superpoteri degli altri, tanto che finisce a lottare per Roulette, per poi ritornare sui suoi passi. Nella versione fumettistica Wildcat appartiene alla Justice Society of America.
  • Mister Miracle - Maestro di escapologia fuggito da Apokopolis assieme alla moglie Big Barda; odia Darkseid ed è deciso a far cadere il suo impero.
  • Big Barda - Semi invincibile moglie di Mister Miracle, lei e il marito hanno una faida personale con Darkseid dopo esserglisi ribellati e fuggiti da Apokolips.
  • Atom Smasher - Uomo già dotato di dimensioni gigantesche, capace di accrescere ulteriormente la sua struttura anche di decine di metri.
  • Capitan Marvel - Ragazzino benedetto dal potere di Shazam, il quale gli permette di tramutarsi in un supereroe adulto dotato di poteri simili a Superman.
  • Metamorpho - Vecchio amico di John Stewart conosciuto sotto le armi; coinvolto in un esperimento scientifico si tramuterà in un essere capace di tramutarsi in qualsiasi materiale.
  • Doctor Light (Kimiyo Hoshi) - Donna capace di manipolare la luce.
  • Fire - Supereroina di origini brasiliane capace di generare ed avvolgersi in potenti fiamme verdi, verso cui Flash nutre una certa attrazione. Lavora sempre in coppia con l'amica Ice.
  • Ice - Donna di origini sovietiche, capace di emettere il ghiaccio. Parthner ed amica di Fire.
  • Orion- Figlio di Darkseid ribellatosi al padre.
  • Deadman
  • Speedy
  • Red Tornado - Androide capace di generare venti fortissimi.
  • Vibe - In grado di manipolare il suono ed emettere vibrazioni.
  • Starman - Dai poteri pressoché identici a quelli di Stargirl.
  • Rocket Red - Dotato di un'armatura metallica contenente potenti armi balistiche.
  • Creeper - Giornalista televisivo che, finito accidentalmente nel liquido chimico che diede vita al Joker, per uno scherzo del destino si trova dotato di grandi poteri fisici e di una incontrollabile follia.
  • Jason Blood/Etrigan il Demone - Cavaliere della tavola rotonda eletto da Merlino in persona per proteggere il mondo nei secoli a venire sotto forma di Demone.
  • Gypsy - Donna dagli abiti rimandanti una zingara, capace di passare attraverso gli oggetti solidi.
  • La Volpe Scarlatta - Sfuggente figura con un costume rimandante quello di una volpe.
  • Dottor Mid-Nite - Abile scienziato che si serve di gadget tecnologici e trucchi vari per combattere il crimine.
  • Comandante Acciaio
  • Blue Devil - Demone infernale redento dalla pelle blu.
  • Nemesis - Abile agente segreto e infiltrato.
  • Johnny Thunder - Compagno di Thunderbolt.
  • Obsidian - Figlio di Alan Scott, la Lanterna Verde originale, capace di manipolare le ombre.
  • Plastic Man
  • Ray - Capace di emettere raggi di luce e vincere la gravità.
  • Sand - Uomo equipaggiato di lungo impermeabile e maschera anti-gas.
  • Steel - Uomo con una armatura metallica.
  • Thunderbolt
  • Waverider - Capace di cavalcare le onde sonore e luminose.
  • Aztek - Prescelto dal dio Azteco Quetzalcoatl per portare la sua protezione sul mondo.

