Be Cool, Scooby-Doo!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Be Cool, Scooby-Doo
cartone
Be Cool, Scooby-Doo! logotype.png
Titolo orig. Be Cool, Scooby-Doo!
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Sceneggiatura Jon Colton Barry
Dir. artistica Richard Lee
Musiche Jake Monaco
Studio Warner Bros. Animation
Rete Cartoon Network
1ª TV 5 ottobre 2015 – 2 aprile 2017
Episodi 55 (completa)
Durata ep. 22 min
Rete it. Boomerang, Boing, Italia 1
1ª TV it. 31 ottobre 2015 – 29 ottobre 2016
Episodi it. 33 / 55 Completa al 60%
Durata ep. it. 22/11 min
Studio dopp. it. Studio EMME
Dir. dopp. it. Fabrizio Temperini
Genere commedia
Preceduto da Scooby-Doo! Mystery Incorporated

Be Cool, Scooby-Doo! (o Be Cool...Scooby-Doo!) è la dodicesima serie televisiva a cartoni animati prodotta da Warner Bros, con i personaggi di Scooby Doo. È andata in onda in prima TV nel 2015 su Cartoon Network e in Italia dal 31 Ottobre e 1 Novembre su Boomerang. La serie è partita regolarmente su Boomerang dal 2 novembre 2015. La serie è andata in onda in anteprima con i primi due episodi su Boing l'11 marzo 2016 all'interno del Super Duper Da Paura. La serie è partita regolarmente su Boing dal 13 giugno 2016.

La serie è stata annunciata il 10 marzo 2014 tra la programmazione 2014-2015 di Cartoon Network insieme ad una trama e ad una title card con la nuova grafica di Scooby-Doo e il logo del reboot. Lo studio d'animazione con sede nelle Filippine che si occupa della serie è la Snipple Annimation, nota per i lavori di animation design per Geronimo Stilton e per alcune serie animate prodotte dalla Nickelodeon. Nel 2015 la Turner Broadcasting System decide di passare il cartone, insieme ad altri revival di Hanna-Barbera, grandi classici e nuove serie per un totale di 225 ore di programmazione a Boomerang. Due settimane prima della première, però, iniziano ad apparire i primi promo su Cartoon Network rendendo ufficiale il ripassaggio al canale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Scooby Gang è tornata in questo spin - off con una versione comica e moderna del classico. Con il liceo concluso ed un'ultima estate da godersi, la gang si mette in viaggio con la Mystery Machine, ma mostri ed intrighi continuano ad ostacolarli. Questa volta i ragazzi stanno lavorando tanto duro per risolvere i loro problemi personali quanto lo stiano facendo per risolvere gli infiniti e intricati misteri che li aspettano.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Jon Colton Barry, scrittore dello show, ha dichiarato in molte occasioni su forum e Twitter, che lo show sarà basato principalmente sui personaggi. Jon e Zac Moncrief hanno voluto fin dall'inizio un reboot del cartone in cui risaltassero le personalità di ogni singolo personaggio, il che non ci limita a descrivere Fred solo come leader o Daphne solo come la ragazza riccona che si mette nei guai. Jon ha infatti voluto aggiungere molti nuovi tratti personali ai protagonisti dando loro una maggiore dimensionalità, in modo che lo show possa assumere toni che vanno dall'assurdo e surreale al toccante e commovente e tutto ciò che c'è tra di essi. Avendo una personalità ben definita e differente, la squadra tenderà a scherzare o litigare e a dimostrare la loro umanità in ogni occasione. Jon ha voluto focalizzare il punto di vista di ognuno in modo che lo spettatore si possa chiedere "cosa farebbe in tale situazione tale personaggio?". Dato che Scooby e Shaggy sono già noti per le loro personalità, Jon si è concentrato soprattutto sul resto della gang e dichiara che il suo personaggio preferito sia Daphne, la quale, nonostante abbia mantenuto i principali tratti originali, è quella che si distacca di più dal suo concetto originale.

