DC Animated Universe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

DC Animated Universe (letteralmente Universo DC a cartoni animati, spesso abbreviato in DCAU) è un termine non ufficiale utilizzato per indicare un insieme di serie televisive a cartoni animati ed i relativi spin-off basati sui sui personaggi dei fumetti della casa editrice DC Comics ed ambientati all'interno di una stessa continuity, prodotti dalla Warner Bros Animation fra il 1992 e il 2005.

Altre locuzioni che vengono impiegate per descrivere la continuity condivisa delle opere sono Timmverse e Diniverse, dai nomi dei due creatori principali delle serie animate: il produttore Bruce Timm e l'animatore Paul Dini (che lasciò la Warner Bros. Animation dopo la serie Justice League).

Le serie[modifica | modifica wikitesto]

A dare inizio alla continuity animata dei supereroi DC ha pensato la serie animata di Batman, realizzata da Paul Dini e Bruce Timm (con gli sfondi di Eric Radomski) nel 1992 e arrivata due anni dopo in Italia su Canale 5. Questa continuity non ha niente a che vedere con i cartoni realizzati in passato, anche per il taglio dato a ciascuno show che porta nel cartone situazioni e psicologie decisamente adulte (con qualche tocco di ironia) portate nel fumetto da autori come Alan Moore e Frank Miller.

Inoltre è da segnalare che la scena finale dell'ultimo episodio di Justice League Unlimited (che funge da epilogo all'intera saga) riprende la scena finale di Batman, da cui tutto ha avuto inizio.

Le serie della continuity ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

Serie Titolo originale Messa in onda Canale Collegamenti
Batman Batman: The Animated Series 5 settembre 1992 - 15 settembre 1995 Fox Punto di partenza per l'universo:
Zatanna (Zatanna),
Showdown (Jonah Hex)
Superman Superman: The Animated Series 6 settembre 1996 - 12 febbraio 2000 Warner Bros. Crossover con Batman - Cavaliere della notte:
I migliori del mondo,
Knight Time,
The Demon Reborn
Batman - Cavaliere della notte The New Batman Adventures 13 settembre 1997 - 16 gennaio 1999 Sequel di Batman
Crossover con Superman:
Girl's Night Out
Batman of the Future Batman Beyond 10 gennaio 1999 - 18 dicembre 2001 Sequel di Batman - Cavaliere della notte
Crossover con The Zeta Project:
Countdown
Static Shock 23 settembre 2000 - 22 maggio 2004 Crossover:
The Big Leagues (Batman - Cavaliere della notte),
Fallen Hero (Justice League),
Future Shock (Batman - Cavaliere della notte/Batman of the Future),
Hard as Nails (Batman - Cavaliere della notte),
A League of Their Own (Justice League),
Toys in the Hood (Superman)
The Zeta Project 27 gennaio 2001 - 17 agosto 2002 Spin-off di Batman of the Future
Justice League 17 novembre 2001 - 29 maggio 2004 Cartoon Network Sequel di Superman/Batman - Cavaliere della notte
Justice League Unlimited 31 luglio 2004 - 13 maggio 2006 Sequel di Justice League
Crossover:
The Once And Future Thing (Static Shock/Batman of the Future),
Epilogue (Batman of the Future)

I film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Appartengono alla continuity anche i seguenti film d'animazione

Il doppiaggio in Italia[modifica | modifica wikitesto]

La realizzazione del doppiaggio delle serie sopra elencate è stata spartita tra le tre città che in Italia adottano questa pratica: Batman, Batman of the Future e Justice League sono state doppiate a Milano, Le avventure di Superman a Roma, Static Shock a Torino.

Il film di Batman e Superman presenta invece due doppiaggi: uno realizzato a Roma per la serie di Superman, e uno realizzato a Milano. In quest'ultimo le voci di Joker e Batman sono dei loro storici doppiattori Riccardo Peroni e Marco Balzarotti. Il film La maschera del fantasma è l'unico lungometraggio a non possedere un doppiaggio eseguito a Milano e l'unico prodotto della serie regolare a non essere andato in onda sulle reti Mediaset, ma sulla Rai.

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Numeri
1992 The Batman Adventures (vol. 1) #1–36
Amore folle
Holiday Special
Batman: La maschera del Fantasma
Annuals (#1–2)
1993 Superman & Batman Magazine #1–8
1995 Batman and Robin Adventures #1–25
Annuals (#1–2)
Batman & Mr. Freeze: Sub-Zero
Dark Claw Adventures
1996 Superman Adventures #1–66
Annual
World's Finest
Superman vs Lobo
Exclusive Edition (Superman 64 Prequel)
Two-Face: Two of a Kind[1] #0
1997 Adventures in the DC Universe #1–19
Annual
1998 The Batman Adventures: The Lost Years #1–5
Batman: Gotham Adventures #1–60
Batgirl Adventures One-Shot
1999 Batman Beyond (vol. 1) #1–6
Batman Beyond (vol. 2) #1–24
Il ritorno del Joker
Claritin Syrup Presents Batman[2] One-Shot
2001 Gotham Knights #14 (storia di Paul Dini)[3]
2002 Gotham Girls #1–5
Justice League Adventures #1–34
#1-8 (Burger King Mini-Series)[4]
2003 Batman Adventures (vol. 2) #1–17
Batman: Shadow of Sin Tzu #1–22
2004 Batman: Harley and Ivy #1–3
Justice League Unlimited #1–46
2010 Batman Beyond (vol. 3) #1–6
Superman/Batman Annual #4
2011 Batman Beyond (vol. 4) #1–8
Superman Beyond #0–20
2012 Justice League Beyond #1–25
Batman Beyond (vol. 5) #1–29
2013 Batman Beyond 2.0 #1–40
Justice League Beyond 2.0 #1–24
2015 Scooby Doo Team Up[5] #12, #17, #21
2016 Batman/TMNT Adventures #1-6
Love is Love[6] Harley and Ivy storia di Paul Dini
Harley Quinn[7] #17-19 (storia di Paul Dini)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il DC Animated Universe, al pari di altre serie animate (come Young Justice), è parte integrante del Multiverso DC. Le sue vicende si svolgono su Terra-12.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Two-Face #0, Comic Vine. URL consultato il 7 maggio 2017.
  2. ^ Claritin Syrup Presents, Comic Book Database. URL consultato il 7 maggio 2017.
  3. ^ Gotham Knights, Comixology. URL consultato il 7 maggio 2017.
  4. ^ JLA Burger King Mini, Comic Vine. URL consultato il 7 maggio 2017.
  5. ^ SCOOBY-DOO TEAM-UP #12, DC Comics. URL consultato l'8 agosto 2016.
  6. ^ Love is Love, Previews World. URL consultato il 7 maggio 2017.
  7. ^ Harley Quinn, DC Comics. URL consultato il 7 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]