La Legione del Destino[modifica | modifica wikitesto]

  • Lex Luthor (voce italiana: Tony Fuochi nella serie Justice League e Natale Ciravolo nella serie Justice League Unlimited) - . Il potente uomo d'affari arcinemico di Superman, nella serie riveste un ruolo di punta tra le file degli antagonisti, arrivando addirittura vicino alla carica di presidenti degli stati uniti.
  • Gorilla Grood - Gorilla super intelligente capace di controllare le menti altrui, arcinemico di Flash.
  • Giganta - Gorilla mutata da esperimenti genetici in una bellissima donna umana dai capelli rossi capace di ingigantirsi a piacimento.
  • Bizzarro - Clone imperfetto di Superman.
  • Killer Frost - Sadica assassina dai poteri criocinetici.
  • Black Manta
  • Atomic Skull
  • Cheetah - Timida e brillante ricercatrice che, a corto di fondi per i suoi esperimenti ha fatto da cavia umana a se stessa per una formula che in teoria doveva rendere gli umani completi padroni di tutto il loro potere cerebrale; l'esperimento andò storto e la ragazza si trovò mutata in un ibrido tra giaguaro e umano. Con il risultato di un forte cambiamento anche nella personalità.
  • Copperhead - Uomo dotato di una tuta speciale che gli conferisce tutte le abilità di un Cobra.
  • Blockbuster
  • KGBeast
  • Sportsmaster
  • Parassita - Avversario di superman capace di sottrarre i poteri dai suoi avversari per un periodo limitato.
  • La Chiave
  • Mirror Master - Criminale estremamente avverso a Flash che si serve di trucchi di prestigio legati agli specchi per compiere i suoi misfatti.
  • Heat Wave
  • Capitan Cold - Scienziato dotato di una pistola congelante.
  • Mago del Tempo
  • Sinestro - Potentissima Lanterna Verde rinnegata e passata dalla parte del male. Arcinemico di Hal Jordan e del Corpo delle Lanterne Verdi.
  • Sonar
  • Roulette - Potente allibratrice e organizzatrice d'incontri, interessata soltanto al denaro. Le piace organizzare combattimenti spettacolari con metaumani, umani modificati, e membri della Justice League.
  • Queen Bee
  • Gentleman Ghost - Spettro vestito di un elegante frac bianco.
  • Giocattolaio (voce italiana: Guido Rutta) - Lo storico nemico di Superman, che si serve di mortali giocattoli per i suoi loschi fini.
  • Goldface - Capace, come il re Mida della leggenda di tramutare tutto in oro.
  • Star Sapphire - Criminale dai poteri simili a quelli di Lanterna Verde, derivategli da un potente cristallo incastonato nella fronte.
  • Top
  • Tala - Strega dai grandi poteri oscuri, fa da "segretaria" a Luthor nel periodo in cui milita nelle Legion of Doom, sebbene ambisca alle attenzioni sentimentali dell'uomo.
  • Dottor Polaris
  • Metallo
  • Evil Star
  • Silver Banshee - Criminale dotata del pericoloso potere di uccidere con il solo ausilio della voce.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Darkseid - Potentissimo e spietato tiranno di Apokopolis, arcinemico della Justice League.
  • Brainiac - Supercomputer Kryptoniano ossessionato dalla distruzione di Superman e dalla raccolta di informazioni.
  • Amazo - Androide creato dal professor Ivo, parte per lo spazio remoto in cerca della conoscenza; tuttavia fa ritorno, perfettamente evoluto, inattaccabile, e indifferente, per interrogare Lex Luthor sulla grandezza e sul destino. Decide poi di impiegare la sua immortalità per osservare l'evoluzione del cosmo.
  • Ladro di Ombre
  • Mongul - Fortissimo guerriero e spietato dittatore. Sconfitto da Draaga, con un aiuto da parte di Superman, giunge sulla Terra cercando di neutralizzare Superman il giorno del suo compleanno. Nel doppiaggio italiano ha avuto due voci.
  • Morgana - Potentissima strega immortale ed eternamente giovane, che trama da secoli per ottenere con la sua magia il potere assoluto.
  • Mordred (voce italiana: Davide Garbolino (1 voce) Patrizia Mottola (2 voce) ) - Diletto figlio di Morgana; stanco delle opprimenti cure materne e della sua secolare infanzia la tradisce bandendo dalla realtà tutti gli adulti; infine rinuncia alla eterna giovinezza, consegnandosi per errore ad un'eterna vecchiaia.
  • Circe - Potente dea e strega, ispirata al personaggio dell'Odissea. Circe usa la magia per soddisfare tutte le sue più piccole voglie.