  • Scooby Doo: È il protagonista della serie, un alano fifone con una fame da lupi.
  • Shaggy Rogers: È il migliore amico di Scooby e come tale è un grosso fifone sempre affamato. In questa serie verrà arricchito con un po' più di umorismo.
  • Fred Jones: Il leader del gruppo e proprietario della Mystery Machine che ha arricchito con nuovi gadget e modifiche. Viene descritto come un ragazzo sicuro di sé e responsabile. Cerca di mantenere il controllo della situazione in ogni caso, soprattutto quando la gang è impegnata a comportarsi in modo sconsiderato, e certe volte lo fa in modo divertente.
  • Daphne Blake: Una ragazza con la passione per le marionette e per i misteri. Viene descritta da Jon Colton Barry come "un'adolescente amabile, coraggiosa e anti-conformista che riesce a cavarsela da sola. Un'eccentrica proveniente da una famiglia ricca, che si è ribellata a quello stile di vita sfarzoso e che sbandiera la propria individualità. Una ragazza positiva, solare e un po' pazzerella che cerca sempre di motivare i suoi amici.
  • Velma Dinkley: La cervellona del gruppo, ragazza molto saccente con un quoziente intellettivo sopra la media. Il suo umorismo pungente non viene solitamente compreso ma riesce sempre a venire a capo della situazione.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Doppiaggio di Be Cool, Scooby-Doo!.

Dopo 10 anni passati ad aver doppiato Velma, Mindy Cohn viene rimpiazzata per la prima volta da Kate Micucci (la quale ha già doppiato il personaggio nella miniserie a episodi LEGO Scooby-Doo!, basata sulla serie in questione).

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Scooby Doo Frank Welker Nanni Baldini
Fred Jones Francesco Bulckaen
Shaggy Rogers Matthew Lillard Oreste Baldini
Daphne Blake Grey DeLisle Domitilla D'Amico
Velma Dinkley Kate Micucci Rachele Paolelli

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Originale Prima TV Italia (Boomerang)
Prima stagione 26 5 ottobre 2015 (Stati Uniti) 31 ottobre 2015
Seconda stagione 26 25 marzo 2017 (Australia) 8 giugno 2017

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Creazione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile del 2014 in un'intervista dedicata a The Tom & Jerry Show, Jay Bastian, vice presidente di Warner Bros. Animation, parla di Be Cool, Scooby-Doo! definendola per ben due volte molto divertente, un po' nello stile di Tom & Jerry ma sempre mantenendo la vera essenza del format e dei personaggi, e che possa molto piacere ai telespettatori.

Il 24 luglio dello stesso anno viene pubblicata una foto dal profilo Twitter di Hillary Harmon Powell, l'assistente di direzione alla produzione della serie, un articolo preso da un volantino del San Diego Comic-Con International 2014 che spiega in maniera articolata i cambiamenti e le novità adottate per la creazione della serie e ritrae per la prima volta la gang al completo con il nuovo restyle dei personaggi.

(EN)

« What's so funny about a group of teenagers and their talking dog traveling around solving mysteries and unmasking monsters? Everything! That's the premise for 'Be Cool, Scooby-Doo!', which takes a more playful tone than the gang's last series, 'Scooby-Doo! Mystery Incorporated'. "This time," says producer Zac Moncrief, "we're making this a more comedic ensemble." In 'Be Cool', the characters' relationship have reverted to those in the original 1969 series (that is, no official romantic entanglements) and Scooby's "dialogue" will be limited. In a new twist, Fred has tinkered with the Mystery Machine, outfitting it with a slew of new gadgets. But the biggest change is a tweaking of the character designs. "We're going for a simplistic, edgy design to match the comedy styling," says Moncrief, "We're keeping the iconic clothes. It's almost like this is what a hipster dresses like in their world. But this is not a campy or a meta version of 'Scooby-Doo'." »

(IT)