  • Mordru
  • Solomon Grundy (voce italiana: Diego Sabre) - Enorme Zombie dotato di forza pari a Superman.
  • Chronos - Viaggiatore temporale con loschi traffici in tutte le epoche.
  • Felix Faust (voce italiana: Mario Zucca) - Potente stregone al servizio di Lord Hades, in realtà fa il doppio gioco e mira ad usurparne il trono. Doppiato in originale da Robert Englund il Freddy Krueger della serie cinematografica Nightmare.
  • Ares - Potente dio della guerra nemico di Wonder Woman.
  • Ade
  • Mantis
  • Trickster - Imitatore del Joker e nemico di Flash.
  • Kalibak - Figlio ripudiato di Darkseid.
  • Granny Goodness - Membro dell'élite di Darkseid e gestrice dell'orfanotrofio di Apokopolis.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • Deathshot - Esperto assassino capace di usare qualsiasi arma da fuoco.
  • El Diablo - Vigilante solitario in stile Zorro incontrato in un viaggio temporale nel Messico del 1800.
  • Generale Wade Eiling - Ufficiale avverso alla Justice League ed ai metaumani in generale, per sbarazzarsene arriverà ad iniettarsi un siero che lo trasformerà in un mostro gigantesco dotato di forza sovrumana.
  • Hal Jordan - La prima lanterna verde, compare solo in piccoli cammei.
  • Jonah Hex - Il vecchio Cowboy viene incontrato solo durante un viaggio nel tempo, lo stesso in cui compare El Diablo.
  • Professor Emil Hamilton - Il vecchio amico di Superman ora gli è avverso e lavora segretamente col progetto Cadmus.
  • Galatea (voce italiana: Alessandra Karpoff) - Tea per gli amici, è una clone di Supergirl invecchiata artificialmente fino ad un'età più adulta; fa parte del Progetto Cadmus, ed è stata creata per contrastare Superman. Il suo vestito e disegno sono un omaggio al personaggio, per storia e personalità completamente differente, di Power Girl.
  • Katma Tui - L'addestratrice ed ex fidanzata di John Stewart.
  • Kilowog - Membro delle Lanterne Verdi dai connotati simili a quelli di un maiale.
  • Lois Lane - Compare come fidanzata, compagna o forse anche moglie di Superman.
  • Bat Lash - Truffatore messicano incontrato durante il viaggio temporale.
  • Maxwell Lord - Potente uomo d'affari manager degli Ultimate, supergruppo creatosi artificialmente.
  • Metron - Il dio-scienziato compare solo una volta nella serie, unicamente per mostrare a Luthor come sconfiggere Darkseid.
  • Dick Grayson/Nightwing - Primo Robin, è stato la spalla di Batman prima di inventare l'identità di Nightwing per limiti di età, ora è un supereroe autonomo e solitario come il suo mentore.È considerato uno dei più esperti combattenti di arti marziali del mondo.
  • Jimmy Olsen - Il giovane fotografo che riesce sempre a fotografare Superman.
  • Linda Park - Giornalista televisiva innamorata di Flash. (Nei fumetti è la moglie di Wally West)
  • Amanda Waller (voce italiana: Caterina Rochira) - Capo della divisione scientifica del progetto Cadmus e membro del gruppo anti superumani dei servizi segreti degli USA.
  • Gli Ultimen (Wind Dragon, Long Shadow, Juice, Downpour, e Shifter)
  • Doomsday - Il mostro che uccise il suo nemico Superman.
  • Professor Milo
  • Rick Flag
  • Capitan Boomerang - Supercriminale australiano armato di boomerang.
  • Plastique - Esperta di esplosivi e membro della Task Force X.
  • Re degli Orologi
  • Dottor Moon
  • Inza - Moglie di Fate a poteri simili a quelli di suo marito.
  • Shade - Elegante criminale capace di manipolare le ombre.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Concezione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'animatore e produttore della serie Bruce Timm, il finale della seconda stagione di Justice League (Starcrossed), è stato pensato per essere originariamente l'ultimo episodio della serie; nonostante ciò, Cartoon Network ordinò la produzione di un seguito, intitolato appunto Justice League Unlimited. Iniziato poco dopo la fine del suo predecessore, presenta una Justice League notevolmente ampliata al quale, oltre ai personaggi della serie originale - adesso denominati "membri fondatori" - si sono uniti molti altri supereroi del DC Universe.