« Cosa c'è di divertente in un gruppo di adolescenti e il loro cane parlante che vanno in giro a risolvere misteri e smascherare mostri? Tutto! Questa è la premessa per 'Be Cool, Scooby-Doo!', il quale prende un tono più scherzoso rispetto all'ultima serie 'Scooby-Doo! Mystery Incorporated'. "Questa volta," dice il produttore Zac Moncrief, "stiamo portando il tutto ad un insieme comico." In 'Be Cool', le relazioni dei personaggi sono ritornate a quelle dell'originale serie del 1969 (ovvero, nessun coinvolgimento romantico ufficiale) e il dialogo di Scooby sarà limitato. Tra le novità, Fred ha armeggiato con la Mystery Machine, equipaggiandola con un mucchio di nuovi gadget. Ma il più grande cambiamento è una leggera modifica nel design dei personaggi. "Abbiamo scelto un design semplicistico, morbido che possa rispecchiarne lo stile comico," dice Moncrief, "Abbiamo mantenuto gli outfit iconici. Sembra quasi come un hipster vestirebbe nel loro mondo. Ma questa non è una versione esagerata o auto-referenziale di 'Scooby-Doo'." »

Nonostante non sia presente nella lista ufficiale di serie in arrivo di Cartoon Network 2015-2016 la serie è andata comunque in onda nell'autunno 2015.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Jon Colton Barry, conosciuto per aver preso parte alla produzione di 'Phineas e Ferb', comunica su Twitter di aver terminato di scrivere le avventure estive dei fratelli mascotte di Disney XD e trova in 'Be Cool, Scooby-Doo!' - che sta contribuendo a scrivere - un sequel metaforico e fa intuire ai fan che si possa trattare di un format simile a quello di 'Phineas e Ferb'. Inoltre, sempre grazie a Jon, si è potuto intuire che nella serie possa esserci una colonna sonora più ricca rispetto alle altre. Infatti Jon ringrazia personalmente, con un tweet, la cantante poco conosciuta Laura Pursell di aver registrato una canzone e subito dopo, il post viene arricchito con il tag '#BeCoolScoobyDoo'. Nei primi mesi del 2015 Jon rivela su un forum pubblico di aver scritto una canzone per ogni episodio che accompagnerà le scene degli inseguimenti proprio come successe nella serie originale 'Scooby-Doo! Dove sei tu?', nel reboot 'Il cucciolo Scooby-Doo' e in 'Le nuove avventure di Scooby-Doo'.

Promo[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2015, vengono trapelati in rete una serie di promo televisivi del canale affiliato di Cartoon Network, Boomerang. La rete, sarà infatti la prima in cui andrà in onda la serie nel resto del mondo. I video promozionali in questione provengono dalla versione inglese, ungherese e asiatica del canale. Gli unici a non essere eliminati per violazione di copyright saranno gli ultimi due, nei quali si possono intravedere delle scene dalla scarsa lunghezza della serie. Le scene in questione sono riassunte in un pitch reel di 2 minuti trapelato da un profilo Vimeo. Il pitch reel contiene bozze messe in successione e doppiate da un'unica voce. Tramite un tweet, Jon Colton Barry dichiara che la produzione non è ancora sicura se aggiungere le scena in un episodio della serie o considerarla soltanto come un banco di prova. Di seguito un breve riassunto del video:

Fred guida la Mystery Machine fino all'Università di Kingston. La gang scende dall'auto e Daphne caccia una delle sue marionette facendo leggermente innervosire Fred, il quale pretende serietà durante le indagini. Il ragazzo preme un pulsante sulle chiavi del furgoncino e la Mystery Machine si trasforma un rottame così che nessuno possa rubarlo. Velma da informazioni a proposito della struttura infestata e fa una battuta che non riesce però a far ridere il resto della gang. I ragazzi entrano nel giardino dell'università e Shaggy dice di preferire un ristorante. Fred lo ignora e dice di accendere le torce ma Shaggy lo acceca con una torcia enorme. Fred gli proibisce di portarla con sè e inizia uno sketch in cui Shaggy prova a convincere Fred con una serie di pile elettriche esagerate. Lo sketch si conclude e dal nulla sbuca il fantasma di Elias Kingston - già smascherato dalla squadra in 'Scooby-Doo! Dove sei tu?' - che terrorizza la gang.