Nel primo episodio, appaiono ben più di 50 personaggi; molti di questi erano eroi che avevano fatto brevi apparizioni in Justice League (come Supergirl, Steel e Metamorpho), ma la maggior parte di loro fanno la prima apparizione in assoluto in questa serie e nel DC Animated Universe come ad esempio Stargirl, Wildcat, Hunter, Freccia Verde, Black Canary, Vixen e molti altri.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Per la realizzazione degli episodi sono coinvolti scrittori di primo piano quali J.M. DeMatteis, Warren Ellis (anche se solo per un episodio), Gail Simone, Geoff Johns e Dwayne McDuffie.[7] Stan Berkowitz, membro del team di produzione, ha lasciato lo show per la serie Friends and Heroes ed è stato sostituito dallo scrittore Matt Wayne.

Il format generale di ogni episodio è quello di disporre di una piccola squadra per affrontare una situazione particolare, concentrandosi in particolare sull'interazione tra l'azione e i personaggi. Quest'espansione della Justice League è stata originariamente progettata per essere spiegata in un lungometraggio animato, ma il progetto non si è mai materializzato.

A differenza della serie Justice League, la maggior parte degli episodi hanno una storia autoconclusiva, ma sono presenti anche alcuni archi narrativi di 2-3 episodi. Il primo arco narrativo vede lo scontro tra la Justice League e un'agenzia governativa nota come Progetto Cadmus.

Messa in onda[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata trasmessa dal 2004 al 2006 su Cartoon Network. In Italia la serie è stata trasmessa da DeA Kids dal 1º ottobre 2008, da DeA Super dal 1º settembre 2010 e per la prima volta in chiaro da Italia 1 a partire dal 24 agosto 2013.

L'edizione italiana è curata da Guido Rutta, già autore del doppiaggio della serie di Batman, per la Merak Film di Milano.

Nell'agosto 2012, il blocco Vortexx della The CW ha iniziato a ritrasmettere il sabato mattina le repliche di questi episodi fino all'agosto 2014.[8][9]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La serie, come nel caso della serie precedente, ha avuto recensioni generalmente positive.

Il 21 giugno 2007 IGN ha inserito la serie e il suo predecessore (Justice League) al 3º posto nella lista dei 10 migliori adattamenti televisivi tratti dal fumetto.[5] Nel gennaio 2009, il sito IGN ha inserito questa serie e Justice League (considerate come una serie unica) al 20º posto nella classica delle migliori serie televisive animate di tutti i tempi.[3] Nel 2011 Justice League Unlimited è stata inserita al 5º posto della lista dei 25 migliori adattamenti televisivi tratti da un fumetto, preceduta dalla serie L'incredibile Hulk del 1977 e seguita da Smallville del 2001.[10]

Nell'agosto 2015 IGN ha stilato una speciale classifica delle 12 migliori storie d'amore dei supereroi in TV, nel quale viene è presente quella che nasce in questa serie tra Batman e Wonder Woman e quella tra Lanterna Verde e Alata (già iniziata in Justice League).[11]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Per ragioni sconosciute, la serie è disponibile per il download digitale e in DVD/Blu-ray Disc solo in due stagioni (la prima contenente gli episodi delle prime due stagioni[12] mentre la seconda contenente gli episodi della terza stagione[13]).

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Come per le precedenti serie del DC Animated Universe, sono state prodotta due serie a fumetti per le due serie animate sulla Justice League: la prima è nota con il nome di Justice League Adventures basata sulla serie Justice League del 2001, e la seconda Justice League Unlimited basata sulla serie omonima. In entrambe le serie, che non fanno parte della continuity del cartone animato, compaiono personaggi mai visti sul piccolo schermo come Blue Beetle, Mary Marvel, Power Girl, Fulmine Nero e Firestorm e che contraddicono alcune vicende che si vedono nella serie.

Matt Wayne (che ha scritto Chaos At Earth's Core, Flash & Substance e Patriot Act) ha scritto i numeri 37 e 38 del fumetto. Le sue storie si basano su idee mai utilizzate per episodi di Justice League Unlimited.[14]

Film cancellato[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 Bruce Timm ha annunciato che stavano lavorando ad un film direct-to-video, che avrebbe dovuto fare da ponte tra la seconda stagione di Justice League e la prima di Justice League Unlimited.[15][16] Dwayne McDuffie scrisse la sceneggiatura e Andrea Romano ha formato il cast, ma la Warner Bros. ha scartato il progetto.[17] Tuttavia, nel 2010, la trama del film è stata utilizzata per il film Justice League: La crisi dei due mondi, in cui però sono stati rimossi tutti i riferimenti al DC Animated Universe e John Stewart è stato sostituito da Hal Jordan come Lanterna Verde della Justice League.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A History of Batman on TV, in IGN. URL consultato il 15 agosto 2010.
  2. ^ (EN) "The Greatest Comic Book Cartoons of All Time", su IGN, 31 maggio 2011. (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2012).
  3. ^ a b c (EN) IGN - 20. Justice League Unlimited, su Tv.ign.com. URL consultato il 7 settembre 2015.
  4. ^ Justice League Unlimited (Fumetti in Tv), su Comicverse 101, 11 agosto 2013. URL consultato il 18 giugno 2017.
  5. ^ a b (EN) Top 10 Comic to TV Adaptations, in IGN, 21 giugno 2007. URL consultato il 15 agosto 2010.
  6. ^ (EN) Justice League Unlimited, su IGN, 3 maggio 2006. URL consultato il 27 luglio 2017.
  7. ^ (EN) Justice League Unlimited, su dcau.wikia.com. URL consultato il 1 luglio 2017.
  8. ^ (EN) Jim Harvey, Classic “Justice League Unlimited” Returns As Part Of New Vortexx Programming Block, su The World's Finest, 10 agosto 2012. URL consultato il 27 luglio 2017.
  9. ^ (EN) CW's Vortexx Kids Block To Feature 'Justice League Unlimited' and 'Iron Man: Armored Adventures', su theouthousers.com, 21 agosto 2012. URL consultato il 27 luglio 2017.
  10. ^ (EN) IGN's Top 25 Comic Book TV Shows, su IGN, 14 dicembre 2011. URL consultato il 27 luglio 2017.
  11. ^ (EN) 12 Greatest Superhero Romances on TV, su IGN, 27 agosto 2015. URL consultato il 27 luglio 2017.
  12. ^ (EN) Justice League Unlimited, Season 1, su iTunes. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  13. ^ (EN) Justice League Unlimited, Season 2, su iTunes. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  14. ^ (EN) JLU: Backstage – Interviews, Worldsfinestonline.com, 17 marzo 2007. URL consultato il 15 gennaio 2011.
  15. ^ (EN) Justice League: Crisis on Two Earths Preview, su IGN, 22 febbraio 2010. URL consultato il 27 luglio 2017.
  16. ^ (EN) World's Collide, su jl.toonzone.net. URL consultato il 5 luglio 2017.
  17. ^ (EN) A Better World, su jl.toonzone.net. URL consultato il 5 luglio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]