Dopo aver visto il pitch reel un fan chiede a Jon Colton Barry se insieme al mostro possono apparire altri personaggi già visti. Nel tweet di risposta vi è una risposta affermativa da parte dello scrittore. Egli afferma che lo show ritornerà ad assomigliare al classico con la gang che incappa casualmente in nuovi misteri con la Mystery Machine.

Il 9 maggio 2015, Zac Moncief annuncia con un tweet di aver finalmente spedito il primo episodio della serie alla rete televisiva.

Futuro[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 maggio 2015, Jon Colton Barry annuncia con un tweet di aver appena terminato la sceneggiatura dell'ultimo episodio della prima stagione dello show. Il giorno dopo, Barry pubblica su un forum dedicato al cartoon ('Scooby Addicts') - nel quale, da gennaio ha risposto a molti quesiti da parte dei fans - un post, nel quale comunica di aver ufficialmente iniziato a scrivere la seconda stagione. Lo scrittore tranquillizza comunque i lettori dicendo che la produzione di un ulteriore seconda stagione verrà decisa solo dopo la messa in onda della prima.

Il 28 maggio 2015, la doppiatrice di Daphne Blake, Grey DeLisle posta una foto con uno schermo raffigurante una scena di un episodio durante il doppiaggio rifinitivo. La caption del post è: 'Sneak peak (anteprima) dei nuovi personaggi di Scooby!!! #Becoolscoobydoo'. Lo scatto riprende Shaggy e Scooby che parlano con la gang, e come sfondo una camera con poster dal tema rock.

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2015, la Turner Broadcasting System annuncia il passaggio dello show a Boomerang e insieme alla notizia trapela un'immagine raffigurante la Mystery Inc spaventata così come nei promo trapelati mesi prima ma in un'angolazione e animazione leggermente differente ma che si possa trattare solamente di un'immagine usata a scopi pubblicitari.

In occasione della quarantottesima edizione del San Diego Comic-Con International, l'8 luglio, viene reso ufficiale il rumor che prevedeva Kate Micucci prendere parte al cast doppiando Velma dal profilo Twitter dell'attrice. Nel magazine ufficiale del Comic-Con è presente un nuovo e accurato articolo che descrive i personaggi molto dettagliatamente, la trama e mostra i nomi dei doppiatori principali tra i quali figura per la prima volta quello di Kate insieme a quelli storici.

Stagione 2[modifica | modifica wikitesto]

Durante la lunga attesa per la messa in onda dei nuovi episodi su Cartoon Network negli USA, Jon Colton Barry annuncia di aver quasi finito di scrivere la seconda stagione. Nel giugno 2016 un dipendente della Snipple Animation, uno degli studi d'animazione usati per produrre la serie, ha pubblicato sul social Instagram uno spezzone in lavorazione di un episodio della seconda stagione. Qualche mese dopo dall'annuncio di aver terminato la seconda stagione, Barry dichiara di aver lasciato la serie.

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Negli highlights del mese di ottobre di Boomerang viene annunciata la data delle première italiana, ovvero il 31 ottobre. Per quanto riguarda la prima tv mondiale, l'Inghilterra aniticiperà gli States di un giorno.

Paese Prima TV Rete
IrlandaIrlanda 4 ottobre 2015
Regno UnitoRegno Unito
Stati UnitiUSA 5 ottobre 2015 Cartoon Network
CanadaCanada 8 ottobre 2015
America Latina 9 ottobre 2015
FranciaFrancia 18 ottobre 2015
ItaliaItalia 31 ottobre 2015 Boomerang, Italia 1, Boing
AustraliaAustralia 28 dicembre 2015
Nuova ZelandaNuova Zelanda
Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione